Relativismo conoscitivo e relativismo culturale e l'11 settembre 2001

Un pro-memoria per pensare la beata incoscienza con cui molte culture filosofiche e politiche hanno rimosso il significato pratico e simbolico dell’11 settembre 2001

“Il relativismo è privo di contenuti.
Ci dice solamente che ogni convinzione è fragile e che ogni nostra interpretazione del mondo può essere facilmente “decostruita”

“Poichè, se tutto è “costruzione”, ivi compresi i principi fondanti della democrazia, come il principio di libertà d’espressione e di opinione, o i principi derivanti dal senso comune, come il principio che vorrebbe che nè le verità storiche nè quelle matematiche possano essere determinate dalla legge, perchè prenderle sul serio?

in Raymond BoudonElogio del senso comune. Rinnovare la democrazia nell’era del relativismo (2006), Rubbettino, 2008, p. 26, 29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.