Francesco Piccolo, Primarie all’italiana: nemici come prima – l'Unità.it

Credo sia troppo semplice difendere le primarie come strumento democratico per il fatto che così la gente partecipa. È forse più problematico chiedersi qual è il risultato politico concreto. Cioè: non basta che i cittadini votino e scelgano; è importante che la politica tenga conto in modo serio delle conseguenze di queste scelte. Era questo il problema che ho posto: le primarie alla maniera italiana acuiscono le separazioni, invece di unire.

Primarie all’italiana: nemici come prima – l’Unità.it

Blogged with the Flock Browser

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.