PERSONE conosciute nel tempo

60 anni, 26 novembre 2008

Una data è un evento cronologico che rende possibile ricordare gli eventi passati e fornire loro una struttura cognitiva adatta a “fare storia”. Una data sottrae qualcosa all’ingordigia del tempo, perché il tempo lavora contro la vita, contro il futuro e dilata il passato. Questa premessa è per dire che […]

Amicizie maschili

Nei miei decenni avrei desiderato coltivare amicizie maschili. Quelle amicizie talvolta ruvide ed anche un po’ complici che, tuttavia, rafforzano l’identità di genere. Quelle di cui ho più nostalgia affondano alla fine degli anni sessanta, in quell’arco di tempo che va dai sedici ai ventiquattro. Allora la forza delle spinte […]

Amicizie maschili

Nei miei decenni avrei desiderato coltivare amicizie maschili. Quelle amicizie talvolta ruvide ed anche un po’ complici che, tuttavia, rafforzano l’identità di genere.Quelle di cui ho più nostalgia affondano alla fine degli anni sessanta, in quell’arco di tempo che va dai sedici ai ventiquattro. Allora la forza delle spinte all’entrata […]

Nina Simone – Angel of the morning

Brina ricamatrice La gelida brina mattutina  si posa sui nudi rami del ciliegio,  ricamandoli d’un pizzo tutto d’argento con il riflesso del cielo. Tra il magico biancore della neve e degli ultimi raggi solari forma uno specchio cristallino ed ogni cosa diventa un incanto: questo è l’impareggiabile spettacolo della natura invernale. […]

Claudio Risè. “Nel Natale, ad esempio, compare il simbolo che più fortemente influenza la felicità dell’uomo: proprio quello del cambiamento e della trasformazione”

” …. si realizza nell’evento del Natale un fenomeno che gli storici delle religioni, ma anche gli psicologi del profondo, conoscono bene. Si tratta della potenza che il rito, condiviso per lungo tempo da molte persone, finisce con l’assumere nell’inconscio collettivo e, da lì, nella vita di tutti. Anche chi […]

26 novembre 2007: la tappa dei 59 anni

Quante vite ci sono date da vivere? Se vedo la questione dal punto di vista concretistico è evidente: una sola. Quella del nostro ciclo biologico, scandito dal tempo che resta. Se invece mi  dispongo sul piano esistenziale e simbolico, le cose stanno diversamente. Arrivare a 59 anni con le funzioni cognitive […]

Il tempo che resta

“Il tempo che resta” E’ l’importante questione che l’associazione Accanto – Amici dell’Hospice San Martino” ha messo sotto riflessione in città: “il tempo che resta è ciò che resta a ciascuno dalla nascita all’ultimo delicato soffio o respiro. Il compito è quello di riuscire a viverlo il meglio possibile”, dice la locandina. […]

Ricordo di LAURA CONTI (1921-1993)

Laura Conti, biografia e voce dal passato. Dedicato a Prisma, che è ha spinto alla ricerca della voce Negli anni 1972- 1990 ho avuto la fortuna di frequentare, in una relazione che ha intrecciato innanzitutto l’amicizia e poi la politica, una straordinaria donna del nostro secondo Novecento: Laura Conti (1921-1993) […]

Compleanno di A.

Oggi è il compleanno di un mio amico di vecchia data. Ci siamo conosciuti attorno al 1967. Lui ha avuto in dote genetica e poi culturale una sua “zona d’ombra” creativa: il dono del disegno. Guai a chiedergli una cosa su committenza: non arriverà mai. “Lavora” solo su ispirazione casuale. […]

IL SOGNO della ACCETTAZIONE delle PARZIALITA’, fine analisi junghiana con Claudio Risè (1978/1992): audio e scritto del 29 dicembre 1992

AUDIO DEL SOGNO del 29 dicembre 1992: Qui l’AUDIO  in formato Mp3:  Sogno della accettazione delle parzialità, 29 dicembre 1992  Appunti del 17 febbraio 2007, ai tempi del Blog su Splinder Dò molta importanza agli eventi casuali che costellano la mia esistenza. Dico sempre che niente avviene a caso. Nel caso […]

IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE, Letto da Marco Ballerini (che ne ha anche elaborato la riduzione necessaria ad una lettura di un'ora) e Simona Vergani il 27 gennaio 2007 a Lurate Caccivio – Como -Italia

Il bambino con il pigiama a righe è un viaggio con un bambino di nove anni che si chiama Bruno, il figlio di un comandante delle SS. Il tutto inizia, quando Hitler si autoinvita a casa del comandante per “proporgli” un nuovo incarico, cioè diventare comandante supremo del campo di concentramento […]

Dietro il velo della donna di Claudio Risé da “Il Mattino di Napoli”, 9 ottobre 2006

Copio  e rilancio dal  Blog di Claudio Risè.  Riflessione molto interessante. Fornisce una luce particolare su un comportamento per me irritante ed incomprensibile. Dunque il pensiero “conservatore”  giustifica il velo in quanto, nel profondo, parla di una donna custode del focolare della casa. Ma allora quando il pensiero “progressista” difende, in nome […]

"Le sorelle di via Borgo Vecchio" Testo e regia di Marco Ballerini Recitato l'11 Marzo al Teatro di Limido Comasco, ore 21.00

“Le sorelle di via Borgo Vecchio” Testo e regia di Marco Ballerini Recitato l’11 Marzo 2006 al Teatro di Limido Comasco, ore 21.00 Emma, Mariangela Castelli,  Wanda, Simona Vergani Matilde, Laura Peregalli Anna, Sonia Muollo Rosa, Silvia Porcelli Narratore, Giuseppe Bizzotto Chitarrista, Raffaele …  Tecnico suono Fiorenzo Berardinelli Quando le storie ti prendono per mano e ti conducono, attraverso la voce […]

Zvi Kolitz, Yossl Rakover si rivolge a Dio, Adelphi, 2003 interpretato da Marco Ballerini in occasione del Giorno della Memoria e del Giorno del Ricordo Biblioteca di Veniano (CO), domenica 12 febbraio 2006 ore 17

Zvi Kolitz, Yossl Rakover si rivolge a Dio, Adelphi, 2003 interpretato da Marco Ballerini in occasione del Giorno della Memoria e del Giorno del Ricordo Biblioteca di Veniano (CO), domenica 12 febbraio 2006 ore 17 Cari lettori, riflettevo sul fatto che l’odierna giovane generazione potrebbe essere l’ultima ad avere l’opportunità di stabilire […]

Dimissioni

Amici Como 25 Gennaio 2005 Caro …, ti spedisco questa lettera in sincera amicizia. Scusandomi se uso Internet e non carta e penna, ma ormai non so quasi più scrivere a mano. E sperando in una tua comprensione per quanto scriverò nelle ultime righe. Credo che fra noi due ci […]

Sono riuscito ad estrarre da un vecchio disco a 33 giri questa lettura: Laura Conti, Lo sai come nascono i bambini?, primi anni ’70

Sono riuscito ad estrarre da un vecchio disco a 33 giri questa lettura: Laura Conti Lo sai come nascono i bambini? E’ un documento audio che va storicizzato, ai primissimi anni ’70. Quando parlare di educazione sessuale era ancora una impresa difficile e irta di ostacoli .L’obiettivo era parlare di riproduzione […]