PERSONE conosciute nel tempo

Questa mattina: conversazione molto "nutriente" con Paolo G, al bar Luisita, nel centro di Como

Questa mattina: conversazione molto “nutriente” con Paolo G. Le nostra strade si sono intrecciate variamente (scuole tecniche a Como, Università di Trento, Libri del Mondo) ma ci siamo veramente “conosciuti” solo oggi, al bar Luisita del centro storico. Peccato non avere registrato la conversazione. A memoria ricordo qualche punto: il […]

Da ICO PARISI ALL'ARTE AMBIENTALE, relatore CLEMENTE TAJANA, 21 novembre 2014, alla Villa Imbonati di Cavallasca – a cura di Quartodecimo gruppo artistico

Originally posted on Coatesa sul Lario e dintorni:
IL 21 NOVEMBRE  SERA ALLE ORE 21 A VILLA IMBONATI, CAVALLASCA Da ICO PARISI ALL’ARTE AMBIENTALE, relatore CLEMENTE TAJANA   ICO PARISI (Biografia 1916-1996)  fa parte dell’avanguardia artistica che nell’immediato dopoguerra ritiene che non si possa fare più distinzione tra architettura, scultura e…

CLEMENTE TAJANA, Tino per gli amici

CLEMENTE TAJANA Nato a Como nel 1941. Laurea in Ingegneria edile al Politecnico di Milano nel 1966 ed in Architettura al Politecnico di Milano nel 1974. Assistente alle esercitazioni di Architettura Tecnica al Politecnico di Milano negli anni ‘60/’70. Dirigente Settore Urbanistica del Comune di Como dal 1972 al 1988 […]

MANOUKIAN AGOP, Presenza armena in Italia, 1915-2000, Guerini e associati, 2014, p. 380

Originally posted on MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI:
Agop Manoukian (Agopik per gli amici) illumina un aspetto particolare dei grandi flussi demografici che caratterizzano il mondo moderno e quello più specifico dell’Italia. Leggiamo le sue parole: “soggetto di questa microstoria è il piccolo frammento italiano della grande diaspora…

i 75 anni di CLAUDIO RISE'

  Claudio Rise A tutti gli amici che mi stanno sommergendo di auguri: GRAZIE! 75 E’ BELLISSIMO! Vai ai testi di Claudio Risè: http://mappeser.com/category/7-autori/rise-claudio/ Il sogno della accettazione della parzialità: IL SOGNO DELLA ACCETTAZIONE DELLE PARZIALITA’, 29 dicembre 1992 Audio del Sogno della accettazione delle parzialità, 29… PAOLODEL1948.COM

scrive G sul mio libro

Ciao, Paolo. Nella mattinata di oggi ho ricevuto un bel plico giallo che conteneva il tuo libro. All’emozione di averlo in mano si è aggiunta l’emozione più grande della dedica. Ho sfogliato tutte le pagine subito, per respirare l’aria che vi hai trasfuso. Ho riconosciuto subito Tullio-Altan, i riferimenti legislativi, […]

carteggio esistenziale con L

caro *** grazie per avermi fatto partecipe dei tuoi pensieri, che mi induce a costruire un testo di cui farò memoria pure a me capita ed è capitato di fare quei pensieri: il “chi sono”; il senso della vita; gli altri  (quelli vicini e quelli lontani) …. è l’effetto specchio, di […]

scambio epistolare con D

per me è un piacere collaborare con una persona assertiva e positiva come te​ e poi, lo ripeto, è stata una grande serata di apprendimento per me mi siete piaciuti molto trovo di grande interesse la vostra ricerca. è come se fose sempre alla ricerca del vostro “centro” ci saranno […]

sera. S ci scrive: Non ci crederete ma sta per iniziare un concerto al buio nella sala dei palazzi celesti di Kiefer all Hangar bicocca

Ciao Paolo ciao Luciana. Non ci crederete ma sta per iniziare un concerto al buio nella sala dei palazzi celesti di Kiefer all Hangar bicocca. In questa splendida e suggestiva atmosfera un pensiero per voi. Con affetto S Ps. Gli inviti delle amiche all’ultimo minuto….l’inatteso e la sorpresa! Dopo una […]

P sul mio libro

Caro Paolo, ricevere il tuo libro mi ha emozionato tantissimo! Un impegno ben grande hai sostenuto e  non puoi che essere orgoglioso del risultato. Grazie di cuore della bellissima dedica nella quale ripercorri i sentieri; come nelle “tue/nostre” mappe conducono a una meta precisa… ricordandole tutte ho punte di nostalgia, […]

carteggio email con P

Caro Paolo,                      permane e te ne ringrazio. Puoi ben immaginare che mi sono subito dedicato alla lettura del 18° capitolo del tuo prezioso volume. Completo com’è e denso di stimoli, mi propongo di riesaminarlo punto per punto. Rimarrà poi come documento da consultare per gli aspetti legislativi nazionali e internazionali. […]

