una lettera, molte riflessioni in tema di CONDIVISIONE DI INTERESSI COMUNI e connesse frustrazioni relazionali

da una lettera ad una amica

cara ***

grazie per questa comunicazione
ora ti racconto qualche episodio. 
a me piace moltissimo la “cultura della condivisione del bello“. per decenni ho fatto antologie musicali su cassette e le davo agli amici in dono: le risposte, (ti assicuro) erano di FASTIDIO  e di BATTUTE IRONICHE E DI CRITICA. come se imponessi loro oggetti ed esperienze di mio gusto
e così smisi con le cassette: naturalmente il  mio collezionismo me le ha fatte tenere tutte. le ho anche trasferite su mp3. talvolta le riascolto e le trovo ancora oggi bellissime. quindi valeva la pena di metterle assieme
poi mi venne l’idea di fare una esperienza di studio storico. avevo moti amici che venivano a *** (ti parlo di qualche anno fa: ora ce ne sono sempre di meno) e così proposi di fare delle serate estive ed autunnali di storia. per esempio “il 500 attraverso la pittura la letteratura il racconto storico”. effetto: il disinteresse assoluto. e ancora quella antipatica ironia. come se io fossi una persona strana nel desiderare condividere la conoscenza di quel secolo di transizione che portava alla modernità
me ne sono fatto una ragione: LE PERSONE HANNO CIASCUNA TEMPI DIVERSI, ASPETTATIVE DIVERSE, OBIETTIVI DIVERSI
oggi ho i miei blog che mi consentono di fare in modi nuovi le stesse cose che facevo con i mezzi di allora (il giradischi, l’incollaggio di ritagli negli album, le registrazioni con il “gelosino”) . oggi, praticamente, non c’è traccia che colga il mio interesse che non condivida quasi in tempo reale in uno dei miei blog.
talvolta non resisto ed invio in email collettive qualcosa che mi sembra di valore (come la lezione di dipak pant). mi sembra di svolgere un “servizio”
nessuno risponde. tu se fra le pochissime persone che lo fanno. qualcuno chiede di essere tolto dalla mailing list perchè “ha troppo da fare” per leggere i miei messaggi
e allora occorre fare quello che sigmund freud chiamava ANALISI DI REALTA’ devo prendere atto che ciò che a me  sembra bello ed interessante può anche non esserlo per gli altri.
la libertà intersoggettiva è anche questo
 
conclusione: sii felice e fiera di avere tenuto assieme in questi anni il gruppo delle persone che arrivano alla stanza ermetica delle sorelle *** (ermetica nel senso di ermes, il dio greco della comunicazione )
il tuo è un successo grandioso
sono 10 incontri all’anno. 
un nulla nel tempo che resta. 
ma forse per alcuni è un sovrappiù dentro agli impegni e agli altri obiettivi
e allora vuol dire che: VA BENE COSI’ 
lo si farà per pochi
pazienza
ma questi pochi contano come tanti, tantissimi

un caro saluto e a presto
aggiunta di un giorno dopo
colgo l’occasione per dirti di una cosa che mi ero dimenticato l’altro giorno, nella mail che ha dato origine a questa conversazione fra noi
 
non solo feci quei tentativi (falliti) di condivisione (le cassette musicali, la messa a tema del 500 come secolo transizionale). 
ne tentai un altro su internet: e ti parlo di circa 5 anni fa
l’idea era di fare delle conversazioni virtuali attorno alla lettura di un libro, fissando una specie di appuntamento (mettiamo un serata come le conversazioni in casa delle sorelle bignami)
trovai consenso in quattro o cinque persone che si dissero d’accordo. ci accordammo sui libri  (memorie di adriano della yourcenar, lo zen e il tiro con l’arco di herrigel)
risultato: un fallimento totale. nessuno rispettò l’appuntamento. ci furono solo poche interazioni con le persone più vicine (in particolare una cara amica di milano) e poi più niente
nessuna richiesta di andare avanti
ti assicuro che fu una grande delusione
 
è per questo motivo che ritengo UN MIRACOLO la capacità di tenuta del gruppo da te accudito e sostenuto
 
un caro saluto

Categorie:Anna B, Monica S

5 replies

  1. Buon giorno. Mi è venuto da sorridere nel leggere queste considerazioni, sarei anch’io una persona che condivide articoli, testi, eventi, perchè li considera parte di una “bellezza” che non si può non condividere, mi parrebbe – probabilmente presuntuosamente – che non si possa tenerli solo per sè.. Qualche volta qualcun* ringrazia, mi da riscontro, al limite può cancellare senza leggere se non ha tempo 😉
    Siamo un quartetto femminile, non sempre abbiamo tempo di incontrarci, ma quando è possibile ci si legge un brano, una poesia e poi si scrive, miracoloso e, ahimè, occasionale, ma sono parentesi preziose.
    Occorre seminare, sempre, accadrà che cadano in un terreno fertile, mica saranno sempre rocce! 🙂
    Buona giornata. Eugenia

    "Mi piace"

    • gentile fioccodinuvole. vedo che non sono il solo a voler provare a condividere cose belle (sì, è vero cose che io considero belle) con scarso successo.
      per me condividere ossia dire leggi che bello , guarda che bello … è un bisogno
      forse troppo soggettivo. da cui la delusione
      ora ho i blog: incollo quello che mi sembra possa intercettare interesse e piacere
      trasformo la lettera ad una amica in un post e ricevo un messaggio come il tuo
      insomma: oggi c’è un bilancio relazionale positivo
      hai un tuo blog?
      grazie tantissime per il commento
      e a rileggerci
      paolo ferrario

      "Mi piace"

    • Sì, penso di comprendere, il medesimo pensiero di “senti che bello” 🙂
      Ho un blog, ma ahimè, è orfano da parecchio tempo. Riesco a malapena a mantenere un po’ di corrispondenza e a condividere ciò che “incontro”.
      http://fiocchidinuvole.wordpress.com/
      Ricevo i post che pubblichi tramite email ed ogni tanto riesco anche a leggerli, non me ne volere, ma vorrei/dovrei avere una giornata talmente dilatata da rasentare la settimana 😉 Comunque li apprezzo.
      Eugenia Framarin

      "Mi piace"

    • grazie per la segnalazione del tuo blog (mi sono iscritto nel caso lo aggiornassi)
      il tempo. eh sì: il tempo è la più “preziosa risorsa scarsa” che ciascuno ha
      buona settimana

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.