TartaRugosa ha letto e scritto di: Ian McEwan (2014) La ballata di Adam Henry, Traduzione di Susanna Basso, Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Ian McEwan (2014) La ballata di Adam Henry Traduzione di Susanna Basso Einaudi, Torino Un grazie a Nottola per la segnalazione di questo libro. Ho letto alcune opere di Ian McEwan, ma non conoscevo questa. Condivido il suo dire: “Mi hanno detto che è un libro adatto per chi … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Ian McEwan (2014) La ballata di Adam Henry, Traduzione di Susanna Basso, Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Francesco Piccolo (2015), MOMENTI DI TRASCURABILE INFELICITA’, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Francesco Piccolo (2015) MOMENTI DI TRASCURABILE INFELICITA’ Einaudi Scheda editore Einaudi A pagina 75 Piccolo scrive questo momento di trascurabile infelicità: Tutte le volte che mi diranno: era meglio “Momenti di trascurabile felicità”  Già. Piccolo ha prodotto la versione complementare del suo precedente libro. Non saprei da che parte … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Francesco Piccolo (2015), MOMENTI DI TRASCURABILE INFELICITA’, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Hanns-Josef Orthell (2012), Scrivere idee, Zanichelli

TartaRugosa ha letto e scritto di: Hanns-Josef Orthell (2012) Scrivere idee, Zanichelli Da quando TartaRugoso insegue l’arte della scrittura autobiografica la nostra casa si è ulteriormente riempita di libri che sviluppano tale argomento. Ovviamente non potevo restare insensibile a questo evento. Mi sono quindi immersa in questo delizioso libretto il cui obiettivo principale riguarda i … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Hanns-Josef Orthell (2012), Scrivere idee, Zanichelli

Francesco Piccolo (2013), Il desiderio di essere come tutti, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Francesco Piccolo (2013) Il desiderio di essere come tutti Einaudi                   La lettura di questo libro è stata per certi versi liberatoria. Di qualche anno più giovane di me, Francesco Piccolo ha attraversato gli ultimi decenni del Novecento e l’avvento del … Leggi tutto Francesco Piccolo (2013), Il desiderio di essere come tutti, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Marie Kondo (2014), Il magico potere del riordino, Traduzione di Francesca Di Berardino, Editore Vallardi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Marie Kondo (2014) Il magico potere del riordino Traduzione di Francesca Di Berardino Editore Vallardi             Il riordino è un’arte: questo è il messaggio trasmesso dal libro di Marie Kondo, la cui sbalorditiva professione è proprio l’insegnamento di come fare e mantenere l’ordine nella … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Marie Kondo (2014), Il magico potere del riordino, Traduzione di Francesca Di Berardino, Editore Vallardi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Cinzia Bellotti (2014), Ti guardo e mi chiedo. Io, mamma e il terzo incomodo di nome Alzheimer, New Press, Cermenate (CO)

TartaRugosa ha letto e scritto di: Cinzia Bellotti (2014) Ti guardo e mi chiedo. Io, mamma e il terzo incomodo di nome Alzheimer New Press, Cermenate (CO) vai alla scheda dell'editore Newpress Non è la prima volta che parlo di Alzheimer su queste pagine. E’ già successo con Alice Munro, Pupi Avati, Luciana Quaia. Ben … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Cinzia Bellotti (2014), Ti guardo e mi chiedo. Io, mamma e il terzo incomodo di nome Alzheimer, New Press, Cermenate (CO)

TartaRugosa ha letto e scritto di: Philip Roth (2010) L’UMILIAZIONE, Einaudi Traduzione di Vincenzo Mantovani

TartaRugosa ha letto e scritto di: Philip Roth (2010) L’UMILIAZIONE, Einaudi Traduzione di Vincenzo Mantovani                   Sulla quarta di copertina l’indicazione “Roth aggiunge un altro inquietante tassello all’opera dei suoi ultimi anni”. Ci sono degli argomenti “scomodi” da affrontare nella scrittura e la parola suicidio colpisce sempre … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Philip Roth (2010) L’UMILIAZIONE, Einaudi Traduzione di Vincenzo Mantovani