lettera di D per il mio libro

Carissimo Paolo, grazie davvero per questo tuo libro. Sfogliandolo sono andato indietro nel tempo, in quel nostro tempo adulto e immaturo. Siamo stati una generazione che ha esplorato se stessa nell’inconsapevole dono che andavamo celebrando nello strascico di ideologie che già erano altrove. E non lo sapevamo. Ecco, giunti a […]

carteggio con P

Caro Paolo,                     dopo la trepidazione per la tua batosta, con tutto quello che ne è seguito, ho letto con crescente soddisfazione i tuoi numerosi, puntuali e sempre interessanti stimoli culturali. La batosta sembra neutralizzata. Il nostro incontro a Palazzo Volpi mi ha dato conferma: lo sguardo attento e vigile, la […]

Claudio Risè: Ulisse-Odisseo è un personaggio eterno, e quindi modernissimo

Originally posted on Tracce e Sentieri:
come sai Ulisse-Odisseo è un personaggio eterno, e quindi modernissimo. Nell’Odissea sono attivi tutti gli principali Archetipi dell’inconscio collettivo: il viaggio, l’origine, il ritorno, l’amore coniugale, la sessualità, la compagnia maschile, il mostro, il divino, il figlio, il padre, la natura, il vento… e altri. Ogni pagina ci riguarda e ci istruisce.…

Claudio Risè: Ulisse-Odisseo è un personaggio eterno, e quindi modernissimo

come sai Ulisse-Odisseo è un personaggio eterno, e quindi modernissimo. Nell’Odissea sono attivi tutti gli principali Archetipi dell’inconscio collettivo: il viaggio, l’origine, il ritorno, l’amore coniugale, la sessualità, la compagnia maschile, il mostro, il divino, il figlio, il padre, la natura, il vento… e altri. Ogni pagina ci riguarda e ci istruisce. Inoltre l’Odissea mostra come sia proprio il […]

carteggio con G

Caro Paolo, in allegato trovi una foto (di due anni fa, per l’esattezza) del posto da cui ti sto scrivendo adesso: é il balcone di un appartamentino, ricavato da un fienile ristrutturato e adibito a case per turisti in ***). Ci vengo a fine settembre ormai da cinque anni a […]

anno 1940: eventi storici e cronologia

. Bisogna far fronte alle ingenti spese militari. Istituita un’imposta generale sulle entrate (Ige) (vedi 3 gennaio ) •Mussolini scrive a Hitler dichiarando la disponibilità dell’Italia a essere la «riserva» della Germania, ma ribadendo l’impossibilità di un’entrata in guerra entro tempi brevi (vedi 5 gennaio) •Mussolini e Hitler si incontrano […]

mi scrive Leonardo M

Prime ore del mattino, giunge il postino con oggetto di grande importanza: la giornata acquista subito un gran senso. In pochissimi secondi faccio per scartarlo data la mia enorme felicità nell’averlo ricevuto. Mi commuovo alla lettura di una dedica concisa e diretta che riassume mesi di conversazioni e di piaceri […]

mi scrive Gino M

Carissimo Paolo Ho ricevuto oggi il tuo libro l’ho potuto solo scorrere per ora e lo trovo un lavoro poderoso  e molto utile! Complimenti per mantenere un’intelligenza così viva e una passione così forte Grazie di cuore a presto Gino  

Giorgio Cavalleri mi suggerisce la lettura di: Pietro Brignoli, Santa messa per i miei fucilati. Le spietate rappresaglie italiane contro i partigiani in Croazia dal diario di un cappellano, Longanesi, 1973

Durante la visita che ci hanno fatto Giorgio ed Elisabetta Cavalleri, colgo l’occasione per parlare con lui del libro BELLA CIAO, controstoria della resistenza di Giampaolo Pansa (Rizzoli, 2014). Di quest’ultimo libro mi è rimasta impresso in particolare la doppiezza dei comunisti di allora: da una parte persone indubbiamente coraggiose […]

Gabriele De Ritis su “Noelle, i cigni e il cerchio dell’apparire”

Originally posted on Antologia del TEMPO che resta:
qui il mio audio, da cui è partito Gabriele per il suo bellissimo messaggio: [audio http://antemp.files.wordpress.com/2011/07/noelleacingout18gen12.mp3%5D qui in formato Mp3: Acting Out per Noelle: dal buio alla luce passando attraverso tutti i gradi del chiarore, 18 gennaio 2012 Non una figura incappucciata  dove…

Gabriele: “Abbiamo scelto il campo della formazione delle coscienze. Solo il tempo ci dice quello che abbiamo seminato”

Caro Paolo, come abitatore del tempo sai bene cosa comporti fermarsi a riflettere, per misurare la distanza che ci separa dai nostri simili: giorni come questo servono anche a questi ‘calcoli’. Non commettere, però, l’errore di contare gli amici e di separare quelli che ti sono (più) vicini dalle persone […]