C’eravamo al concerto di Antony and the Johnsons alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano il 1° Aprile 2009

C’eravamo al concerto di

Antony and the Johnsons

alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano

il 1° Aprile 2009

Eravamo in più di 1500 nella sala in discesa:

 

Antony Hegarty è stato anticipato da un angelo:


Poi ha preso posto sul palcoscenico con i the Johnsons: 2 violini, 1 violoncello, una batteria e un sax che si alternava alla chitarra.

E, infine, ha fatto musica d’arte con le sue canzoni che sono già dei classici

 

Qui sotto c’è la registrazione della stupenda serata musicale.

Mi scuso con gli amici ed i passanti: ci sono fruscii che non so eliminare. Ma usavo il piccolo registratore digitale Digital Voice Recorder Olympus WS-311M.

Forse qualcuno saprà come “pulire” l’audio.

Nei prossimi giorni estrarrò qualche perla di maggior valore fra i pezzi cantati e suonati quella sera di luce lunga e di magic moments.

Grazie all’aiuto di BirdAntony del Blog Almost Blue In Reverse (un vero esperto di musica e grande conoscitore di Antony Hegarty) sono anche in grado di aggiungere qui sotto la scaletta ed i musicisti:

1) Where is my power? (da ‘Epilepsy is dancing‘ singolo 2009)

2) Her eyes are underneath the ground (da ‘The crying light‘ 2009)

3) Epilepsy is dancing (da ‘The crying light‘ 2009)

4) One dove (da ‘The crying light‘ 2009)

5) For today I am a boy (da ‘I am a bird now‘ 2005)

6) Kiss my name (da ‘The crying light‘ 2009)

7) Everglade (da ‘The crying light‘ 2009)

8) Another world (da ‘The crying light’ 2009)

9) Shake that devil (da ‘Another world‘ singolo 2008)

10) The crying light (da ‘The crying light‘ 2009)

11) I fell in love with a dead boy (da ‘I fell in love with a dead boy‘ singolo 2001)

12) Fistful of love (da ‘I am a bird now‘ 2005)

13) You are my sister (da ‘I am a bird now‘ 2005)

14) Twilight (da ‘Antony & The Johnsons, 2000)

15) Aeon (da ‘The crying light‘ 2009)

BIS:

16) Cripple and the starfish (da ‘Antony & The Johnsons’ 2000)

17) Hope there’s someone (da ‘I am a bird now‘ 2005).

Musicisti:

Antony Hegarty: voce e piano;

Jeff Langston: basso;

Parker Kindred: batteria;

Rob Moose: chitarra acustica, secondo violino e cori;

Julia Kent: violoncello;

Maxim Moston: violino;

Doug Wieselman: sax, chitarra elettrica.

 

ecco il concerto:

Antony and the Johnsons, Live at  Conservatorio di Milano, Sala Verdi, 1 Aprile 2009

in un’unica traccia di 1h, 46m

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...