TartaRugosa ha letto e scritto di: Irvin D.Yalom (2014) IL DONO DELLA TERAPIA Traduzione di Paola Costa Neri Pozza Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Irvin D.Yalom (2014) Il dono della terapia Traduzione di Paola Costa Neri Pozza Editore             Prima o poi arriva il momento di guardarsi indietro per rivedere la strada percorsa. E’ un processo che non ha una data precisa, ma grosso modo si affaccia nella … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Irvin D.Yalom (2014) IL DONO DELLA TERAPIA Traduzione di Paola Costa Neri Pozza Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Giampaolo Nuvolati (2013) L’INTERPRETAZIONE DEI LUOGHI, Firenze, University Press

TartaRugosa ha letto e scritto di: Giampaolo Nuvolati  (2013) L’interpretazione dei luoghi Firenze, University Press In questo periodo perseguo, con TartaRugoso, l’arte della flanerie come esperienza di vita (sottotitolo del volume in lettura). Sono diversi ormai i testi che in questa rubrica si rincorrono su questo tema, nelle sue varianti dedicate al genius loci, ai giardini, alle derive … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Giampaolo Nuvolati (2013) L’INTERPRETAZIONE DEI LUOGHI, Firenze, University Press

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrée Bella (2014), Socrate in giardino, Passeggiate filosofiche tra gli alberi, Ponte alle Grazie, Salani Editore, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrée Bella (2014) Socrate in giardino Passeggiate filosofiche tra gli alberi Ponte alle Grazie, Salani Editore, Milano Scheda dell'editore Non è questione di amare o meno la natura. La questione riguarda piuttosto l’interrogarsi, il soffermarsi, l’ascoltare e l’ascoltarsi. Perché ci sono vicende in cui l’uso delle parole può rivelarsi … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrée Bella (2014), Socrate in giardino, Passeggiate filosofiche tra gli alberi, Ponte alle Grazie, Salani Editore, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Legrenzi (2014), Frugalità, Il Mulino, Bologna

TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Legrenzi (2014) Frugalità Il Mulino, Bologna L’attenzione è stata attirata indubbiamente dal titolo. Accade, fortunatamente non molto spesso, che nelle dinamiche decisionali che contraddistinguono ogni coppia coniugale quando si deve procedere ad un acquisto impegnativo, si sollevi un’affermazione poco simpatica nei miei confronti, ovvero che sono “avara”. La … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Legrenzi (2014), Frugalità, Il Mulino, Bologna

TartaRugosa ha letto e scritto di: Alberta Basaglia (2014) con Giulietta Raccanelli, Le nuvole di Picasso, Feltrinelli, Milano e “Manicomi” di Davide van de Sfroos

TartaRugosa ha letto e scritto di: Alberta Basaglia (2014) con Giulietta Raccanelli Le nuvole di Picasso Feltrinelli, Milano C’è un passato che ritorna, leggendo queste pagine. Il fatto che Alberta abbia tre anni e una virgola più di me significa aver vissuto più o meno contemporaneamente eventi, cultura, musica, letture di quegli anni. Gli anni … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Alberta Basaglia (2014) con Giulietta Raccanelli, Le nuvole di Picasso, Feltrinelli, Milano e “Manicomi” di Davide van de Sfroos

TartaRugosa ha letto e scritto di: GASTON BACHELARD (1975) La poetica dello spazio, Traduzione di Ettore Catalano, Edizione Dedalo Bari

TartaRugosa ha letto e scritto di: Gaston Bachelard (1975) La poetica dello spazio Traduzione di Ettore Catalano Edizione Dedalo Bari Il 2014 è anche la ricorrenza dei 130 anni dalla data di nascita di gaston Bachelard, a mio avviso il filosofo più affascinante e sorprendente del Novecento. Ne parlo come ne fossi una grande esperta, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: GASTON BACHELARD (1975) La poetica dello spazio, Traduzione di Ettore Catalano, Edizione Dedalo Bari

ALZHEIMER E CINEMA. TRE FILM PER SVILUPPARE RESILIENZA tratto da: Luciana Quaia (2012) Intime erranze Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, Nodo Libri, Como

