Letture

TartaRugosa ha letto e scritto di: Stephen King (1976) A volte ritornano, Bompiani | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Stephen King (1976) A volte ritornano, Bompiani L’estate trascina con sé calde ore pomeridiane, durante le quali è difficile per me mantenere una salda concentrazione. Le letture che mi accompagnano devono essere rigorosamente all’altezza di difendermi da quel torpore semi-comatoso che aggiungerebbe ulteriore tempo […]

TartaRugosa ha letto e scritto di: Susanna Basso (2010) Sul tradurre, Bruno Mondadori | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Susanna Basso (2010) Sul tradurre, Bruno Mondadori Quando le parole passeggiano sul filo del suono per produrre meraviglia, al traduttore è concesso, anzi richiesto, di sfoderare la propria maestria, perfino complicata, rispetto a quella dell’originale, dal vincolo di seguire l’acrobazia dell’altro, senza la  libertà […]

TartaRugosa ha letto e scritto di: Dylan Dog Mater morbi (testi di Roberto Recchioni, disegni di Carnevale) n. 280 Gennaio 2010 www.sergiobonellieditore.it

TartaRugosa ha letto e scritto di: Dylan Dog Mater morbi (testi di Roberto Recchioni, disegni di Carnevale) n. 280 Gennaio 2010 http://www.sergiobonellieditore.it Nel mese in cui si ricorda la morte di Eluana Englaro, molte sarebbero le letture consigliabili che affrontano il tema della rivoluzione tecnologica in ambito di salute e […]

TartaRugosa ha letto e scritto di: Philip Roth (2005) L’animale morente, Einaudi Traduzione di Vincenzo Mantovani

TartaRugosa ha letto e scritto di: Philip Roth (2005) L’animale morente, Einaudi Traduzione di Vincenzo Mantovani 31 dicembre 1999. Esattamente dieci anni fa il settantenne critico letterario David Kepesh, nell’attesa dell’avvento del nuovo millennio, medita bilanci sulla storia della sua vita, prima che il telefono squilli e una voce di […]

Doris Lessing (2003) Le nonne, Feltrinelli Traduzione di Elena Dal Pra, Francesco Francis, Monica Pareschi | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Doris Lessing (2003) Le nonne, Feltrinelli Traduzione di Elena Dal Pra, Francesco Francis, Monica Pareschi Non è solo idea mia che la narrativa abbia saputo precorrere descrizioni e interpretazioni dei nostri mutamenti e brividi emozionali molto meglio di quanto oggi psicologia e sclenze sociali […]

Patrick Suskind (1988) Il profumo, Tea edizioni Traduzione di Giovanna Agabio | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Patrick Suskind (1988) Il profumo, Tea edizioni Traduzione di Giovanna Agabio Indubbiamente questo è un romanzo che parla di odori. Una delirante, sensoriale storia di killer seriale ambientata nella Francia di fine Settecento. Chissà se per Jean-Baptiste Granouille l’avventura della vita avrebbe seguito un […]

Philippe Delerm (1998) La prima sorsata di birra, Frassinelli Traduzione di Leonella Prato Caruso | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Philippe Delerm (1998) La prima sorsata di birra, Frassinelli Traduzione di Leonella Prato Caruso L’escursione fra gli aromi di Escoffier suscita la domanda se assaporiamo con gli occhi, col palato, col naso o con l’insieme dei tre sensi. Come l’opera di Proust insegna, quel gusto […]

Jonah Lehrer (2008) Proust era un neuroscienziato Traduzione di Susanna Bourlot Codice Edizioni, Torino | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jonah Lehrer (2008) Proust era un neuroscienziato Traduzione di Susanna Bourlot Codice Edizioni, Torino Un ricercatore scientifico trascorre lunghi periodi della sua professione aspettando. Le sperimentazioni condotte per scomporre, verificare, pesare, misurare, quantificare richiedono operazioni durevoli e ripetitive e, soprattutto, tempo. Così il giovane […]

Mark J. Penn, con E. Kinney Zalesne (2007) Microtrend, Sperling & Kupfer Traduzione di Andrea Plazzi | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Mark J. Penn, con E. Kinney Zalesne (2007) Microtrend, Sperling & Kupfer Traduzione di Andrea Plazzi Microtrend è un’interessante raccolta di tendenze che stanno modificando in modo non particolarmente evidente, ma indubbiamente significativo, comportamenti, abitudini, usi e costumi della popolazione occidentale. Le 63 microtendenze […]

Jérome Garcin (curatore), 2008 Nuovi miti d’oggi. Da Barthes alla Smart Isbn Edizioni Traduzione di Maria Cristina Maiocc

TartaRugosa ha letto e scritto di: Jérome Garcin (curatore), 2008 Nuovi miti d’oggi. Da Barthes alla Smart Isbn Edizioni Traduzione di Maria Cristina Maiocchi Cinquantasette intellettuali francesi raccontano il bazar del nuovo millennio sull’onda di Miti d’oggi, la memorabile opera del 1957 di Roland Barthes. In quel testo Barthes rovista con […]

Ian McEwan, SABATO | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Ian McEwan (2005) SABATO, Einaudi Traduzione di Susanna Basso Una costante tensione pervade Henry – “quarantotto anni, e già in pieno sonno alle nove e mezza di un venerdì sera; ecco che cosa significa professionalità al giorno d’oggi” – da quando, quel sabato, nell’avvicinarsi […]

Amélie Nothomb (2006) Acido solforico, Voland, Roma | TartaRugosa

TartaRugosa ha letto e scritto di: Amélie Nothomb (2006) Acido solforico, Voland, Roma La provocatoria autrice utilizza questa sua opera per dare libero sfogo, in tonalità crescenti, alla rabbia scatenata dall’effetto distruttivo culturale e massificato che l’oggetto “televisione” può perpetrare nella mente umana. E non poteva adottare mezzo migliore. Con […]

Pino Roveredo, Mandami a dire, Bompiani, 2005 | TartaRugosa

TartaRugosa legge e scrive di: Pino Roveredo (2005), Mandami a dire, Bompiani, Introduzione di Claudio Magris Ci sono tanti modi di dire la solitudine, l’indifferenza, lo sfruttamento, la violenza, l’emarginazione … Lo sappiamo dagli strilli dei titoli dei giornali, dalla retorica dei benpensanti, dal distacco delle analisi sociologiche, dall’enfasi delle interpretazioni […]

José Saramago, Cecità (traduzione di Rita Desti), Einaudi, 1995 | TartaRugosa

Tartarugosa legge e scrive di: José Saramago, Cecità, (traduzione di Rita Desti),  Einaudi, 1995 L’infinito reticolo associativo che il nostro cervello può assemblare mi ha sempre affascinata. Da una parola, un’idea, un pensiero possono srotolarsi miriadi di percorsi che, talvolta, ci conducono in luoghi ben diversi da quelli prefigurati. E chissà […]