Dopo una galleria l'Adige si fa improvvisamente selvaggio …

Sincronicità e anni della giovinezza

16 giugno 2005

Verso Trento, per lavoro

E’ un percorso che ho fatto per più di 30 anni e il viaggio in treno da Verona a Trento ha sempre un momento magico, quando cambia il paesaggio.

Dopo una galleria l’Adige si fa improvvisamente selvaggio, la valle appare in tutta la sua forza, solo vagamente simile alla Valtellina. C’è proprio un cambio di ambiente mediato dal buio della galleria.

Ma oggi la cosa più interessante è un’altro episodio di sincronicità. Proprio nel momento magico, apro una Repubblica non ancora letta di qualche giorno fa e trovo un pezzo dei miei vent’anni. Venerdì sera sarà presentato un libro sulla facoltà di sociologia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...