Mark Strand nell’Enciclopedia Treccani

Strandstränd›, Mark. – Poeta statunitense (n. Summerside, Isola Principe Edoardo, 1934). Dall’apparente linearità e accessibilità delle prime raccolte (Sleeping with one eye open1964Reasons for moving1968Darker1970) è approdato alla struttura elegiaca più complessa e compiuta di The story of our lives (1973), The late hour (1978) e The continuous life (1990), ponendo sempre al centro della sua poesia l’indagine sulla propria identità di artista; l’alternarsi di momenti di luce e di improvvise ombre rinvia, nei suoi versi, a una condizione di scissione e di precarietà sulla quale la poesia cerca di imporre un suo ordine. Con la raccolta Blizzard of one (1998) ha vinto il premio Pulitzernel 1999. Hanno fatto seguito, tra l’altro, Chicken, shadow, moon & more (2000) e Man and camel(2006). L’interesse di S. (che ha insegnato in varie università negli USA e all’estero) per le culture straniere è testimoniato, oltre che dalle sue traduzioni da R. Alberti (The owl’s insomnia1973), da diverse antologie, tra cui Another republic: 17 European and South American writers (1976). Ha scritto anche libri per bambini (p. es., The planete of lost things1984). Nel 2004 ha ricevuto il Wallace Stevens Award.

da: Mark Strand nell’Enciclopedia Treccani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.