PAOLO Ferrario

… mi chiamo Paolo … Paolo Ferrario (26 Novembre 1948- ) “Credo di essere stato quel bambino.  Che lo sia stato non è una verità indiscutibile: è una fede“,   da EMANUELE SEVERINO in Il mio ricordo degli eterni ritratto di Lou A. Vai alla Biografia professionale “Noi tutti siamo un informe assemblaggio di diversi stracci e rattoppi, … Leggi tutto PAOLO Ferrario

Non ci sono più ma li si può ricordare

  Non ci sono più ma li si può ricordare Vedi anche: La memoria breve: commemorazioni Persone conosciute Tullio Aymone, sociologo (Ivrea 1931 – 2002), 71 anni Laura Conti (1921-1993), medico, scrittrice, politica, 72 anni Vodia Cremoncini Fel – Ferrario Enrico Luigi  (31 marzo 1893 – 19 ottobre 1987), 93 anni Guido Ferrario (1917-1988), 71 anni Franco … Leggi tutto Non ci sono più ma li si può ricordare

Novembre. Giovanni Pascoli: “gemmea l’aria”

Sincronicità nei giorni dei morti. Il professor Dante Visconti mi diceva: “Leggi Pascoli, lascia stare Carducci” Novembre di Giovanni Pascoli Gemmea l’aria, il sole così chiaro, che tu ricerchi gli albicocchi in fiore, e del prunalbo l’odorino amaro, senti nel cuore… Ma secco è il pruno, e le stecchite piante, di nere trame segnano il sereno, … Leggi tutto Novembre. Giovanni Pascoli: “gemmea l’aria”

I giorni dei morti

Ogn’anno, il due novembre, c’é l’usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno ll’adda fà chesta crianza; ognuno adda tené chistu penziero. Totò, ‘A Livella La morte è la traccia più evidente della perdita irrecuperabile e, quindi, è anche la condizione che sta alla base di ogni attività mentale che mette al suo centro la … Leggi tutto I giorni dei morti

Paolo Ferrario (Como, 1948 – )

“Credo di essere stato quel bambino.  Che lo sia stato non è una verità indiscutibile: è una fede“ da Emanuele Severino in IL MIO RICORDO DEGLI ETERNI Altre   Fotografie nel corso del tempo Link: Miei contemporanei Biografia professionale Militanza politica autobiografia dell’infarto Audio e Video Testamento biologico  … mi chiamo Paolo … Paolo Ferrario (1948-) Nato … Leggi tutto Paolo Ferrario (Como, 1948 – )

Oggi sento che devo fissare alcuni momenti del film che è il mio percorso di vita.

Como, 27 giugno 2000 Oggi sento che devo fissare alcuni momenti del film che è il mio percorso di vita. Ho la coscienza forte di avere conosciuto persone notevoli. Che hanno vissuto al loro meglio, ritagliandosi un piccolo spazio personale nel mondo e nella loro traiettoria esistenziale. Devo ricordare, nella sua drammatica distruttività delle persone … Leggi tutto Oggi sento che devo fissare alcuni momenti del film che è il mio percorso di vita.