gli ANGELI del Cimitero di Torno mi ricordano questo scritto: PAOLO FERRARIO, Il Genius loci come angelo del luogo, in ANGELICAMENTE, il senso dell’angelo nel nostro tempo, a cura di Baldo Lami, Zephyro edizioni, 2010, p. 45-57

Coatesa sul Lario e dintorni

vai a: PAOLO FERRARIO, Il Genius loci come angelo del luogo, in ANGELICAMENTE, il senso dell’angelo nel nostro tempo, a cura di Baldo Lami, Zephyro edizioni, 2010, p. 45-57

View original post

Gaston BACHELARD, LA POESIA DELLA MATERIA: il sogno, l’immaginazione e gli elementi materiali , traduzione di Chiara Ruffinengo, da: Causeries: la poésie e les éleménts. Dormeurs éveillés (1952, 1954), Red edizioni, 1997, Como, pag. 62. Indice del libro

AUDIO 1 La poesia e gli elementi naturali, 13 minuti: https://drive.google.com/file/d/1F4vFefZFrpezsuqOo2dSWhnOqDthWeqa/view?usp=sharing 2 La poesia dell'acqua, 14 minuti: https://drive.google.com/file/d/1EJpkKQhhau7xO0lIJxLMDVh14vXMy8Wu/view?usp=sharing 3. La poesia del fuoco, 14 minuti https://drive.google.com/file/d/1d92KEo961BR91mxabzlx3GPCkMCgQK9L/view?usp=sharing 4. La poesia dell'aria, 14 minuti https://drive.google.com/file/d/1WxsEVv5eI6x7HUCmQ1mq3TBVpmIcfWpZ/view?usp=sharing 5. La poesia della terra, 11 minuti https://drive.google.com/file/d/19HYQ7tA0HMA_aMzWBhEzgYMUMfVXlwXl/view?usp=sharing 6. La poesia della mano, 13 minuti https://drive.google.com/file/d/1LDZ06SRAwKVPERCgyLmGwfMTiOf1WPnH/view?usp=sharing 7. Il lirismo della forgia, 12 … Leggi tutto Gaston BACHELARD, LA POESIA DELLA MATERIA: il sogno, l’immaginazione e gli elementi materiali , traduzione di Chiara Ruffinengo, da: Causeries: la poésie e les éleménts. Dormeurs éveillés (1952, 1954), Red edizioni, 1997, Como, pag. 62. Indice del libro

il MITO di ADAMO ed EVA, raccontato da DAVIDE VAN DE SFROOS

https://youtu.be/GGuqlJfag9M Testo Se regòrduff quéla poma che v'hann dì de mai tucà, per me l'è una cazzàda e la poduff majà, anca perchè, violtri sii che e intaant el Padreternu chissà indue l'è Nii là a mangiacch la poma, mangila tücch düü che ve suceed nagòtt perchè ve ciàpa per el cüü nii là a … Leggi tutto il MITO di ADAMO ed EVA, raccontato da DAVIDE VAN DE SFROOS

PIERO BOITANI Il grande racconto di ULISSE, il Mulino, 2016

Tre volte il fé girar con tutte l’acque; a la quarta levar la poppa in suso e la prora ire in giù, com’altrui piacque, infin che ’l mar fu sovra noi richiuso. Inferno, XXVI, vv. 139-142 «Sono Odisseo, figlio di Laerte, noto agli uomini per tutte le astuzie, la mia fama va fino al cielo». … Leggi tutto PIERO BOITANI Il grande racconto di ULISSE, il Mulino, 2016

LUCIANA QUAIA, SDN spirito del natale: gli ANGELI, da Muoversi Insieme di Stannah, 24 dicembre 2010

Dicembre, tempo di Natale. Le buie giornate del solstizio d’inverno sono rallegrate da insolite luci che ovunque denotano un’atmosfera particolare di desiderio di vacanze, di gioco, di incontri e regali. Sono giorni in cui, molto di più che in altri momenti dell’anno, la nostra psiche cerca di attribuire significato alla cultura e alle tradizioni, forse … Leggi tutto LUCIANA QUAIA, SDN spirito del natale: gli ANGELI, da Muoversi Insieme di Stannah, 24 dicembre 2010

