CITAZIONI, AFORISMI

Sistemare una stanza. Effetto: adattarsi. Da Roger – Pol Droit, Piccola filosofia portatile. 101 esperimenti di pensiero quotidiano, Rizzoli, 2001

adattarsi Sistemare una stanza Durata: intermittente Materiale: alcune stanze Effetto: adattarsi Moquette e carta da parati, piastrelle e intonaco, impianto elettrico, fasci di luce, porte, finestre, tende, cuscini, mobili, piante… Bisogna decidere il posto degli oggetti, il colore e lo stile. Ciò che è interessante è che non si sa come fare. […]

la citazione della estate 2015: EPICURO, Convinciti che ogni nuovo giorno che si leverà, per te, sarà l’ultimo. Con gratitudine allora accoglierai ogni insperata ora …

«Convinciti che ogni nuovo giorno che si leverà, per te, sarà l’ultimo. Con gratitudine allora accoglierai ogni insperata ora. Riconoscendone tutto il valore affronterai ogni momento del tempo che viene ad aggiungersi come se derivasse da una incredibile fortuna» EPICURO

màschera, tratta da: lo Zingarelli 2014 Vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli Zanichelli editore

La parola di oggi è: maschera La parola del giorno dello Zingarelli e la sua pronuncia sono disponibili all’indirizzo http://dizionaripiu.zanichelli.it/parola-del-giorno/  Sillabazione: mà–sche–ra♦màschera / ˈmaskera/ o †màscara (1)[etim. discussa: da masca ‘strega’, di orig. preindeur. (?) ☼ 1353]s. f.1 finto volto fatto di vario materiale, generalmente provvisto di fori per gli occhi e per la bocca, che viene portato per alterare i lineamenti o per non farsi […]

“Direi volentieri (e non è una battuta) che il primo obiettivo dell’educatore è quello di formare degli autodidatti”, di Beppe Sebaste in Il libro dei maestri. Porte senza porta rewind, Luca Sossella editore. Con CD Audio

Direi volentieri (e non è una battuta) che il primo obiettivo dell’educatore è quello di formare degli autodidatti, PER LEGGERE L’ARGOMENTAZIONE COMPLESSIVA DI BEPPE SEBASTE VAI A: Porte senza porta: incontri con maestri contemporanei – Beppe Sebaste – Google Libri. per ACQUISTARE il libro: http://www.ibs.it/code/9788889829837/sebaste-beppe/libro-dei-maestri.html

“L’adolescenza non è solo una stagione della vita, ma … , CITAZIONE da Umberto Galimberti

“L’adolescenza non è solo una stagione della vita, ma una modalità ricorsiva della psiche dove i tratti dell’incertezza, l’ansia per il futuro, l’irruzione delle istanze pulsionali, il bisogno di rassicurazione e insieme di libertà si danno talvolta convegno per celebrare, in una stagione, tutte le possibili espressioni in cui può […]

Stavo per superare Salvatore quando ho sentito mia sorella che urlava. Mi sono girato e l’ho vista sparire inghiottita dal grano che copriva la collina, da Io non ho paura di Niccolò Ammaniti

Stavo per superare Salvatore quando ho sentito mia sorella che urlava. Mi sono girato e l’ho vista sparire inghiottita dal grano che copriva la collina.Non dovevo portarmela dietro, mamma me l’avrebbe fatta pagare cara.Mi sono fermato. Ero sudato. Ho preso fiato e l’ho chiamata. – Maria? Maria?Mi ha risposto una […]

“Tra i vari edifici pubblici di una certa città che per molte ragioni evito di nominare e a cui non voglio dare alcun nome fittizio, ve n’è uno comune da tempo a molte città grandi e piccole, voglio dire l’ospizio di mendicità., da: Le avventure di Oliver Twist — Charles Dickens

“Tra i vari edifici pubblici di una certa città che per molte ragioni evito di nominare e a cui non volgio dare alcun nome fittizio, ve n’è uno comune da tempo a molte città grandi e piccole, voglio dire l’ospizio di mendicità.E in questo ospizio nacque, un giorno che non […]

occorrerà capire bene cosa implichi il motto DIVENTA CIÒ CHE SEI, da CAMMINARSI DENTRO di Gabriele De Ritis

occorrerà capire bene cosa implichi il motto DIVENTA CIÒ CHE SEI. Una persona deve essere aiutata a realizzare la proprianatura, più che a passare a vivere quella che a noi sembra la forma di vita migliore. Allora, tornare a vivere ‘libera-mente’ significa imparare a riconoscere e ad accettare come un dato il proprio Sé. A […]

il cambiamento può essere così costante che non senti nemmeno la differenza fino a quando non cambia tutto, DAL FILM L'ultimo sogno – Wikiquote.

Però sai qual è la cosa stupenda? È che il cambiamento può essere così costante che non senti nemmeno la differenza fino a quando non cambia tutto. Può essere un processo così lento che non ti accorgi che la tua vita è meglio o peggio finché non è diversa. Oppure il cambiamento […]

e tutto a un tratto non era più sicura di non averlo amato, solo che quell’amore non l’aveva visto perché si era perso nella storia come acqua nella sabbia e lei lo ritrovava soltanto ora, nell’istante della musica sul mare, MARGUERITE DURAS, L’amante

amore relazione «E un’altra volta, ancora in quel viaggio, durante la traversata di quello stesso oceano, anche quella volta era già notte, nel salone del ponte principale, l’esplosione di un valzer di Chopin che lei conosceva in modo segreto e intimo,  perché per mesi aveva tentato di impararlo e non era mai […]

PASSO

PASSO Origine Lat. passum, der. di passus, p. pass. di pandĕre ‘aprire, stendere’; in origine ‘apertura delle gambe nel camminare’ e poi ‘spazio compreso in tale apertura’ •seconda metà sec. XIII.

PIANGERE AL CINEMA, da Roger – Pol Droit, Piccola filosofia portatile: 101 esperimenti di pensiero quotidiano, Rizzoli, 2001, p. 236

PIANGERE AL CINEMA ESERCIZI FILOSOFICI DI SOPRAVVIVENZA Vale la pena di tenere a portata di mano questo libro:Roger – Pol Droit, Piccola filosofia portatile: 101 esperimenti di pensiero quotidiano, Rizzoli, 2001, p. 236 L’autore propone quelli che si potrebbero chiamare “esercizi filosofici”. Ma la particolarità è che si tratta di esercizi […]

"Si vitam inspicias hominum, si denique mores cum culpant alios: nemo sine crimine vivit", Catone, Distici

Traduzione letterale: “Se osservi la vita degli uomini, se osservi i loro costumi, quando incolpano altri: nessuno vive senza commettere colpe“ Traduzione poetica di Giancarlo Pontiggia: “Guardali, gli uomini, come vivono, mentre biasimano gli altri: nessuno è senza colpa”   in Catone, DISTICI, nella traduzione di Giancarlo Pontiggia edizioni Medusa, […]

"Ci sono lettere che si conservano per non rileggerle mai più, infine viene il giorno che si distruggono per discrezione, e così ne scompare il più bello e più immediato alito di vita , Johann Wolfgang Goethe – Le affinità elettive

“Un buon pensiero che abbiamo letto, una cosa che ci abbia colpito nell’ascoltarla, li riportiamo volentieri nel nostro diario. Se ci prendessimo però ugualmente la pena di annotare dalle lettere dei nostri amici osservazioni, caratteristiche, garbati giudizi, detti fugaci e arguti, potremmo divenire molto ricchi. Ci sono lettere che si conservano per […]