ALZHEIMER E CINEMA. TRE FILM PER SVILUPPARE RESILIENZA tratto da: Luciana Quaia (2012) Intime erranze Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, Nodo Libri, Como Entrare in una sala cinematografica e lasciarsi immergere nel silenzio che scende quando le luci si spengono, mentre lo sguardo viene catturato dalle prime immagini in movimento e la potenza … Leggi tutto ALZHEIMER E CINEMA. TRE FILM PER SVILUPPARE RESILIENZA tratto da: Luciana Quaia (2012) Intime erranze Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, Nodo Libri, Como

TartaRugosa ha letto e scritto di: Graziella Bernabò (2012) Per troppa vita che ho nel sangue Antonia Pozzi e la sua poesia, Ancora Editrice, Milano

 TartaRugosa ha letto e scritto di:  Graziella Bernabò (2012) Per troppa vita che ho nel sangue Antonia Pozzi e la sua poesia Ancora Editrice, Milano  E’ passato un anno e poco più dalla celebrazione del centenario della nascita di Antonia Pozzi (febbraio 1912). Questo libro giace sul mio tavolino dall’anno scorso, a conferma della proverbiale … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Graziella Bernabò (2012) Per troppa vita che ho nel sangue Antonia Pozzi e la sua poesia, Ancora Editrice, Milano

Giovanni Starace (2013) Gli oggetti e la vita, Donzelli Editore. Presentazione di TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Giovanni Starace (2013), Gli oggetti e la vita, Donzelli Editore Che io ami la casa è superfluo ricordarlo, giacché me la porto sempre appresso. In questo periodo dell’anno, quando il silenzio attorno si fa greve, è piacevole fare l’inventario delle cose che riempiono la mia dimora. Amo gli oggetti, amo … Leggi tutto Giovanni Starace (2013) Gli oggetti e la vita, Donzelli Editore. Presentazione di TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Stephen Emmott (2013), Feltrinelli Dieci miliardi. Il mondo dei nostri figli Traduzione di Bruno Amato

TartaRugosa ha letto e scritto di: Stephen Emmott (2013), Feltrinelli Dieci miliardi. Il mondo dei nostri figli Traduzione di Bruno Amato In fondo si potrebbe dire che è solo una questione di numeri. Tanti: nel titolo, nelle date, nelle fotografie, nei grafici. Emmott sa come gestirli: è uno scienziato che dirige il dipartimento di Scienze … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Stephen Emmott (2013), Feltrinelli Dieci miliardi. Il mondo dei nostri figli Traduzione di Bruno Amato

ALICE MUNRO: Nobel per la letteratura 2013 | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Alice Munro (2008) Le lune di Giove, Einaudi Traduzione di Susanna Basso | TartaRugosa Pubblicato il 31 marzo 2010di PFerrario1948 | Lascia un commento TartaRugosa ha letto e scritto di: Alice Munro (2008) Le lune di Giove, Einaudi Traduzione di Susanna Basso Le imposte della casa color giallo si sono di nuovo spalancate. Le … Leggi tutto ALICE MUNRO: Nobel per la letteratura 2013 | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Franco Arminio (2011), Terracarne Mondadori, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Franco Arminio (2011) Terracarne Mondadori, Milano I miei giri diventano sempre più circoscritti. La zona della tana è già stata individuata e non mi fido a lasciare incustodito per troppo tempo quell’invitante giaciglio intiepidito dai raggi pomeridiani di un settembre generoso di luce e calore. Nonostante la mitezza della … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Franco Arminio (2011), Terracarne Mondadori, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvia Bonino (2012) Il mio giardino semplice, De Vecchi Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvia Bonino, 2012 Il mio giardino semplice De Vecchi Editore vai alla scheda Ibs Noi tartarughe siamo semplici e ostinate. Sarà forse dovuto al fatto che metà del nostro tempo lo trascorriamo in ozio meditativo, riportando alla memoria quanto osservato nella vita trascorsa sopra, anziché sotto, le radici. E … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvia Bonino (2012) Il mio giardino semplice, De Vecchi Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Luisa Carrada (2012), Lavoro, dunque scrivo!, Zanichelli, 2013

