Per soli tre voti alla Camera dei deputati il Governo Berlusconi resta in carica. Alleanze disgiuntive della sinistra ed aggiuntive della destra

Per soli tre voti alla Camera dei deputati il Governo Berlusconi resta in carica. Dati politici: - il partito personale di Berlusconi tre anni fa ha perso l’Udc di Casini e pochi mesi fa ha espulso il partito di Gianfranco Fini - resta fortissima l’alleanza fra Il Pdl e la Lega Nord - nel caso … Leggi tutto Per soli tre voti alla Camera dei deputati il Governo Berlusconi resta in carica. Alleanze disgiuntive della sinistra ed aggiuntive della destra

Diario di un clima cattivo di Giampaolo Pansa Gli appunti del cronista nell’autunno-inverno 2009, in Il Riformista

un diario alla buona dell’autunno-inverno 2009. Alla fine di settembre, Tonino Di Pietro ci offre un’ennesima sceneggiata: si fa fotografare davanti a Montecitorio con la coppola in testa e le smorfie di un boss di Cosa nostra, per dire che in Parlamento ci sono troppi mafiosi. Negli stessi giorni, Eugenio Scalfari si fa intervistare dall’Espresso … Leggi tutto Diario di un clima cattivo di Giampaolo Pansa Gli appunti del cronista nell’autunno-inverno 2009, in Il Riformista

Gianfranco Fini manganellato dai giornali di proprietà di Berlusconi per la sua scelta politica di prendere le distanze dalla destra gheddafian-berlusconiana

.... personalmente non ho nè denaro, nè barche nè ville intestate a società off shore, a differenza di altri che hanno usato, e usano, queste società per meglio tutelare i loro patrimoni familiari o aziendali e per pagare meno tasse. Ho sbagliato? Con il senno di poi mi devo rimproverare una certa ingenuità. Ma, sia … Leggi tutto Gianfranco Fini manganellato dai giornali di proprietà di Berlusconi per la sua scelta politica di prendere le distanze dalla destra gheddafian-berlusconiana

Nasce "Verso Nord". Pronto il manifesto anti-Lega – Corriere del Veneto

Verso nord, appunto. Anticipa linee e temi del manifesto Alessio Vianello, avvocato mestrino ex assessore della seconda giunta Cacciari: «Il nord è la sfida di abbinare l’elemento territoriale alla prospettiva nazionale. Per noi il nord è il nord delle città sostenibili, del sistema sociale effettivo tipo Danimarca. Nella parola nord, però, c’è anche il nostro … Leggi tutto Nasce "Verso Nord". Pronto il manifesto anti-Lega – Corriere del Veneto

Italiani: Michele Santoro grande professionista della demagogia mediatica

con molto senso di schifo ricordo, e spero che presto cali il sipario su di lui, questo personaggio televisivo che della televisione pubblica ha fatto un profitto personale:Ancora una volta Michele Santoro abbandona la trincea e passa all'incasso. Lo aveva fatto una prima volta passando dalla Rai a Mediaset, una seconda passando da Mediaset alla … Leggi tutto Italiani: Michele Santoro grande professionista della demagogia mediatica

Ricordo di Ezio Tarantelli

Venticinque anni fa le brigate rosse, i nipotini della cultura eversiva della sinistra comunista, assassinavano Ezio Tarantelli."Il professor Tarantelli è ucciso da un commando di terroristi mentre sale sulla sua auto davanti all’Università al termine della sua lezione. Il gruppo lascia la rivendicazione sotto il tergicristalli dell’auto: è a firma delle Brigate Rosse e Tarantelli … Leggi tutto Ricordo di Ezio Tarantelli

Sorpasso della Lega in Veneto, il Pdl è terzo – Il Sole 24 ORE

[..]la vittoria di Zaia sul candidato del centrosinistra Bortolussi non poteva essere messa in dubbio. Ma il sorpasso sì. E invece dopo queste elezioni regionali è molto probabile che il Veneto avrà un doppio primato. Sarà la prima regione italiana governata da un esponente della Lega Nord e sarà anche la prima (e presumibilmente la … Leggi tutto Sorpasso della Lega in Veneto, il Pdl è terzo – Il Sole 24 ORE

mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra

Sto lavorando alle mie lezioni della settimana prossima mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra. L'effetto è desolante Li sento parlare e li sento così lontani, galatticamente lontani, dai problemi del paese. Sono ostaggio della memoria e non hanno più radici sui problemi delle … Leggi tutto mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra

