1 gennaio: biografie e cronologie

Compleanni (nati il 1° gennaio) Il premio «Nobel» per l’economia Vernon Smith (93), il poeta e saggista Adonis (90), il giornalista, scrittore e politico Furio Colombo (89), il baritono Franco Bordoni (88), l’architetto e progettista Tobia Scarpa (85), lo scrittore, drammaturgo e sceneggiatore Petros Markaris (83), l’attore Frank Langella (82), la scrittrice Jole Zanetti (82), l’attrice … Leggi tutto 1 gennaio: biografie e cronologie

Anno nuovo di Gianni Rodari: “Indovinami, Indovino, tu che leggi nel destino: l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà?”

“Indovinami, Indovino, tu che leggi nel destino: l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà?”. “Trovo stampato nei miei libroni che avrà di certo quattro stagioni, dodici mesi, ciascuno al suo posto, un Carnevale e un Ferragosto e il giorno dopo del lunedì sarà sempre un martedì. Di più per ora scritto non … Leggi tutto Anno nuovo di Gianni Rodari: “Indovinami, Indovino, tu che leggi nel destino: l’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà?”

Filastrocca di Capodanno: “Voglio un gennaio col sole d’aprile, un luglio fresco, un marzo gentile”, di Gianni Rodari

Gianni Rodari Filastrocca di Capodanno Voglio un gennaio col sole d’aprile, un luglio fresco, un marzo gentile, Voglio un giorno senza sera, voglio un mare senza bufera, voglio un pane sempre fresco, sul cipresso il fiore del pesco, che siano amici il gatto e il cane, che diano latte le fontane. Se voglio troppo, non … Leggi tutto Filastrocca di Capodanno: “Voglio un gennaio col sole d’aprile, un luglio fresco, un marzo gentile”, di Gianni Rodari

SDN – spirito del natale

attraversando il centro storico si comincia a percepire l': SDN - spirito del natale     così l'anno nel 2015: https://coatesa.com/2015/12/28/nel-centro-storico-di-como-nella-notte-del-24-dicembre-2015-e-se-le-vetrine-volessero-scambiarsi-i-doni-non-donati/ così nel 2014: https://coatesa.com/2014/12/24/vetrine-di-natale-nella-citta-murata-di-como-23-dicembre-2014/  

nel centro storico di Como nella notte del 24 Dicembre 2015: e se le vetrine volessero scambiarsi i doni non donati?

Coatesa sul Lario e dintorni

E se,  scomparso l’ultimo nottambulo dalle vie della città,  le vetrine avessero iniziato a strizzarsi l’occhio e qualcuna, più ardita, avesse gettato là l’idea di scambiarsi i propri  inquilini, i doni – non – donati?

E se questa idea fosse stata ben accolta?

E se molti tra questi si fossero allora accomodati al bar più disponibile, quello con i lumi sui tavolini all’aperto, per scambiare quattro chiacchiere? In fondo, che noia, stare sempre borsette con borsette e al massimo dare una toccatina a una pochette o essere forzatamente appesi a una cintura di coccodrillo (sarà vero? sarà finto?);  e  che noia essere abiti firmati accanto ad altri di colore diverso ma con la stessa firma, appoggiati a golfini di cachemire che con la temperatura anomala di questi giorni danno quasi fastidio; non è divertente neppure essere bottiglie di vino tutte in fila come soldatini,  tutte pregiate certo, ma in fondo…

View original post 230 altre parole

IL CANTO DI NATALE di Charles Dickens, da Ella Berthoud, Susan Elderlin, CURARSI CON I LIBRI: rimedi letterari per ogni malanno, edizione italiana a cura di Fabio Stassi, Sellerio editore, Palermo, 2013, p. 640

  Audio da  Ella Berthoud, Susan Elderlin, CURARSI CON I LIBRI: rimedi letterari per ogni malanno, edizione italiana a cura di Fabio Stassi, Sellerio editore, Palermo, 2013, p. 640

In attesa del Natale 2013: Como e il Lario nel “cerchio dell’apparire”

------------------------------------------------------- ------------------------------------------------------ ----------------------------------------------------- ----------------------------------------------------- Fanno da sfondo immagini di Como e del Lago di Como

NATALE

natàle / naˈtale/ [lat. natāle(m), da nātus ‘nato’ ☼ 1296] A s. m. (Natàle nel sign. 2) 1 (raro) giorno della nascita | (raro, lett.) anniversario del giorno della nascita: Oggi il mio genitor […]celebrava il natale (T. Tasso) | natale di Roma, celebrazione della data in cui sarebbe stata fondata Roma (il 21 aprile del 753 a.C.) 2 solennità liturgica dell'anno cristiano, in cui si ricorda la natività di Gesù Cristo, il 25 dicembre … Leggi tutto NATALE