TartaRugosa ha letto e scritto di: Luisa Carrada (2012) Lavoro,  dunque scrivo! Zanichelli E’ fine luglio, tempo di vacanze. Le usuali notizie metereologiche: a metà mese una violenta grandinata ha messo a repentaglio il mio carapace. Nascosta sotto il telo di copertura dei pomodori, percepivo il cupo tonfo dei chicchi gelati sopra e intorno me. … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Luisa Carrada (2012), Lavoro, dunque scrivo!, Zanichelli, 2013

TartaRugosa ha letto e scritto di: Matteo Sturani, curatore (2013) Pietre, piume e insetti. L’arte di raccontare la natura Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Matteo Sturani, curatore (2013) Pietre, piume e insetti. L’arte di raccontare la natura Einaudi E’ arrivata nuovamente l’estate. Con incedere incerto, quest’anno. Maggio freddissimo e bagnato non ha agevolato il passaggio di testimone al fratello successivo che, titubante, ha cercato di recuperare con un paio di giorni a 38 … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Matteo Sturani, curatore (2013) Pietre, piume e insetti. L’arte di raccontare la natura Einaudi

TARTARUGOSA HA LETTO E SCRITTO DI: REMO CESERANI, DANILO MAINARDI (2013) L’UOMO, I LIBRI E ALTRI ANIMALI IL MULINO, BOLOGNA

TartaRugosa ha letto e scritto di: Remo Ceserani, Danilo Mainardi (2013) L’uomo, i libri e altri animali Il Mulino, Bologna ---------------------------------------------------------------------------------- Tutto è partito da una lettura casuale a me riferita: “I rettili erano comparsi da poco quando in alcuni s’andò sviluppando la novità evolutiva di una corazza insieme cornea e ossea. Un notevole avanzamento … Leggi tutto TARTARUGOSA HA LETTO E SCRITTO DI: REMO CESERANI, DANILO MAINARDI (2013) L’UOMO, I LIBRI E ALTRI ANIMALI IL MULINO, BOLOGNA

TartaRugosa ha letto e scritto di: Georges Perec (1989), Pensare/Classificare, Rizzoli, Milano, Traduzione di Sergio Pautasso

 TartaRugosa ha letto e scritto di:  Georges Perec (1989) Pensare/Classificare Rizzoli, Milano Traduzione di Sergio Pautasso  Così come l’introduzione del concetto di “ limite” libera la creatività nella psiche umana, altrettanto si può affermare che, nella scrittura, la costrizione induce alla produzione di fantasia. E’ questo il primo pensiero che mi è sopraggiunto quando, uscita … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Georges Perec (1989), Pensare/Classificare, Rizzoli, Milano, Traduzione di Sergio Pautasso

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jorn De Précy (2012) E il giardino creò l’uomo Traduzione di Laura De Tomasi Ponte alle Grazie, Adriano Salani Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jorn De Précy (2012) E il giardino creò l’uomo Traduzione di Laura De Tomasi Ponte alle Grazie, Adriano Salani Editore     E’ quasi l’ora del risveglio e il movimento del giardino inizia ad essere percepibile. Quale migliore lettura di un testo che grazie alla perizia dello storico di … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Jorn De Précy (2012) E il giardino creò l’uomo Traduzione di Laura De Tomasi Ponte alle Grazie, Adriano Salani Editore

L’uomo tartaruga di Zàachila, Macario Matus, in Poesia n. 279, febbraio 2013

Zàachila fu la seconda dimora degli zapotechi, dopo Teotitlan del Valle. Si sapeva che sotto il paese c’erano quattro ramarri che reggevano il mondo. Ma in una delle tombe trovate apparve l’uomo tartaruga, con la testa coperta con pelliccia di ozelot. Nelle mani portava una daga di ossidiana, frecce e guaine di corteccia vegetale come … Leggi tutto L’uomo tartaruga di Zàachila, Macario Matus, in Poesia n. 279, febbraio 2013

TartaRugosa ha letto e scritto di: Keisuke Matsumoto (2012) Manuale di pulizie di un monaco buddhista Spazziamo via la polvere e le nubi dell’anima Antonio Vallardi Editore, Milano (traduzione di Ramona Ponzini)

