Vai al contenuto

Mesemarzo 2016

29 marzo 1516. Cinquecento anni dall’apertura del  primo ghetto ebraico della Storia, quello di Venezia, di Paolo Salom

Il primo ghetto di Paolo Salom La data, innanzitutto: 29 marzo 1516. Dunque oggi fanno cinquecento anni esatti. Da cosa? Dall’apertura — ma forse dovemmo usare il termine contrario, «chiusura» … Continua la lettura di 29 marzo 1516. Cinquecento anni dall’apertura del  primo ghetto ebraico della Storia, quello di Venezia, di Paolo Salom

MARIO BENEDETTI, “Come farti capire che c’è sempre tempo? Che uno deve solo cercarlo e darselo, Che non è proibito amare, Che le ferite si rimarginano …

Mi hanno “regalato” questi versi, e io te li regalo. Patrizia   COME FARTI CAPIRE Come farti capire che c’è sempre tempo? Che uno deve solo cercarlo e darselo, Che … Continua la lettura di MARIO BENEDETTI, “Come farti capire che c’è sempre tempo? Che uno deve solo cercarlo e darselo, Che non è proibito amare, Che le ferite si rimarginano …

Provare a vivere nel tempo del TERRORISMO MAFIOSO/ISLAMICO. Carteggio con un antropologo nepalese, 23 marzo 2016

Grazie Carissimo! E’ solo una questione di onesta intellettuale. Dal punto di vista delle politiche sociali e welfare io sarei sicuramente un socialdemocratico alla scandinava, quindi di “sinistra” se si … Continua la lettura di Provare a vivere nel tempo del TERRORISMO MAFIOSO/ISLAMICO. Carteggio con un antropologo nepalese, 23 marzo 2016

PD, Matteo Renzi: «Mi resta l’ambizione di non discutere di piccole beghe ma di temi più grandi», audio del 20 marzo 2016

AUDIO: «Conosco un metodo infallibile per non avere in maggioranza Alfano e Verdini: vincere le elezioni, cosa che nel 2013 non è accaduta». Lo ha detto Matteo Renzi al congresso … Continua la lettura di PD, Matteo Renzi: «Mi resta l’ambizione di non discutere di piccole beghe ma di temi più grandi», audio del 20 marzo 2016

IERI E OGGI. Così mi diceva LAURA CONTI. Erano gli anni ’70 – ’80: “Vedi … tra di NOI ci odiamo. Ma l’odio verso gli ALTRI è ancora più forte. Ed è questo che tiene assieme il PCI”, 21 marzo 2016

erano gli anni ’70-’80 (periodo di una mia militanza di partito molto attiva). Domandai a LAURA CONTI, una dirigente molto famosa e di molta storia: “”ma perchè Ingrao e Amendola … Continua la lettura di IERI E OGGI. Così mi diceva LAURA CONTI. Erano gli anni ’70 – ’80: “Vedi … tra di NOI ci odiamo. Ma l’odio verso gli ALTRI è ancora più forte. Ed è questo che tiene assieme il PCI”, 21 marzo 2016

VALENTINA BASSANESE, Trieste, una guida, La libreria editrice Odos, 2015

Ho scritto Trieste una guida”, racconta l’autrice, “perché raccontare e farsi raccontare la propria città è terapeutico per chi legge e ancor più per chi scrive”.     collana: incentro autore: … Continua la lettura di VALENTINA BASSANESE, Trieste, una guida, La libreria editrice Odos, 2015

TIVERON ELISABETTA, Quaderno degli orti veneziani, Kellermann Editore, 2013

Il Quaderno degli orti veneziani   Autore: Elisabetta Tiveron Titolo: Il Quaderno degli orti veneziani Formato: cm. 15 x 21 Pagine: 80 Prezzo: 9,00 EURO ISBN: 978-88-86089-59-3 Data pubblicazione: 2009 … Continua la lettura di TIVERON ELISABETTA, Quaderno degli orti veneziani, Kellermann Editore, 2013

Iosif Brodskij, Peccato che per te la mia esistenza diventata non sia quello che invece per me la tua esistenza è diventata …

Peccato che per te la mia esistenza diventata non sia quello che invece per me la tua esistenza è diventata. …Dal mio deserto vecchio un’altra volta lancio in un cosmo … Continua la lettura di Iosif Brodskij, Peccato che per te la mia esistenza diventata non sia quello che invece per me la tua esistenza è diventata …

Poesia: strumento per la resilienza del caregiver del malato di Alzheimer. di Luciana Quaia, 14 marzo 2016

Gli aspetti fondamentali della terapia con la poesia si basano sul rispecchiamento dell’Io nel componimento poetico e la riformulazione dell’esperienza vissuta tramite la liberazione catartica della parola simbolica. Essa viene … Continua la lettura di Poesia: strumento per la resilienza del caregiver del malato di Alzheimer. di Luciana Quaia, 14 marzo 2016

Lettera di Vasco Ursini: … L’unica erba di cui mi nutro è quella della verità del destino di severiniana impronta …

Mi piace brucare tra i tuoi pascoli. Ed è strano che io bruchi altrove dal mio pascolo perché sono ultrasazio di erbe altrui. L’unica erba di cui mi nutro è … Continua la lettura di Lettera di Vasco Ursini: … L’unica erba di cui mi nutro è quella della verità del destino di severiniana impronta …

MAURIZIO FRATEA, Peer counseling della disabilità. La trasformazione di una esperienza traumatica in una professione di aiuto, Maggioli editore, 2014

Originally posted on MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI:
    Grazie, Maurizio, per averci fatti partecipi della indimenticabile serata del 5 marzo 2016, dove tu hai saputo annodare i fili della tua esistenza: moglie, figli, fratelli, amici dei … Continua la lettura di MAURIZIO FRATEA, Peer counseling della disabilità. La trasformazione di una esperienza traumatica in una professione di aiuto, Maggioli editore, 2014

Ivan Battista, PSICOARCHITETTURA. Riflessioni di uno psicologo sull’arte di costruire, Gangemi editore, 2015

vai alla schede dell’editore Gangemi: http://www.gangemieditore.com/scheda_articolo.php?id_prodotto=6237&isbn=9788849230970 L’architettura è la maggiore espressione dell’immaginazione quale fondamento della creatività e manifestazione peculiare della psiche. L’arte del costruire, più di ogni altra competenza, si … Continua la lettura di Ivan Battista, PSICOARCHITETTURA. Riflessioni di uno psicologo sull’arte di costruire, Gangemi editore, 2015