Exploit della Lega in Veneto: nel 2005 14,7%, nel 2008 27,1%, nel 2009 28,4%, ora al 31,8% – Il Sole 24 ORE

Exploit della Lega in Veneto: nel 2005 14,7%, nel 2008 27,1%, nel 2009 28,4%, ora al 31,8%. Voti tolti prevalentemente al Pdl, che si ritrova terzo partito con il 24,3% perdendo cinque punti rispetto alle ultime consultazioni, le europee del 2009. La coalizione nel suo complesso mantiene comunque le posizione, perdendo solo un punto rispetto … Leggi tutto Exploit della Lega in Veneto: nel 2005 14,7%, nel 2008 27,1%, nel 2009 28,4%, ora al 31,8% – Il Sole 24 ORE

defezioni autorevoli tra i riformisti del centrosinistra dalla manifestazione di sabato a Piazza del Popolo, a Roma.

A Giovanna Melandri si aggiungono oggi Massimo Cacciari e Francesco Rutelli. Salgono quindi a tre le defezioni autorevoli tra i riformisti del centrosinistra dalla manifestazione di sabato a Piazza del Popolo, a Roma. Non sarà in piazza Rutelli, ormai ex Pd. Lo ha reso noto lui stesso oggi, ospite di Unomattina, osservando che "se Di Pietro … Leggi tutto defezioni autorevoli tra i riformisti del centrosinistra dalla manifestazione di sabato a Piazza del Popolo, a Roma.

Storia d’Italia e italiani: fantasie interiori squadriste | Paolo Ferrario in « Politica dei servizi sociali: ricerche in rete

ieri un ministro con fantasie interiori squadriste avrebbe voluto avere l’olio di ricino per punire un giornalista durante la conferenza stampa del presidente del consiglio dei ministri.L’episodio mi ha ricordato questa fase della nostra storia politica: http://amalteo.splinder.com/post/16337284/Si+dice+%22Destra%22.+Si+dice+%22DesStoria d’Italia e italiani: fantasie interiori squadriste | Paolo Ferrario « Politica dei servizi sociali: ricerche in reteBlogged with … Leggi tutto Storia d’Italia e italiani: fantasie interiori squadriste | Paolo Ferrario in « Politica dei servizi sociali: ricerche in rete

Le leggi e le procedure NON sono uguali per tutti: il PDV (Partito dei Suvisti) usa la prepotenza e la tracotanza del Potere per alterare le regole

Grandi automobili adatte ai deserti ed alle strade sterrate sono, invece, usate in città quali segni di potere.Sotto casa al pomeriggo una decina di queste automobili bloccano una via centrale della città: le mogli dei possessori di Suv vengono a prendere i loro pargoli ad una scuola privata. Sono i figli del potere.Se piove queste … Leggi tutto Le leggi e le procedure NON sono uguali per tutti: il PDV (Partito dei Suvisti) usa la prepotenza e la tracotanza del Potere per alterare le regole

Stefano Folli, Nonostante tutto, il Pd ora sta meglio. Ed è il Pdl in affanno – Il Sole 24 ORE

In Puglia Vendola risulta largamente in testa, con un vantaggio fra il 4 e il 6 per cento rispetto ai due candidati di un centrodestra che non è riuscito o non ha voluto sanare le sue ferite. Certo, il successo di Vendola rappresenta la sconfitta del vertice democratico, e in particolare di D'Alema: ma se … Leggi tutto Stefano Folli, Nonostante tutto, il Pd ora sta meglio. Ed è il Pdl in affanno – Il Sole 24 ORE

Francesco Piccolo, Primarie all’italiana: nemici come prima – l'Unità.it

Credo sia troppo semplice difendere le primarie come strumento democratico per il fatto che così la gente partecipa. È forse più problematico chiedersi qual è il risultato politico concreto. Cioè: non basta che i cittadini votino e scelgano; è importante che la politica tenga conto in modo serio delle conseguenze di queste scelte. Era questo … Leggi tutto Francesco Piccolo, Primarie all’italiana: nemici come prima – l'Unità.it

Come finiscono i partiti in Italia: una curiosa somiglianza — The Frontpage

Il 15 maggio 1921 si tengono le ultime elezioni libere del Regno d’Italia. Il primo partito è il Psi, con il 24,7% dei voti, seguito dal Partito popolare con il 20,8%. Nel complesso, i partiti antifascisti raccolgono il 74,2% dei voti validi. Meno di cinque anni dopo, nel 1926, quegli stessi partiti, che rappresentano ancora … Leggi tutto Come finiscono i partiti in Italia: una curiosa somiglianza — The Frontpage

