carteggio con P

Caro Paolo,
                    dopo la trepidazione per la tua batosta, con tutto quello che ne è seguito, ho letto con crescente soddisfazione i tuoi numerosi, puntuali e sempre interessanti stimoli culturali.
La batosta sembra neutralizzata.
Il nostro incontro a Palazzo Volpi mi ha dato conferma: lo sguardo attento e vigile, la parola pronta e appassionata e i progetti impavidi dimostrano un benessere spirituale, ma anche fisico (mirabile unità del nostro corpo!), che sa ben convivere con tutte ‘le valvole’ imposte dalla tua storia e sapientemente immesse dalla sapienza cardiochirurgica.
Bene, Paolo! Mi congratulo con la tua forza d’animo e con la tua capacità di adattamento a tutte le novità che la batosta ha portato con sé.
D’altra parte so che non sei solo …
Ti ringrazio per la registrazione, che copre un vuoto di cui sono responsabile per la mia goffaggine tecnologica: dovevo spostare una levetta e premere un pulsante, eppure sono miseramente fallito.
Alla prossima!
***
P.S. Vivo interesse e curiosità mi spingono a sollecitare quel nostro incontro ‘a metà strada’ tra viale Varese e via Nulli … e tu mi dai il tuo libro.
Per ora sono impegnato il lunedì e il mercoledì pomeriggio. Lascio scegliere a te. Di nuovo grazie. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.