Vai al contenuto

Meseaprile 2012

TartaRugosa ha letto e scritto di: PIERRE BAYARD (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli) | dal blog di TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007) Come parlare di un libro senza averlo mai letto Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli) Non leggo mai libri … Continua la lettura di TartaRugosa ha letto e scritto di: PIERRE BAYARD (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli) | dal blog di TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli)

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007) Come parlare di un libro senza averlo mai letto Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli) Non leggo mai libri … Continua la lettura di TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli)

Il corpo e la parola, sul percorso artistico di Carlo Rivolta, Dvd a cura di Nuvola De Capua – Teatro – LaProvinciadiCremona

CREMA (Teatro S. Domenico) Presentazione del Dvd ‘Il corpo e la parola’ Teatro San Domenico, piazza Trento e Trieste ore 21. Raccolta di brani di spettacoli teatrali che ricostruiscono il … Continua la lettura di Il corpo e la parola, sul percorso artistico di Carlo Rivolta, Dvd a cura di Nuvola De Capua – Teatro – LaProvinciadiCremona

volevo dire che emanuele severino mi fa vedere in un modo diverso la mia vita e quindi anche il mio rapporto con la morte. d’altra parte DEVO PENSARE ALLA MORTE

cara … , non vorrei averti allarmato con i miei discorsi sulla morte. sto abbastanza bene: acciacchi da invecchiamento, quelli sì. volevo dire che emanuele severino mi fa vedere in … Continua la lettura di volevo dire che emanuele severino mi fa vedere in un modo diverso la mia vita e quindi anche il mio rapporto con la morte. d’altra parte DEVO PENSARE ALLA MORTE

ALABAMA, di Bertolt Brecht, rielaborata, cantata e suonata da Nina Simone

esecuzione rintracciata e segnalata da Mauro Boscarol, che a sua volta è stata segnalata da Roger Nupie. Moon over Alabama sul sito di Boscarol: http://www.boscarol.com/ninasimone/pages/php/show_song.php?id=moonoveralabama ALABAMA SONG : http://en.wikipedia.org/wiki/Alabama_Song undefined