Marco Enrico Giacomelli, Ma dove sono le opere d’arte? – Castelvecchi Editore

vai alla scheda dell’editore

Ma dove sono le opere d’arte? – Castelvecchi Editore

L’arte è l’espressione intima – ma concepita per essere condivisa – della sensibilità di alcuni individui che avvertono l’urgenza di manifestare il proprio sentire rispetto al reale, o al non-reale.

Gli artisti e, di conseguenza, le loro opere non possono non accogliere le sollecitazioni provenienti dall’attualità che li anima elaborando le complessità del mondo contemporaneo.

È quindi necessario intrecciare come in una mappa neuronale lo studio delle opere d’arte con altre discipline, come antropologia, filosofia, biologia, perché una più ampia libertà di indagine consente di strutturare con maggiore armonia la storia e la critica d’arte.

Realizzare dialoghi plurimi permetterà così una visione più piena e approfondita dell’arte stessa.

 

MARCO ENRICO GIACOMELLI

 Giornalista e dottore di ricerca in Estetica, insegna Critical Writing alla NABA di Milano.

È cofondatore e vicedirettore editoriale di «Artribune».

Ha collaborato all’Abécédaire de Michel Foucault (Sils Maria, 2004) e all’Abécédaire de Jacques Derrida  (Sils Maria, 2007).

Tra le sue pubblicazioni:

Un filosofo tra patafisica e surrealismo. René Daumal dal Grand Jeu all’induismo (Bulzoni, 2011)

e Di tutto un pop. Un percorso fra arte e scrittura nell’opera di Mike Kelley (Johan & Levi Editore, 2014).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.