Capuozzo spiega le origini culturali dell’odio (non soltanto politico) contro il Cav. – [ Il Foglio.it › La giornata ]

credo che il downgrade di quanto successo domenica a piazza Duomo, anche quando ispirato alla buona volontà di spargere calma e gesso, porti a sottovalutare quanto di quel gesto non sia più circoscrivibile alle turbe di un singolo, ma appartenga a tutta la società,E’ un’ossessione che appartiene a una parte del paese.E non si tratta … Leggi tutto Capuozzo spiega le origini culturali dell’odio (non soltanto politico) contro il Cav. – [ Il Foglio.it › La giornata ]

Giampaolo Pansa: sì, è ora di fermarsi Sento aria di anni Settanta – Corriere della Sera 14 dicembre 2009

«Autunno 1970. A Genova nasce una banda rossa, la XXII ottobre, che rapisce Sergio Gadolla, figlio di un imprenditore, per averne un riscatto. Marzo 1971: la stessa banda di Genova uccide un fattorino, Alessandro Floris, nel corso di una rapina. Nel maggio 1972 a Milano, tanto per ricordarlo, viene assassinato il commissario Luigi Calabresi. Nel … Leggi tutto Giampaolo Pansa: sì, è ora di fermarsi Sento aria di anni Settanta – Corriere della Sera 14 dicembre 2009

MARIO CALABRESI, Gli indignati a senso unico – LASTAMPA.it

MARIO CALABRESI Ci sono momenti in cui bisognerebbe abolire due parole: ma e però. L’aggressione di un uomo, in questo caso di un primo ministro, è uno di quelli. Di fronte alla violenza non possono essere accettate subordinate, ammiccamenti o tantomeno giustificazioni. Il giorno che la politica italiana tutta lo avrà compreso fino in fondo, … Leggi tutto MARIO CALABRESI, Gli indignati a senso unico – LASTAMPA.it

Sondaggio Politico-Elettorale 1/12/2009

Sondaggio Politico-ElettoraleSfida a tre: Berlusconi, Bersani, CasiniPubblicato il 1/12/2009. Autore: SpinCon Committente/ Acquirente: Notapolitica <!--- Acquirente: ---> Criteri seguiti per la formazione del campione: Campione selezionato per genere, età, area geografica e ampiezza del comune di residenza Metodo di raccolta delle informazioni: CAWI (Computer Assisted Web Interview) Numero delle persone interpellate e universo di riferimento: … Leggi tutto Sondaggio Politico-Elettorale 1/12/2009

Ernesto Galli della Loggia, Il rinnegato Bersani – Corriere della Sera

I termini della questio­ne sono semplicissimi: se vuole vincere le elezioni il Pd deve conquistare alme­no una parte dell'elettora­to di centro; ma poiché è ovvio che questo elettora­to rifiuta in genere ogni massimalismo, ne conse­gue che anche il Pd deve fare altrettanto. Può farlo, però, solo se marca la pro­pria distanza da Di Pietro, se … Leggi tutto Ernesto Galli della Loggia, Il rinnegato Bersani – Corriere della Sera

Manifestazione oggi, nella capitale, a piazza San Giovanni,

Manifestazione oggi, nella capitale, a piazza San Giovanni, il 'No B-Day', organizzata da un gruppo di blogger su Facebook e che ha raccolto oltre 350 mila adesioni. Parteciperanno esponenti dell'Italia dei valori e della sinistra radicale. Il Partito democratico non ha aderito, ma oggi in piazza ci sarà Rosy Bindi, autorizzata dal segretario Bersani.Compagno segretario … Leggi tutto Manifestazione oggi, nella capitale, a piazza San Giovanni,

Gianfranco Fini è fuori dalla linea del Pdl

Gianfranco Fini è fuori dalla linea del Pdl. A dirlo ieri è stato un fedelissimo di Berlusconi, il Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola. Per il ministro l'azione politica di Fini "è diversa dalla considerazione e dalla linea del Popolo della libertà".La maggioranza del Pdl lo attacca, mentre per Bersani la destra è in una … Leggi tutto Gianfranco Fini è fuori dalla linea del Pdl

Ugo Volli, quella gran sberla che i cittadini svizzeri hanno dato a Eurabia col referendum sui minareti delle moschee

