A Attesa Collocazione

COME UN TUONO di Derek Cianfrance, con Ryan Gosling; Bradley Cooper; Eva Mendes; Dane DeHaan; Emory Cohen| 2012, da Opinioni in Contropiede

Luke è un grande pilota di moto. In città per uno spettacolo itinerante, rivede Romina, sua vecchia fiamma, e scopre di avere un figlio di un anno. Decide di prendersi cura di lui, ma non è facile come sembra.

Avery è un poliziotto come tanti, ma quando meno se l’aspetta ha la possibilità di cambiare per sempre la propria carriera e la propria vita.

Al e Jason si incontrano a scuola. Ragazzi diversi, vite diverse. Qualcosa, però, li unisce e li sfida a diventare grandi.

Come un tuono (titolo originale The Place Beyond the Pines) è il nuovo film del regista Derek Cianfrance, (già conosciuto per Blue Valentine, con Ryan Gosling e Michelle Williams), uscito da poco nelle sale italiane.

Sorgente: “Come un tuono”, il terzo film di Derek Cianfrance | Opinioni in Contropiede


da: http://www.comeuntuono.it/#/homepage

Come un tuono racconta la storia di quattro uomini, e di due generazioni, che lottano per lasciarsi alle spalle un passato sanguinoso.

Un misterioso quanto mitico pilota di motociclette, Luke (Ryan Gosling), lascia lo spettacolo ambulante del “globo della morte” in cui si esibisce per sfrecciare a tutta velocita’ nelle strade secondarie di Schenectady, nello Stato di New York. E’ alla ricerca disperata della sua ex ragazza, Romina (Eva Mendes), che da poco ha partorito di nascosto suo figlio. Nel tentativo di riuscire a provvedere alla sua nuova famiglia, Luke lascia il lavoro nei luna park e commette una serie di rapine in banca aiutato anche dalle sue straordinarie capacita’ di pilota.

Ma la posta in gioco si alza quando Luke si trova ad affrontare un ambizioso ufficiale di polizia, Avery Cross (Bradley Cooper), deciso a fare carriera in un dipartimento di polizia in cui dilaga la corruzione.

La storia arrivera’ a coprire un periodo di quindici anni, fino a quando i peccati commessi nel passato non cominceranno a minacciare la vita di due liceali costretti ad affrontare una pesante eredita’ di violenze. L’unico rifugio allora sembrera’ essere quello che in lingua mohawk viene definito “the place beyond the pines”, il posto al di la’ del bosco di pini.


 



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.