Vittorio Nessi presenta “DUE LUNE SONO TROPPE”. Introduce: il Dott. PAOLO BORGNA, procuratore aggiunto del Tribunale di Torino, Giovedi 12 Ottobre 2017, ore 18,30 presso la CASA DI TUTTI I COLORI in Via Molina 16, Pino Torinese 

Vittorio Nessi presenta
“DUE LUNE SONO TROPPE”

Introduce: il Dott. PAOLO BORGNA, procuratore aggiunto del Tribunale di Torino.

Vittorio Nessi Due lune sono troppe Il pubblico ministero Bruno Ferretti indaga, a Torino, sull’omicidio rituale di un pakistano. Una luna nera incombe sulle indagini e sul pregiudizio tribale che trascinerà nella tragedia anche la moglie e il giovane figlio. Una catena inesorabile di tradizioni, di costumi e di miti lontani si abbatte su Ferretti, che diventa testimone di un terribile scenario, dove crolla l’idea stessa della legge e del diritto, quando mondi lontani si incontrano e si scontrano. Ma intanto, una luna bianca e lucente veglia su di lui e lo accompagna nell’incontro con una donna radiosa, ma dal passato enigmatico.

Ex magistrato, alla Procura di Torino dal 2005 al 2016, Vittorio Nessi si è occupato principalmente di reati economici. Vive a Como dov’è nato ed è al suo terzo romanzo.

INGRESSO LIBERO

Sorgente: Vittorio Nessi a PINOIR, Giovedi 12 Ottobre 

Appunti di Sara Marzullo su: Una vita come tante, il secondo importante romanzo di Hanya Yanagihara – in il Tascabile

Appunti su Una vita come tante, il secondo importante romanzo di Hanya Yanagihara.

Sara Marzullo ha affrontato il secondo, importante romanzo di Hanya Yanagihara, Una vita come tante. Una storia che parla di sofferenza sullo sfondo di una New York congelata in un presente perpetuo, una storia sulle conseguenze a lungo termine della scelta di non confessarsi mai; un uomo immobilizzato dalla vergogna, che preferirebbe diventare invisibile, piuttosto che ripercorrere il tracciato delle sue cicatrici.

Sorgente: L’arte della crudeltà – il Tascabile