TartaRugosa ha letto e scritto di: Keisuke Matsumoto (2012) Manuale di pulizie di un monaco buddhista Spazziamo via la polvere e le nubi dell’anima Antonio Vallardi Editore, Milano (traduzione di Ramona Ponzini)               Leggendo questo libro ho scoperto qualche mio tratto buddista. Forse. Non sono una maniaca delle pulizie, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Keisuke Matsumoto (2012) Manuale di pulizie di un monaco buddhista Spazziamo via la polvere e le nubi dell’anima Antonio Vallardi Editore, Milano (traduzione di Ramona Ponzini)

Che gatti

Un nuovo anno pare sia arrivato. Me ne sono accorta dall’eco lontano dei botti, quegli stessi che rompono il caldo dell’aria nella notte di san Lorenzo, turbando il mio sonno. Almeno qui, sotto il protettivo strato di terra, questi fragori servono da calendario rassicurante: siamo in inverno e ancora molto ha da passare prima ch’io … Leggi tutto Che gatti

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2006) Mi spezzo ma non m’impiego Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2006) Mi spezzo ma non m’impiego Einaudi, Torino   Da una dichiarazione di Pietro Ichino: "La Lista Monti è più a sinistra del Pd". Se guardiamo l'operazione Monti con gli occhi dei giovani, delle donne e degli over 55 esclusi dal mercato del lavoro e di tutti gli … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2006) Mi spezzo ma non m’impiego Einaudi, Torino

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2005) Cordiali saluti, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2005) Cordiali saluti, Einaudi Novembre è un mese triste. I colori sfolgoranti dell’autunno hanno già imboccato la mortifera conversione del disfacimento, le giornate corte non aspirano ancora al debole allungamento che si profila nel gelo invernale, la temperatura più che fredda è umida e pesante da indossare. … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Andrea Bajani (2005) Cordiali saluti, Einaudi

TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Barbaro (1995) La casa con le luci, Bollati Boringhieri

TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Barbaro (1995) La casa con le luci, Bollati Boringhieri Quest’anno l’inverno è calato di colpo. Nemmeno lo spazio necessario per adeguatamente transitare verso il sonno profondo delle giornate più corte Sul finire di ottobre, infatti, in due soli giorni è successo che dai ventidue gradi del mezzodì, il … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Paolo Barbaro (1995) La casa con le luci, Bollati Boringhieri

TartaRugosa ha letto e scritto di: Serena Zoli (2011) HO CAMBIATO VITA. Storie di chi ce l’ha fatta Edizioni San Paolo, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Serena Zoli (2011) HO CAMBIATO VITA. Storie di chi ce l’ha fatta Edizioni San Paolo,  Milano E’ sempre interessante conoscere le altrui storie, nonché le inquietudini che portano a scegliere fondamentali svolte. Ne so bene qualcosa, visto che per sopravvivere trascorro metà dell’esistenza sotto terra. Chissà in quale categoria … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Serena Zoli (2011) HO CAMBIATO VITA. Storie di chi ce l’ha fatta Edizioni San Paolo, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2012), Come parlare di luoghi senza esserci mai stati. Traduzione di Riccardo Bentsik, Excelsior 1881, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2012) Come parlare di luoghi senza esserci mai stati Traduzione di Riccardo Bentsik Excelsior 1881, Milano Ecco un motto molto accattivante : “Il miglior modo per parlare di un posto è di restarsene a casa”, che - per una tartaruga - calza alla perfezione. Di nuovo Bayard, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2012), Come parlare di luoghi senza esserci mai stati. Traduzione di Riccardo Bentsik, Excelsior 1881, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Luciana Quaia (2012) Intime erranze. Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica. Nodolibri, Como

TartaRugosa ha letto e scritto di: Luciana Quaia (2012) Intime erranze. Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica. Nodolibri, Como  Anche le tartarughe sono resilienti. E’ il  mio guscio la prima fonte di resilienza, il riparo dove proteggermi quando avverto un pericolo, la casa che mi ospita in tutti i mesi dell’anno, grata al fatto … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Luciana Quaia (2012) Intime erranze. Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica. Nodolibri, Como

TartaRugosa ha letto e scritto di: Raymond Queneau (1983), Esercizi di stile, Einaudi, traduzione di Umberto Eco