.... Sto parlando naturalmente di quella gran sberla che i cittadini svizzeri hanno dato a Eurabia col referendum sui minareti delle moschee. Col 57 per cento dei voti e la maggioranza in tutti i cantoni salvo quattro, gli svizzeri hanno approvato un emendamento costituzionale che proibisce la costruzione di minareti alle moschee svizzere. Non fatevi … Leggi tutto Ugo Volli, quella gran sberla che i cittadini svizzeri hanno dato a Eurabia col referendum sui minareti delle moschee

in Svizzera non si potranno costru­ire minareti

in Svizzera non si potranno costru­ire minareti e la cosa è abbastanzaclamorosa perché fino a ieri tutti si dicevano sicuri che il referendumsulla questione sarebbe stato boc­ciato. Si davano persino lepercen­tuali: 53% ai no (no al divieto, cioè), 47% ai sì. I sì hannoinvece raccolto il 57,5% dei voti,ALTRI MONDI Blogged with the Flock Browser

Shock Dubai sulle Borse mondiali, esposizione banche europee stimata a 40 mld $ Finanzaonline.com – 27.11.09/10:06

Lo spettro di un nuovo tracollo si allunga sui mercati finanziari, che tremano di paura. Da Est a Ovest i listini si piegano sotto il rischio che Dubai, la perla degli Emirati Arabi Uniti, vada in fallimento, con ripercussioni sul mercato immobiliare, creditizio, delle costruzioni e del petrolio, senza contare i mille affari internazionali in … Leggi tutto Shock Dubai sulle Borse mondiali, esposizione banche europee stimata a 40 mld $ Finanzaonline.com – 27.11.09/10:06

Panebianco, Il bipolarismo al tramonto – Corriere della Sera

... Prosegue il lento di­sfacimento della trama bipolare. For­se scopriremo in se­guito che il bipolarismo (competizione e alternanza fra due schieramenti) ha rappresentato una parente­si nella storia repubblica­na. Una parentesi che ha coinciso con l'era Berlusco­ni. E' iniziata con la «disce­sa in campo» del 1994 e fini­rà nell'istante in cui Berlu­sconi (inventore e federato­re del … Leggi tutto Panebianco, Il bipolarismo al tramonto – Corriere della Sera

Berlino 9 novembre 1989 – 9 novembre 2009 In Heimat 3 di Edgar Reitz Clarissa e Hermann si ritrovano. E' arrivato il tempo di "fare una casa"

Il 9 novembre 1989 segna la caduta del muro di Berlino.A me piace ricordare questa data periodizzante con l'intensa curiosità intellettuale ed emotiva che ho provato vedendo il ciclo dei film di Heimat 3 di Edgar Reitz.

La caduta del muro nei libri: in una bibliografia sterminata

La città di Berlino e la sua peculiare vicenda storica sono stati oggetto di studio, ma hanno anche fatto da sfondo a romanzi o sono stati raccontati tramite raccolte fotografiche o ancora sono state raccontate nelle guide della città. Ne è un esempio l’ultimo libro di E. Affinati, che si intitola Berlin (ed Rizzoli, 2009) … Leggi tutto La caduta del muro nei libri: in una bibliografia sterminata

Premio Nobel per la pace a Barack Obama

La barzelletta, però, di quest'anno è stata l'assegnazione del premio Nobel per la pace a Barack Obama. Ridicolo è il minimo che lo si possa definire. La mia prima reazione è stata: e perché mai? Qualcuno ha commentato che si tratta di un premio alle "buone intenzioni", visto che Obama è all'inizio della carriera e … Leggi tutto Premio Nobel per la pace a Barack Obama

Gian Enrico Rusconi, Le urne usate come minaccia – LASTAMPA.it

cerchiamo di capire la dinamica di fondo che è in atto e che produce la mutazione della nostra democrazia. Berlusconi dispone di due risorse importanti: il sostegno della sua maggioranza parlamentare e lo spregiudicato attivismo di un potente sistema informativo. Eppure maggioranza e apparato mediatico nulla potrebbero senza il «popolo» berlusconiano. Questa è la vera … Leggi tutto Gian Enrico Rusconi, Le urne usate come minaccia – LASTAMPA.it

Intervento di Luca Cordero di Montezemolo

La ricchezza di una nazione è la somma delle sue speranze, della sua apertura al futuro, della sua qualità della vita, dei valori che esprime. Vogliamo raccogliere disponibilità e idee da un’Italia che vuole tornare ad essere bella. Non solo nel suo territorio e nelle sue opere d’arte, ma bella nella sua società e nel … Leggi tutto Intervento di Luca Cordero di Montezemolo