Parenti Serpenti, di Mino Monicelli, 1992

Vigilia di Natale: intorno agli anziani genitori Trieste e Saverio si raccolgono i quattro figli con le rispettive famiglie. La vigilia trascorre tranquilla: cena e messa di mezzanotte. Poi i genitori rivelano ai figli che intendono passare gli ultimi anni della loro vita presso uno qualsiasi di loro, in cambio dell'eredità. I figli però, pur … Leggi tutto Parenti Serpenti, di Mino Monicelli, 1992

Howard Philips Lovecraft, La ricorrenza, letto da Piero Baldini a Radio 3, il 21 dicembre 2011 (- 2)

La ricorrenza Efficiunt Daemones, ut quae non sunt, sic tamen quasi sint, conspicienda hominibus exhibeant. Lattanzio Ero lontano da casa, sotto l'incantesimo dell'oceano orientale: al crepuscolo lo sentivo frangersi sulle rocce e sapevo che si trovava appena al di là della collina dove i salici curvi fremevano contro il cielo limpido e le prime stelle … Leggi tutto Howard Philips Lovecraft, La ricorrenza, letto da Piero Baldini a Radio 3, il 21 dicembre 2011 (- 2)

Hans Christian Andersen: La bambina dei fiammiferi (- 3)

Faceva un freddo tremendo; nevicava, e saliva la buia notte; era anche l'ultima sera dell'anno, la vigilia di Capodanno. In quell'oscurità e con quel freddo, una bambina povera camminava per la strada, col capo scoperto e i piedi nudi; a dire il vero, aveva le pantofole quando era uscita di casa; ma a che servivano!  … Leggi tutto Hans Christian Andersen: La bambina dei fiammiferi (- 3)

Natale in casa Cupiello (- 4)

http://youtu.be/hlZtjvNxsIs Intorno a Luca Cupiello, intento a realizzare con passione il tradizionale presepe - giocattolo che gli permette di prendere le distanze dalle vicende che coinvolgono la famiglia, si dispiegano tutti gli intecci in cui è coinvolto il gruppo, sino al momento finale in cui, cedendo a una sorta di delirio, Luca riesce convincere il … Leggi tutto Natale in casa Cupiello (- 4)

La voce dell’amore, di Carl Franklin. Con William Hurt, Meryl Streep, Renée Zellweger (-6)

Un film d’amore e dolore, il ritratto di una famiglia sconvolta da una malattia terminale: è La voce dell’amore,  pellicola del 1997 per la regia di Carl Franklin. Ben tre sono gli attori premio Oscar: Meryl Streep, nei panni di una madre esuberante e affettuosa, William Hurt, un padre intellettuale, affascinante, professore puntiglioso e aspirante … Leggi tutto La voce dell’amore, di Carl Franklin. Con William Hurt, Meryl Streep, Renée Zellweger (-6)

Mario Rigoni Stern, Natale in trincea (-7)

... Era mattina. Me ne stavo nella postazione più avanzata sopra il ghiaccio del fiume e guardavo il sole che sorgeva dietro il bosco di roveri sopra le postazioni dei russi. Guardavo il fiume ghiacciato da su dove compariva dopo una curva fin giù dove scompariva in un' altra curva guardavo la neve e le … Leggi tutto Mario Rigoni Stern, Natale in trincea (-7)

Love Actually, di Richard Curtis. Con Bill Nighy, Gregor Fisher, Colin Firth, Kris Marshall, Emma Thompson, 2003 (-8)

Pochi giorni a Natale in una Londra dove l’amore è dappertutto. Dieci storie di ogni risma si intrecciano a formarne una sola: Hugh Grant è il nuovo Premier appena insediatosi e si innamora di una ragazza del suo staff; sua sorella (Emma Thompson) è convinta di essere cornificata dal marito (Alan Rickman) che in effetti … Leggi tutto Love Actually, di Richard Curtis. Con Bill Nighy, Gregor Fisher, Colin Firth, Kris Marshall, Emma Thompson, 2003 (-8)

Il rapimento di Babbo Natale – di Frank L. Baum trad.a cura di Salvatore Ciancitto, tratto da Progetto Babele. Sarà letto a Radio 3/Ad Alta voce il 19 dicembre 2011, ore 17 (-10)

... questi Demoni delle Caverne, pensando di avere un buon motivo per detestare Babbo Natale, un giorno si riunirono per discutere la questione. “Sto davvero rimanendo solo”, disse il Demone dell’Egoismo. “Poiché Babbo Natale distribuisce così tanti bei regali di Natale a tutti i bambini che diventano felici e generosi, con il suo esempio, e si … Leggi tutto Il rapimento di Babbo Natale – di Frank L. Baum trad.a cura di Salvatore Ciancitto, tratto da Progetto Babele. Sarà letto a Radio 3/Ad Alta voce il 19 dicembre 2011, ore 17 (-10)

