Mike Leigh e Amos Oz

E’ vero che “verba volant, scripta manent”, ma talvolta dire le parole con la voce alimenta le libere associazioni. E la rete offre risorse anche per questo.
Ho imparato ad usare YouTube, a memorizzare e lanciare i video.

  • Comincio con un commento ad un film di famiglie …, rimandando anche all’ Album dei film:

  • Continuo con un commento al libro  “Storie di amore e di tenebra” diAmos Oz
  • più sotto c’è Amos Oz che si racconta

postato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.