La vita non dovrebbe esser così seria: YIN LICHUAN e LI PUMA si tengono insieme

E’ semplice la tua giornata:

ogni mattina ti s-cervelli per trascrivere i sogni,

ti radi innanzi allo specchio facendo le smorfie,

dai da mangiare ai gatti e ti allacci le scarpe,

poi ti guardi allo specchio e non ti piaci.

Subito dopo, bevendo un caffé al bar sotto casa,

osservi gli impiegati del vicino catasto

e ti rallegri, stolto, di non essere uno di loro.

Lo sai bene che non sei nulla di speciale

eppure ti esalti, regolarmente.

Alla solita ora, apri infine l’ufficio

sempre con la solita chiave

e ti siedi davanti al computer

pronto per un altro viaggio …

 

da: LI PUMA, Come pietre lucenti, Lieto Colle, Faloppio (Co), 2012


 

LA VITA NON DOVREBBE ESSERE COSI’ SERIA

Gli ho dato appena un’occhiata

e l’ho sposato

siamo stati caotici

non abbiamo avuto figli

quando mi andava preparavo una minestra

abbiamo vissuto un po’ a caso

abbiamo avuto degli amici casuali

il tempo è trascorso così

e così siamo invecchiati

con un piede nella fossa

per caso siamo diventati un modello

“erano fatti l’uno per l’altra”

… una vita armoniosa

con semplicità abbiamo esalato l’ultimo respiro

il sole ha dato appena un’occhiata

al balcone deserto.

Yin Lichuan

 

dal Blog non sequitur

 

2 pensieri riguardo “La vita non dovrebbe esser così seria: YIN LICHUAN e LI PUMA si tengono insieme

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...