Alfio Maggiolini,  I sogni tipici: metafore affettive della notte, FrancoAngeli, 2021

cover libro

 

Alfio Maggiolini,  I sogni tipici: metafore affettive della notte

COLLANA: Gli sguardi

A tutti è capitato di sognare di essere inseguiti, di volare o cadere, di sostenere un esame, di tentare di fare qualcosa senza successo, di essere

Leggi di più

A tutti è capitato di sognare di essere inseguiti, di volare o cadere, di sostenere un esame, di tentare di fare qualcosa senza successo, di essere nudi, di rivedere in sogno una persona morta. Qual è il significato di questi sogni e da dove vengono? L’attenzione ai contenuti tipici ci aiuta a capire in modo nuovo i nostri sogni e in quest’ottica il libro propone un nuovo modo di interpretarli, con consigli utili per gli psicoterapeuti ma anche per chiunque voglia decifrarli.
 
 

Presentazione del volume

A tutti è capitato di sognare di essere inseguiti, di volare o cadere, di sostenere un esame, di tentare ripetutamente di fare qualcosa senza successo, di arrivare in ritardo, di essere nudi, di rivedere in sogno una persona morta. Questi e altri contenuti non solo sono comuni a molte persone, ma sono anche molto frequenti in tutti i nostri sogni. Qual è il loro significato? Da dove vengono? Non sono ricordi delle nostre esperienze diurne ma metafore universali, immagini già pronte nell’inconscio, che ci aiutano a dare un significato emotivo a quello che viviamo.
Attraverso riferimenti alle più recenti ricerche scientifiche sui contenuti onirici, il libro conferma che tutti facciamo questi sogni e che ogni sogno ha più contenuti tipici, frequenti oggi come in epoche passate. L’autore esplora la frequenza, le fonti e il significato dei principali sogni tipici: la minaccia, il volo e la caduta, terremoti e altre calamità, arrivare in ritardo e perdere il treno, sentirsi paralizzato e tentare ripetutamente di fare qualcosa senza successo, fallire un esame, perdere i denti, essere in imbarazzo per la propria nudità, la morte di persone care o il ritorno dei defunti, la perdita di oggetti, la gelosia e la sessualità.
L’analisi di questi temi e della loro funzione nelle storie oniriche mostra che i sogni non sono una realizzazione mascherata dei desideri – come riteneva Freud – ma sono pensieri affettivi, che non ci dicono tanto quello che vogliamo, quanto quello che dovremmo fare. L’attenzione ai contenuti tipici ci aiuta a capire in modo nuovo i nostri sogni e in quest’ottica il libro propone un nuovo modo di interpretarli, con indicazioni utili per gli psicoterapeuti e per chiunque voglia decifrare i propri sogni. Per interpretare un sogno, infatti, non è necessario cercare il significato nelle associazioni e nemmeno attraverso qualche traduzione simbolica profonda: il senso è già nelle storie oniriche, che ci parlano del nostro mondo interno e ci aiutano a prendere decisioni nella nostra vita.

Alfio Maggiolini, psicoterapeuta, ha insegnato Psicologia del ciclo di vita presso l’Università di Milano-Bicocca ed è direttore della Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’adolescenza e del giovane adulto dell’Istituto Minotauro di Milano. Tra le sue ultime pubblicazioni: Psicopatologia del ciclo di vita (Angeli, 2017).

 

Indice

Introduzione
Quali sono i contenuti tipici?
(I sogni tipici oggi; I sogni degli antichi)
Da dove vengono i sogni tipici?
(La teoria di Freud; Una nuova teoria)
Sogni di minaccia, volo e caduta
(Essere inseguiti e minacciati; Volare e cadere; Spazio e tempo nei sogni)
Tentativi, fallimenti e successi
(Tentativi senza successo; Esami e altre prove)
Il corpo: bisogni e nudità
(Il corpo nei sogni; Sogni di imbarazzo)
Legami affettivi e sessuali
(Lutti e perdite; Sessualità e gelosia)
Una nuova interpretazione
(Metafore affettive; Sogni e psicoterapia; Come e perché interpretare i sogni).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.