MUSICA

con Storia di una musica immaginaria, Alessandro Besselva Averame racconta l’eredità dei Penguin Cafe Orchestra a vent’anni dalla scomparsa del fondatore Simon Jeffes, in iltascabile.com

sessantacinquesima edizione della Tascabile.

La settimana del Tascabile è iniziata con Storia di una musica immaginaria, dove Alessandro Besselva Averame ha raccontatol’eredità dei Penguin Cafe Orchestra a vent’anni dalla scomparsa del fondatore Simon Jeffes. La Penguin Cafe Orchestra, in realtà, ha ancora molte cose da dire: l’idea di una musica strumentale che mescola geografie reali e immaginarie, suggestioni lontane nello spazio e nelle epoche, giocando con esotismo e surrealismo, fuori dal tempo e da coordinate precise e per questo incapace di invecchiare, è più attuale che mai.

vai a:

http://www.iltascabile.com/linguaggi/penguin-cafe-orchestra/

Categorie:MUSICA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...