I CHING, il libro della versatilità: testi oracolari con concordanze, nella edizione Eranos, a cura di Rudolf Ritsema, Shantena Augusto Sabbadini. Progetto grafico di Paolo Giomo, coordinamento editoriale di Maurizio Rosenberg, Red edizioni, Como 1996

TRACCE e SENTIERI

La migliore edizione AL MONDO dell’  I CHING, è stata pubblicata a Como nel 1996

I CHING, il libro della versatilità: testi oracolari con concordanze,

nella edizione Eranos, a cura di Rudolf Ritsema, Shantena Augusto Sabbadini.

Progetto grafico di Paolo Giomo, coordinamento editoriale di Maurizio Rosenberg,

Red edizioni, Como 1996

 

I CHING1691I CHING1692I CHING1693I CHING1694I CHING1695I CHING1696I CHING1697I CHING1698I CHING1699I CHING1700

 

View original post

I CHING, il libro della versatilità: testi oracolari con concordanze, nella edizione Eranos, a cura di Rudolf Ritsema, Shantena Augusto Sabbadini. Progetto grafico di Paolo Giomo, coordinamento editoriale di Maurizio Rosenberg, Red edizioni, Como 1996

La migliore edizione AL MONDO dell'  I CHING, è stata pubblicata a Como nel 1996 I CHING, il libro della versatilità: testi oracolari con concordanze, nella edizione Eranos, a cura di Rudolf Ritsema, Shantena Augusto Sabbadini. Progetto grafico di Paolo Giomo, coordinamento editoriale di Maurizio Rosenberg, Red edizioni, Como 1996    

Carteggio Email con "A" e "F" in tema di Torno, ex farmacia, Genius Loci, "fare cose grandi da luoghi piccoli"

CARI  "A" e "F" vi siamo molto grati per l'invito al monologo 1914 Tregua di Natale Questa serata resterà incisa nella nostra memoria sia per la bravura del giovane attore , sia per la bellezza di luogo della ex farmacia Mi sapete cultore del "genius loci" che occorre ritrovare in certi spazi (e allora vi rinvio a un mio … Leggi tutto Carteggio Email con "A" e "F" in tema di Torno, ex farmacia, Genius Loci, "fare cose grandi da luoghi piccoli"

PAOLO FERRARIO, Il Genius loci come angelo del luogo, in ANGELICAMENTE, il senso dell’angelo nel nostro tempo, a cura di Baldo Lami, Zephyro edizioni, 2010, p. 45-57

PAOLO FERRARIO, Il Genius loci come angelo del luogo pubblicato in Angelicamente, a cura di Baldo Lami, Zephyro edizioni, 2011 INDICE DEL SAGGIO: 1. L’evento 2. Relazioni fra gli angeli e gli uomini 3. Il Genius loci 4. I luoghi concreti 5. Gli elementi dei luoghi 6. Ritorno a casa Presentazione, 28 novembre 2010: Bibliografia: BIBLIOGRAFIA Amman … Leggi tutto PAOLO FERRARIO, Il Genius loci come angelo del luogo, in ANGELICAMENTE, il senso dell’angelo nel nostro tempo, a cura di Baldo Lami, Zephyro edizioni, 2010, p. 45-57

AMORE E PSICHE la favola dell’anima – Reggia di Monza, 24 gennaio-4 maggio 2014

La mostra approfondisce la favola di Apuleio grazie a capolavori archeologici della Magna Grecia e dell’arte romana, per arrivare a Tiepolo, Tintoretto ad Auguste Rodin a Salvador Dalì. La tappa monzese permetterà il confronto con la Rotonda dell’Appiani, edificio realizzato da Giuseppe Piermarini nel complesso della Villa Reale che conserva all’interno gli affreschi di Andrea … Leggi tutto AMORE E PSICHE la favola dell’anima – Reggia di Monza, 24 gennaio-4 maggio 2014

