Autobiografia

i lunghi e misteriosi blackout delle notti del 3 e 4 gennaio 2018 a Como

scrive Alessio Brunialti

ieri sera, per la seconda sera di fila, un lungo e misterioso blackout ha oscurato la mia casa, il mio lavoro, il mio film, il mio pianerottolo, il mio ascensore, tutta la via e le vie sottostanti. Allarmi in lontananza, latrati di cani, giuggioloni che gridavano in mezzo alla strada, ché non c’è niente come lo spegnimento simultaneo d’ogni luce per risvegliare la già poco sopita idiozia di fondo. Vorrei lamentarmi, ma poi leggo di Cervinia isolata da un metro e mezzo di neve, della bomba di freddo su Nuova York con un blackout ben più cospicuo e pericoloso e allora scopro che non ho nemmeno più il diritto di lamentarmi

da

https://www.bibazz.it/la-settimana-incom/venerdi-5-gennaio/

Categorie:Autobiografia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.