dietro a quell’albero passavo i pomeriggi con il mio primo amore adolescenziale, avevo dai 12 ai 15 anni

 

mi commuovo, paolo. nel cortile lì dietro a quel’albero passavo pomeriggi con il mio primo amore adolescenziale, avevo dai 12 ai 15 anni. eravamo nei primi anni 60. si chiamava Marina. lei vagamente sapeva che mi piaceva. ma a lei (come tutte le “femmine”)  piacevano i ragazzi più adulti di me.

è un ricordo nitido
davanti (verso via cadorna) c’era un muro: e dentro c’era un piazzale per i camion. una specie di posteggio. era il cortile dell’albergo Lobietta. sotto la cucina e il ristorante e sopra 3 piani di stanze. ricordi INDELEBILI