Reverie IN THE KEY OF OM, 19 giugno 2009 | da Segni di Paolo del 1948

Da un appunto trascrivo una reverie di 3 anni fa.

ore 3

mi sveglio in piena notte.

Il sonno mi ha abbandonato o io ho abbandonato il sonno.

Mi metto all’ascolto di Music in The Key of Om  di Dejohnette

… immagino …

immagino una mano che fa scendere fra le dita la sabbia che disegna un elemento ricorsivo di un mandala

Musica costituita da tre elementi sonori: un tappeto armonico, un sax che parlarintocchi di campane che attivano un luogo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...