SERENDIPITY, nulla succede per caso … (di Un film di Peter Chelsom. Con John Cusack, Kate Beckinsale) (-11)

http://youtu.be/3OrcsTLr_Is si incontrano a New York poco prima di Natale, si guardano negli occhi e scocca il classico colpo di fulmine. Ma nè lui nè lei sono liberi: i due, dopo aver passato la serata insieme, decidono allora di affidare al destino il loro prossimo incontro. Lei scrive il proprio recapito su un vecchio libro … Leggi tutto SERENDIPITY, nulla succede per caso … (di Un film di Peter Chelsom. Con John Cusack, Kate Beckinsale) (-11)

I figli di Babbo Natale | da un racconto di Natale di Italo Calvino (-12)

,,, Marcovaldo camuffato da Babbo Natale percorreva la città, sulla sella del motofurgoncino carico di pacchi involti in carta variopinta, legati con bei nastri e adorni di rametti di vischio e d'agrifoglio.La barba d'ovatta bianca gli faceva un po’ di pizzicorino ma serviva a proteggergli la gola dall'aria.La prima corsa la fece a casa sua, … Leggi tutto I figli di Babbo Natale | da un racconto di Natale di Italo Calvino (-12)

Giuseppe e Maria devono partire per Betlemme, in El Natal di Basilio Luoni, NodoLibri, 1994, (-14)

Giuseppe: Avete sentito, Maria, l'editto di Cesare? Maria: Noi, dovremo andare a Betlemme, dal momento che discendiamo da Davide, nati a Betlemme come lui ... Guseppe: Sto in pena per voi. Ormai i mesi di gravidanza sono finiti, siete quasi pronta per partorire, e un viaggio, nel vostro stato, sarebbe da evitare ... Maria: Non … Leggi tutto Giuseppe e Maria devono partire per Betlemme, in El Natal di Basilio Luoni, NodoLibri, 1994, (-14)

Tempo di Avvento, aspettando il Natale: NATALE di Giuseppe Ungaretti ( – 16)

Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade Ho tanta stanchezza sulle spalle Lasciatemi così come una cosa posata in un angolo e dimenticata Qui non si sente altro che il caldo buono Sto con le quattro capriole di fumo del focolare Napoli, il 26 dicembre 1916

Tempo di Avvento, aspettando il Natale (- 18)

http://youtu.be/pj3H26DuwuA New York: nei giorni che precedono il Natale, si intrecciano le esistenze di cinque persone sole e deluse. Rose è la sola a prendersi cura della madre malata di Alzheimer, visto che la sua vita sentimentale è inesistente; il poliziotto Mike è troppo geloso e rischia di far naufragare la sua relazione con la … Leggi tutto Tempo di Avvento, aspettando il Natale (- 18)

I cartoni animati e le musiche di Carl Stalling

Carl Stalling è l'autore delle colonne sonore di cartoni animati come Gatto Silvestro e Titti, Willcoyote, Daffy Duck, Bugs Bunny. Il suo stile è inclusivo. In queste musiche si sentono gli echi e le citazioni di canzoni popolari, arie di opere, temi di musica classica e folk, canzoni di Broadway. Ascoltandole si accendono le sinapsi addormentate della memoria biografica. … Leggi tutto I cartoni animati e le musiche di Carl Stalling

Claudio Risè. “Nel Natale, ad esempio, compare il simbolo che più fortemente influenza la felicità dell’uomo: proprio quello del cambiamento e della trasformazione”

" .... si realizza nell’evento del Natale un fenomeno che gli storici delle religioni, ma anche gli psicologi del profondo, conoscono bene. Si tratta della potenza che il rito, condiviso per lungo tempo da molte persone, finisce con l’assumere nell’inconscio collettivo e, da lì, nella vita di tutti. Anche chi coscientemente non crede, insomma, viene … Leggi tutto Claudio Risè. “Nel Natale, ad esempio, compare il simbolo che più fortemente influenza la felicità dell’uomo: proprio quello del cambiamento e della trasformazione”

Interpretazioni di Silent Night

E' piena notte. Poi, domani sarà "la notte" per cultura, storia e tradizione. C'è una musica (una più di altre) che è annidata nella mia memoria biografica e sensoriale ed è associata al Natale. Una gran festa, indipendentemente dai credi. Perchè tutti siamo stati piccoli ed avvolti dalla magia di questo arco dell'anno. Così, per … Leggi tutto Interpretazioni di Silent Night

Lettere: Ricordi dal passato di lavoro In occasione del Natale 2005

Ricordi dal passato di lavoro In occasione del Natale 2005 Cara ... molte grazie per l'invio della Carta etica delle professioni. Ci tenevo molto a leggerla e pensarla E ancora di più mi ha fatto piacere rileggere la tua nitida e bella calligrafia che ho ben conosciuto negli anni 1978-1994 Qualche giorno fa ... mi … Leggi tutto Lettere: Ricordi dal passato di lavoro In occasione del Natale 2005