Angelicamente: presentazione del libro alla società antroposofica di Milano

caro baldo, pure io sono arrivato salvo a como, dopo aver accompagnato p.t  (psicologa della famiglia e della vecchiaia) alla sua casa milanese.sento di avere avuto il privilegio di conoscere un luogo "storico", ossia questa sala degli antoposofi steineriani milanesi. inoltre l'occasione mi ha consentito di leggere ancora una volta il libro. e tu sei … Leggi tutto Angelicamente: presentazione del libro alla società antroposofica di Milano

Genius Loci incontra la Filosofia Simbolica, Interverranno: Professore Giulio Maria Chiodi e Antimo Cesaro, Associazione Culturale Erodoto

Genius Loci incontra la Filosofia Simbolica Interverranno: Giulio Maria Chiodi (Prof. Ordinario di filosofia e simbolica politica) Antimo Cesaro(Presidente Istituto Politeia Napoli) da: Genius Loci incontra la Filosofia Simbolica, Interverranno: Professore Giulio Maria Chiodi e Antimo Cesaro, Associazione Culturale Erodoto.

Invece di un corpo senza luce e di una luce senza corpo ecco che viene il nuovo: i due amanti uniti… | in Sfaccettature, Luci e Riflessi di Prisma

Dice Patricia Montaud, moglie di Bernard:"I dialoghi coscienti con l’angelo sono molto di più che delle semplici parole. Sono un ventaglio di domande e risposte tra i due amanti di materia e luce, un ventaglio di sincerità, un legame sacro. Esse sono un canto di Verità....Vivere con il proprio angelo é semplicemente vivere coscienti...".L’angelo ti … Leggi tutto Invece di un corpo senza luce e di una luce senza corpo ecco che viene il nuovo: i due amanti uniti… | in Sfaccettature, Luci e Riflessi di Prisma

Duccio Demetrio, Filosofia del camminare. Esercizi di meditazione mediterranea, Raffaello Cortina

Sono persona fortunata, anche perchè ho fatto e faccio incontri che accompagnano ed illuminano il percorso.Ricevo per posta in dono da Duccio Demetrio, conosciuto nella seconda metà degli anni '70, il suo libro Filosofia del camminare. Esercizi di meditazione mediterranea.Sul frontespizio ha scritto questa dedica:A Paolo che studia gli angeli in volo,affinchè non scordi i … Leggi tutto Duccio Demetrio, Filosofia del camminare. Esercizi di meditazione mediterranea, Raffaello Cortina

Omelia di Benedetto XVI per la Messa della Notte di Natale

Cari fratelli e sorelle, “Un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio” (Is 9, 5). Ciò che Isaia, guardando da lontano verso il futuro, dice a Israele come consolazione nelle sue angustie ed oscurità, l’Angelo, dal quale emana una nube di luce, lo annuncia ai pastori come presente: “Oggi, nella città … Leggi tutto Omelia di Benedetto XVI per la Messa della Notte di Natale

Non bisogna logorare gli angeli. : Ai confini dello sguardo

Io me li immagino sempre al tramonto, nel crepuscolo delle periferie o in aperta campagna, in quel lungo e quieto istante in cui le cose restano sole alle spalle del tramonto, e i diversi colori sembrano ricordi o presentimenti di altri colori. Non bisogna logorarli troppo gli angeli; sono le ultime divinità che ospitiamo e … Leggi tutto Non bisogna logorare gli angeli. : Ai confini dello sguardo

Pensieri del cuore da luoghi instabili

Caro Paolo, quando non mi lascio travolgere dall'ira per le angustie dei tempi che viviamo, assegno al cuore il compito di parlare. Sempre. Il pensiero del cuore di James Hilmann e Baldo Lami è stato una scoperta teorica, ma posso dire che da tempo io lo pratico. Debbo molto all'elegia e allo stile di Virginia … Leggi tutto Pensieri del cuore da luoghi instabili