TartaRugosa ha letto e scritto di: Raymond Queneau (1983) Esercizi di stile, Einaudi Traduzione di Umberto Eco Un gioco di bravura irresistibile: “Queneau usa le figure retoriche per ottenere effetti comici ma nel contempo fa del comico anche sulla retorica … La retorica non si limita alle sole figure e cioè alla sola elocutio. C’è … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Raymond Queneau (1983), Esercizi di stile, Einaudi, traduzione di Umberto Eco

TartaRugosa ha letto e scritto di: Raffaele Simone (2012), Presi nella rete, Garzanti

TartaRugosa ha letto e scritto di: Raffaele Simone (2012) Presi nella rete, Garzanti Dove scopro come il cervello preistorico di TartaRugosa funziona … L’interrogativo posto è sicuramente accattivante: la rete altera i nostri processi cognitivi? Simone inizia la sua indagine con la definizione di ESATTAMENTO: funzioni e bisogni inesistenti emergono e diventano urgenti appena viene … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Raffaele Simone (2012), Presi nella rete, Garzanti

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli)

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007) Come parlare di un libro senza averlo mai letto Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli) Non leggo mai libri che devo recensire; non vorrei rimanerne influenzato (Oscar Wilde) E’ stata una frase che mi ha fatto sobbalzare, guscio compreso. Che vengo qui a fare, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Pierre Bayard (2007), Come parlare di un libro senza averlo mai letto, Excelsior 1881, Milano (traduzione di Anita Maria Mazzoli)

TartaRugosa ha letto e scritto di: GEORGES PEREC (2011), Tentativo di esaurimento di un luogo parigino, Libri Piccoli Voland, A cura di Alberto Lecaldano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Georges Perec (2011) Tentativo di esaurimento di un luogo parigino, Libri Piccoli Voland a cura di Alberto Lecaldano Il progetto avrebbe dovuto durare dodici anni, ma non si concluse. L’idea, secondo Perec, era di osservare piazza Saint-Sulpice in diversi momenti della giornata e di prendere nota di tutto quello … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: GEORGES PEREC (2011), Tentativo di esaurimento di un luogo parigino, Libri Piccoli Voland, A cura di Alberto Lecaldano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvio Raffo (2011), Io sono Nessuno, Le Lettere

TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvio Raffo (2011) Io sono Nessuno, Le Lettere “Uneventful” è la parola con cui Silvio Raffo apre la biografia di Emily Dickinson. Ironicamente provocatorio, visto che le pagine scritte per descrivere la vita della poetessa esprimono viaggi interiori e mentali di ricchezza straordinaria. Raffo racconta con ritmo poetante la … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Silvio Raffo (2011), Io sono Nessuno, Le Lettere

Emily Dickinson incontra la Tartaruga

Portatemi il tramonto in una coppa - Calcolate le caraffe del mattino E ditemi quant'è la Rugiada - Ditemi fin dove si spinge il mattino - Ditemi a che ora va a dormire il tessitore Che filò le vastità d'azzurro! Scrivetemi quante note ci sono Nell'estasi del nuovo Pettirosso Fra gli attoniti rami - Quanti … Leggi tutto Emily Dickinson incontra la Tartaruga

TartaRugosa ha letto e scritto di Pupi Avati (2010), Una sconfinata giovinezza, Garzanti, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Pupi Avati (2010) Una sconfinata giovinezza Garzanti, Milano C’è bisogno di un diario nelle situazioni  di smarrimento. Chicca, insegnante di Filologia medievale, ha bisogno di registrare il presente e il futuro perché Lino, il critico sportivo cui è sposata da venticinque anni, è malato di Alzheimer e questo cambierà … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di Pupi Avati (2010), Una sconfinata giovinezza, Garzanti, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Sandro Veronesi (2011), La furia dell’agnello tratto da “Baci scagliati altrove”, Fandango

