L'occhio, le cure e gli animali

Cure

Como / Tradate / Nesso / Pognana, 6 giugno 2003

Alle 8 e 45 arrivo a Tradate (passando da S. Fermo e Venegono) per il mio intervento medico sull’iride dell’occhio sinistro.

D. (gentilissimo, con la sua incoraggiante infermiera) mi invia i raggi laser: Prima un colpo quasi inavvertito. E poi, via via, gli altri. L’anestesia locale da collirio fa sentire un dolore lontano. Ma la sensazione immaginata della lacerazione è forte. Il bagliore si accresce: un colore bianco violaceo.

Ho un’iride collaborativa e così i colpi saranno pochi: forse 7 od 8. Potevano essere molti di più.

Ricordo il senso di “bucatura” di una parte dello straordinario apparato della vista. Mai come oggi rifletto sull’occhio: il mediatore fra il “me” e il “mondo”. Il mio corpo storico, il mondo esterno e l’occhio come “traghettatore”. Ancora: l’abisso interno e l’abisso esterno e l’occhio che presidia per tutta la vita questo contatto.

Sono tornato a Como un po’ frastornato, passando per la pineta di Appiano. Mi sembrava di averla scampata da una brutta avventura. Così per rielaborare questa paura ho comperato due meli nani e un “maghetto della salute e prosperità”.

Poi sono andato a Nesso. Ho dato da mangiare alla gatta Luna, che era là a custodire “suo” giardino.

Rifletto sull’esperienza, per imparare ancora qualcosa. E’ vero: il mio intervento laser è stato leggero. Praticamente senza dolore. Ma ho pensato a quanti animali, nella sperimentazione, hanno sofferto per me. Bisognerebbe pensare sempre al fatto che parte del dolore che ci viene risparmiato lo dobbiamo ad un analogo carico di dolore che gli animali hanno, prima, patito per noi.

Ogni volta che mi occupo delle mie gatte devo pensare che, simbolicamente, sto risarcendo il loro obbligato contributo al nostro benessere.

Scrivo queste note sulla terrazza del Ristorante Meridiana di Pognana da dove si vede un altro punto di vista del nostro pezzo di lago.

Vista, Tatto, Gusto.

Ricorda il rischio della caduta di cui mi parla questo quadro che tengo nello studio:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...