Cosa hanno da dire all’uomo di oggi i greci? Risponde James Hillman

Mi chiedevo e chiedevo Cosa hanno da dire all’uomo di oggi i greci? Risponde Hillman: La Grecia ci offre una possibilità per correggere le nostre anime e tutelare la nostra sanità mentaleIl mondo greco, con la sua lingua ed i suoi racconti, ci aiuta a elaborare una psiche differenziata. La nostra cultura ha bisogno di … Leggi tutto Cosa hanno da dire all’uomo di oggi i greci? Risponde James Hillman

Sogno: Sono in cerca di un francobollo per spedire un grosso pacco

La notte scorsa ho fatto un sogno che ricordo solo vagamente attraverso alcune immagini. Sono in cerca di un francobollo per spedire un grosso pacco. Mi aiuta una persona che vive di espedienti. Mi consegna il necessario francobollo e, inoltre, mi regala altri pacchi che (dice lui) conterrebbero biscotti. Sono tentato di pagarlo per i … Leggi tutto Sogno: Sono in cerca di un francobollo per spedire un grosso pacco

Perché l’uomo ha bisogno di credere negli angeli di Vito Mancuso, LA REPUBBLICA 17.7.09

Perché l’uomo ha bisogno di credere negli angeli di Vito Mancuso, LA REPUBBLICA 17.7.09 Il celebre teologo tedesco Rudolf Bultmann scriveva qualche decennio fa che "non ci si può servire della luce elettrica e della radio, o far ricorso in caso di malattia ai moderni ritrovati medici e clinici, e nello stesso tempo credere nel … Leggi tutto Perché l’uomo ha bisogno di credere negli angeli di Vito Mancuso, LA REPUBBLICA 17.7.09

Tappe di avvicinamento alla "teoria del vivente" di Silvia Montefoschi

Racconto i miei passaggi, a tutt'oggi, dentro la "teoria del vivente" di Silvia Montefoschi. Primo passaggio è stato l'avere compreso ed introiettato il suo principio di intersoggettività. La vera operazione di allargamento della sfera della mia coscienza avveniva attraverso l'argomentazione sul "fenomeno intersoggettivo (che lei narrava non in astratto, bensì, facendola emergere dalla sua esperienza … Leggi tutto Tappe di avvicinamento alla "teoria del vivente" di Silvia Montefoschi

Hadot P., Ricordati di vivere, Goethe e la tradizione degli esercizi spirituali, Raffaello Cortina

Hadot P. Ricordati di vivere Goethe e la tradizione degli esercizi spirituali Il libro Come i Greci, Goethe era convinto della necessità di vivere nel presente, di cogliere la felicità nell’istante anziché perdersi nella nostalgia romantica del passato o nel vagheggiamento del futuro.Gran lettore di Goethe, Hadot analizza qui come il maestro tedesco si inserisca … Leggi tutto Hadot P., Ricordati di vivere, Goethe e la tradizione degli esercizi spirituali, Raffaello Cortina

Le voci degli angeli (A Rumours of Angel, 2000) di Peter O'Fallon, con Vanessa Redgrave

In una località sul mare della Inghilterra del Nord un ragazzo, cui è morta in un incidente la madre, incontra una donna anziana, anch'essa carica di ferite.Ci sono un po' di lutti da rielaborare con le parole da dire.Ma l'ultimo sarà più facile.Una frase: "per ogni persona o bambino feriti ci sono dei consolatori"

Angelo-Daimon

---A proposito del rapporto angelo-daimon su cui Baldo Lami invita a riflettere, debbo dire che mi si è presentato tempo fa, precisamente nel 1998, durante la stesura de Il brusio degli angeli. Saggio etico-politico sui fondamenti del lavoro di volontariato [scarica in formato doc]. In quella che chiamavo Seconda di copertina scrivevo:Il titolo del saggio … Leggi tutto Angelo-Daimon