TartaRugosa ha letto e scritto di: Sandro Veronesi (2011) La furia dell’agnello tratto da “Baci scagliati altrove”, Fandango Questo racconto ha fatto la comparsa domenica 20 novembre nell’inserto “Domenica” del Sole 24 Ore. Non ci avrei fatto caso se il titolo indicato non fosse stato “Sorella tartaruga”. Nel tardo autunno sono già ben nascosta fra … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Sandro Veronesi (2011), La furia dell’agnello tratto da “Baci scagliati altrove”, Fandango

Lionello Sozzi (2011) Gli spazi dell’anima, Bollati Boringhieri

TartaRugosa ha letto e scritto di: Lionello Sozzi (2011) Gli spazi dell’anima, Bollati Boringhieri Dove abita la nostra anima? Dove la cerchiamo? Come ce la rappresentiamo? Immaginando di interloquire con essa, il nostro dialogo interiore è reso maggiormente semplice dall’incontro di particolari spazi esteriori, evocatori di vibrazioni interne e di impressioni intime non sperimentate altrove. … Leggi tutto Lionello Sozzi (2011) Gli spazi dell’anima, Bollati Boringhieri

TartaRugosa ha letto e scritto di: Florence Seyvos (2009) La tartaruga che viveva come voleva, Salani Editore Traduzione di Michela Finassi Parolo Illustrazioni di Claude Ponti

TartaRugosa ha letto e scritto di: Florence Seyvos (2009) La tartaruga che viveva come voleva, Salani Editore Traduzione di Michela Finassi Parolo Illustrazioni di Claude Ponti I temi dell’esistenza spesso sono complessi da introdurre nella mente di chi ha alle spalle troppi pochi anni per poter comprendere ciò che pure in età più avanzata nasconde … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Florence Seyvos (2009) La tartaruga che viveva come voleva, Salani Editore Traduzione di Michela Finassi Parolo Illustrazioni di Claude Ponti

TartaRugosa ha letto e scritto di: GASPARE ARMATO (2011) Il senso storico del FLANEUR, Autorinediti, Napoli

TartaRugosa ha letto e scritto di: Gaspare Armato (2011) Il senso storico del flaneur Autorinediti,  Napoli   Mi sono recentemente imbattuta nella lettura di “Manuale di psicogeografia” di Daniel Vazquez, dove l’autore spiega le tappe che hanno portato, negli anni Cinquanta, alla nascita di questa scienza. Ho appreso così il concetto di deriva, una pratica … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: GASPARE ARMATO (2011) Il senso storico del FLANEUR, Autorinediti, Napoli

TartaRugosa ha letto e scritto di: Giorgio Celli (1997), Il Gatto di casa: etologia di un’amicizia, Franco Muzzio Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Giorgio Celli (1997) Il Gatto di casa: etologia di un’amicizia, Franco Muzzio Editore Giorgio Celli ha cambiato dimora. Come in tante sue storie, si fa trasloco, ma questa volta non si tratta di api, vespe, conigli, cani, cavalli, gatti. Mi piace ricordarlo con la sua voce calda e pacata, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Giorgio Celli (1997), Il Gatto di casa: etologia di un’amicizia, Franco Muzzio Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Umberto Pasti (2010) GIARDINI E NO, con disegni di Pierre Le-Tan Bompiani, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Umberto Pasti (2010) GIARDINI E NO con disegni di Pierre Le-Tan Bompiani, Milano Le tartarughe, si sa, per sei mesi esplorano e per sei mesi sognano le loro scoperte. E’ di questo periodo l’attività più frenetica: lunghi viali da percorrere, gradini da salire e scendere, cadute da cui rialzarsi, … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Umberto Pasti (2010) GIARDINI E NO, con disegni di Pierre Le-Tan Bompiani, Milano

TartaRugosa ha letto e scritto di: Robert Walser (1976) La passeggiata, Adelphi edizioni

TartaRugosa ha letto e scritto di: Robert Walser (1976) La passeggiata, Adelphi edizioni Passeggiare è un’arte sempre più in disuso. Lo constato con rammarico quando io stessa mentalmente inveisco contro coloro che si attardano lungo il marciapiede, apparentemente senza giustificato motivo. Qualche scambio conversazionale, un cono gelato, i prezzi delle merci esposte in vetrina, carezze … Leggi tutto TartaRugosa ha letto e scritto di: Robert Walser (1976) La passeggiata, Adelphi edizioni