Gianni Basso 1931-2009

Gianni Basso 1931-2009

È morto il sassofonista astigiano, tra i più influenti solisti italiani del dopoguerra

Il sassofonista Gianni Basso, tra i maggiori solisti italiani del dopoguerra, è morto all’età di 78 anni. Nato ad Asti nel 1931, Basso esordisce in Belgio, dove aveva passato l’infanzia, nella big band di Raoul Falsan, nel 1946. Al ritorno in Italia dà vita, insieme al trombettista Oscar Valdambrini, al Basso-Valdambrini Quintet, esperienza fondamentale del jazz di casa nostra. Molte le collaborazioni internazionali, già a partire dai Cinquanta: con big band (la Clarke/Boland, la Maynard Ferguson Big Band…) e con solisti (Chet Baker, Gerry Mulligan, Lee Konitz, Zoot Sims, Art Farmer…). Recenti, nonostante la malattia, le sue ultime apparizioni dal vivo presso il Jazz Club Torino di cui era presidente onorario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.