Aspenicus su Angela Merkel dopo le elezioni | Aspen Institute Italia

.... E’ stato un voto di fiducia nella leadership di Angela Merkel, piuttosto che nel suo partito: anche la CDU/CSU ha perso consensi (è oggi al 33,8%, contro il quasi 37% della legislatura precedente), sebbene la grande sconfitta delle elezioni sia la SPD, al suo minimo storico dal 1945 in poi (23% contro il precedente … Leggi tutto Aspenicus su Angela Merkel dopo le elezioni | Aspen Institute Italia

Prospettive politiche: il "partito del buon senso"

"Mi sembra che il partito del buonsenso stia facendo strada in Italia, e vediamo se prima o poi sara' in grado di determinare svolte politiche: ci sono le basi di una convivenza comune che riunisce al di la' delle appartenenze politiche molti in questo Paese: c'e' il governo del buonsenso e poi c'e' chi si … Leggi tutto Prospettive politiche: il "partito del buon senso"

Angelo Panebianco, Un impegno sul terrorismo – Corriere della Sera

Va urgentemente (ri) spiegato al­le opinioni pubbliche che una vittoria talebana a Kabul desta­bilizzerebbe il Pakistan, e il fondamentalismo islamico tornerebbe a galvanizzarsi ovunque (anche in Europa). E’ per evitare che i kamikaze si mettano all’opera qui da noi che siamo in Afghanistan.Un impegno sul terrorismo - Corriere della SeraBlogged with the Flock Browser

Dichiarazione del Ministro degli Esteri sulla strage di sei militari italiani in Afghanistan

Roma 17 Settembre 2009Il Ministro degli Esteri Franco Frattini esprime il suo profondo cordoglio e la sua personale vicinanza alle famiglie delle vittime dei sei militari del contingente italiano a Kabul, che questa mattina hanno perso la vita a causa di un vile attentato. Il sentito pensiero del Ministro Frattini va anche ai militari feriti … Leggi tutto Dichiarazione del Ministro degli Esteri sulla strage di sei militari italiani in Afghanistan

Elezioni europee 9 giugno 2009

PDL Partito delle Libertà: 10.807.327 - 35,3%,Lega: 3.126.915 - 10.2%, PD Partito Democratico 8.007.854 - 26,1%,, IDV Italia dei valori 2.452.569 - 8,0, UDC 1.996.901 - 6,5%I narcisisti egoriferiti della cosiddetta sinistra antagonista (in realtà regressista, ciarliera, storicamente colpevole e politicamente dannosa) bruciano 1.038.247 (due innominabili tronconi comunisti) e 958.458 voti (sinistra e libertà !?!)I … Leggi tutto Elezioni europee 9 giugno 2009

Elezioni del 13 aprile 2008: 47 % alla destra, 37,6 % al centrosinistra

Neppure Indro Montanelli conosceva a fondo gli italiani.Diceva: "Ci libereremo di Berlusconi come del vaiolo, con il vaccino.E l'unico vaccino è che provi a governare" No, non è andata così.Alla maggioranza degli elettori italiani non piace la Repubblica, ma vogliono la Monarchia.Per 5 anni ci sarà un regno con due capi, molti pretoriani e legioni … Leggi tutto Elezioni del 13 aprile 2008: 47 % alla destra, 37,6 % al centrosinistra

Cronologia del Governo Prodi 2006-2008

- 29 aprile 2006: Fausto Bertinotti di Rifondazione Comunista pretende di essere eletto Presidente della Camera (invece di favorire la scelta di affidare questo incarico alla allora opposizione, come “noi” invece abbiamo preteso – non ottenendolo – in questi giorni. L’effetto a cascata sarà che tutte le tre massime cariche istituzionali vengono occupate dal centro-sinistra) … Leggi tutto Cronologia del Governo Prodi 2006-2008

Sondaggio Politico-ElettoraleINTENZIONI DI VOTOPubblicato il 28/3/2008. Autore: Euromedia Research (Ghial Media Srl) Committente/ Acquirente: Osservatorio Politico Euromedia Research. Diffuso e pubblicato da Il Corriere della Sera <!--- Acquirente: ---> Criteri seguiti per la formazione del campione: Le interviste sono state effettuate su di un campione stratificato per sesso, età e ampiezza comuni Metodo di raccolta … Leggi tutto

Non ho voluto stare fuori dalla discussione sulla pena di morte applicata ad un dittatore – sterminatore in questa recente transizione di fine ed inizio anno. Forse avrei dovuto preferire il silenzio. Preferisco avere amici, sia pure di rete, piuttosto che antipatizzanti. Ma ritengo che rivelarsi in occasione di eventi cruciali, sia un dovere intellettuale.Ho … Leggi tutto