L’angelo il daimon e l’amore

Sarebbe interessante mettere in rapporto l’angelo col daimon, che la psicoanalisi, incorporandoli in un solo concetto, ha di volta in volta identificato con i concetti di "anima", "animus", "ombra", "alter-ego", "doppio" o "sé". Massimo Cacciari in L'angelo necessario distingue però nettamente l'angelo dal daimon: quest'ultimo chiama dall'idea alla forma, per questo è perentorio; l'angelo chiama … Leggi tutto L’angelo il daimon e l’amore

Iconostasi

Torna a Angelo-Daimon -- Un'idea dell'accesso all'invisibile è contenuta nel saggio di PAVEL FLORENSKIJ, Le porte regali. Saggio sull'icona, che risale al 1922. La prima edizione italiana è del 1977. L'editore è Adelphi. Florenskij ci introduce a una interpretazione delle icone che rimarrebbero del tutto incomprensibile se venissero avvicinate con gli strumenti consueti della critica … Leggi tutto Iconostasi

WALLACE STEVENS, L’angelo necessario

-Torna a Massimo Cacciari, sull'angelo-L'ANGELO NECESSARIOIo sono l'Angelo della realtà,intravisto un istante sulla soglia.Non ho ala di cenere, né di oro stinto,né tepore d'aureola mi riscalda.Non mi seguono stelle in corteo,in me racchiudo l'essere e il conoscere.Sono uno come voi, e ciò che sono e soper me come per voi è la stessa cosa.Eppure, io … Leggi tutto WALLACE STEVENS, L’angelo necessario

Silvia Montefoschi: biografia e opere

Silvia Montefoschi è nata a Roma nel 1926.Allieva di Ernst Bernhard, è approdata alla psicoanalisi, alla filosofia e poi ancora alla psicoanalisi dopo la laurea in medicina e in biologia.Tutta la sua Opera Omnia è in via di pubblicazione nelle Zephyro Edizioni di Milano (a cura di Baldo Lami e Maria Luisa Mastrantoni).Ho schedato così … Leggi tutto Silvia Montefoschi: biografia e opere

Mark Strand, Due cavalli

Mark Strand, uno sguardo poetico sulla “quotinianità crepuscolare”. Ma anche un evocatore di immagini potenti, nitide, fortissime, come qui: DUE CAVALLI Una calda sera di giugno scesi al lago, mi misi carponi e mi abbeverai come un animale. Due cavalli mi si affiancarono, per abbeverarsi anch'essi. È stupefacente, pensai, ma chi lo crederà? I cavalli … Leggi tutto Mark Strand, Due cavalli

Il bacio di dio, di Silvia Montefoschi

Il bacio di Dio Silvia Montefoschi In Il bacio di dio, Goldenpress, 2000Tu e io Io e tu Era buio Un buio nero ricordi? Tu e io io e tu non sapendo però nè tu di me nè io di te vagavamo uniche due particelle in uno spazio infinito senza alcun punto di riferimento che … Leggi tutto Il bacio di dio, di Silvia Montefoschi

Simboli: i lupi

Una riflessione sui lupi (e sulle lupe) di Kosmogabri ha fatto affiorare alla mia memoria alcune canzoni dei vent'anni: Serge Reggiani, Les loupes sont entrés dans Paris, 5.01 Mp3 Juliette Grecò, Le loupes son entrés dans Paris, 4.17 Mp3 Peccato che qui la simbologia animale sia utilizzata per rievocare l'invasione tedesca in Francia.Ma, a compensazione, … Leggi tutto Simboli: i lupi

ho provato che, anche senza avere uno spirito religioso, ci si può commuovere quando un simbolo è molto forte

Venezia 22 marzo 2002 Oggi ho provato che, anche senza avere uno spirito religioso, ci si può commuovere quando un simbolo è molto forte. Sono entrato, del tutto per caso, nella Chiesa di San Polo, che contiene quadri di Jacopo Tintoretto (XVI secolo), Tiepolo (XVII secolo), Paolo Veronese (XVI secolo. La loro visione non mi … Leggi tutto ho provato che, anche senza avere uno spirito religioso, ci si può commuovere quando un simbolo è molto forte