Guido Ravasi, Il signore della seta, Nodolibri

Immagine News Nodo

Guido Ravasi
Il signore della seta

Secondo catalogo di un ciclo di mostre (organizzate dalla Fondazione Antonio Ratti) dedicato alla valorizzazione della tradizione tessile della città di Como, il volume costituisce una esauriente rassegna monografica dedicata ai tessuti di Guido Ravasi (1877-1946), figura poliedrica di industriale-artista che contribuì a diffondere la fama delle sete comasche nel mondo.
I suoi “tessuti d’arte”, premiati alle esposizioni internazionali di arti decorative degli anni Venti, vestirono papi e regine e arredarono le case di illustri esponenti del mondo della finanza, della politica e della cultura. La produzione commerciale per cravatteria s’impose invece per estro creativo, qualità dei materiali impiegati e accostamenti cromatici, rinnovando l’immagine tradizionale dell’accessorio maschile.
Nel volume, ampiamente illustrato a colori, sono presentati i “tessuti d’arte”, le committenze di prestigio che Ravasi soddisfò nel corso degli anni venti e trenta (tra cui il piviale che il pontefice Pio XI indossò per le celebrazioni del Giubileo del 1925), le sete stampate e i tessuti per cravatteria.
Insieme ai reperti conservati al Museo Studio del Tessuto della Fondazione Ratti e al Museo didattico della Seta di Como sono illustrati oggetti provenienti dai Musei Vaticani, dal Metropolitan Museum di New York, dai musei del Castello Sforzesco di Milano e da numerose collezioni private.
Insieme ai saggi presentati nella prima parte del volume, fotografie, figurini e lettere – quasi tutti materiali inediti – consentono la ricostruzione di un periodo della creatività tessile comasca e italiana ancora poco noto, fornendo spunti fecondi per stilisti e designers attuali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.