Ancora da fare nel corso del tempo che resta: AL MIO VULCANICO MARITO, Luciana, domenica 30 novembre 2014

AL MIO VULCANICO MARITO:

E’  vero che quando si scampa alla mazzata vi può essere un’esplosione delle energie (in te già molto sviluppate sul piano della creatività), ma ho voglia di ricordarti che la fila dei progetti si sta allungando.

A difesa della labilità della memoria e per aver qualcosa da spuntare nel corso del tempo con il mio “OK”, cito in ordine sparso e magari mi dimentico anche qualcosa:

  • ipotesi di libro antropo-socio-psicologica sui 5 elementi Luogo, Tempo, Polis, Eros, Destino
  • ipotesi di libro sulla flanerie lacustre
  • strutturare e riempire di contenuti la nostra gigantesca mappa sul genius loci
  • migliorare cinrac.com scegliendo e commentando almeno tre film per le categorie sociali e psicologiche che lo compongono
  • studiare il Cinquecento
  • studiare l’Ottocento letterario tenendo come base il testo di Pietro Citati
  • Leopardi idem come sopra
  • Camminate a tappe nei paesi del lago
  • Scegliere brani letterari che ci piacciono e registrarli fregandocene delle lezioni appena ascoltate sul come si fanno gli audiolibri
  • Scegliere le fotografie rappresentative dei passaggi della nostra vita per il nostro album
  • Vedere le varie collezioni degli psicothriller
  • Vedere le raccolte delle opere teatrali
  • Fare l’inventario botanico di amaltea
  • continuare fino alla fine ad ascoltare la filosofia attraverso la voce di Emanuele Severino

Luciana, domenica 30 novembre 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...