Vai al contenuto

CategoriaBiografie

anni ’60 e ’70 a COMO: ricordare il disegno tessile di FIORIO (e il “lucidista” Guido Ferrario) attraverso una conversazione. Fotografie di un gruppo di FOULARD e un grafico di Giovanna Baglio sul ciclo della stampa tessile

Originally posted on COATESA.com:
“A quei tempi FIORIO faceva storia per la QUALITA’ DEL DISEGNO TESSILE e per la produzione dei FOULARD” ? frase presa da una conversazione con…

Esce mercoledì 6 marzo per Chinaski Edizioni il libro di Alessandro Balossino Keith Jarrett- improvvisazioni dell’anima: un omaggio ad uno dei pianisti più geniali della recente storia della musica, Keith Jarrett, raccontato attraverso la sua opera, ma anche attraverso quegli aspetti, decisamente più umani, che hanno travagliato la sua vita materiale e spirituale

Originally posted on Tracce di jazz:
Umano troppo umano: l’altro volto di Keith Jarrett per Alessandro Balossino ? Esce mercoledì 6 marzo per Chinaski Edizioni il libro di Alessandro Balossino…

L’ epilogo della nostra vita è già da sempre tracciato, segnato, scolpito. È la nostra destinazione necessaria a cui nessuno può sfuggire. Non si sfugge al destino … Marco Pellegrino, 23 febbraio 2019

Marco Pellegrino L’ epilogo della nostra vita è gia da sempre tracciato, segnato, scolpito. È la nostra destinazione necessaria a cui nessuno puo sfuggire. Non si sfugge al destino. Sarebbe … Continua la lettura di L’ epilogo della nostra vita è già da sempre tracciato, segnato, scolpito. È la nostra destinazione necessaria a cui nessuno può sfuggire. Non si sfugge al destino … Marco Pellegrino, 23 febbraio 2019

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio, VENERDI’ 16 NOVEMBRE 2018, ore 18.00  presso la Pinacoteca Civica di via Diaz, 84 a Como

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio presentazione pubblica conclusiva del progetto di riordino e inventariazione informatizzata dell’archivio del Partito Comunista – Federazione … Continua la lettura di CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio, VENERDI’ 16 NOVEMBRE 2018, ore 18.00  presso la Pinacoteca Civica di via Diaz, 84 a Como

FABRIZIO DE ANDRE’, Principe Libero, Regia di Luca Facchini, con Luca Marinelli, Ennio Fantastichini, Valentina Bellè, Elena Radonicich, Matteo Martari, Rai – febbraio 2018

Regia di Luca Facchini. Un film Da vedere 2018 con Luca Marinelli, Ennio Fantastichini, Valentina Bellè, Elena Radonicich, Matteo Martari LA PUNTATA INTEGRALE SU RAIPLAY https://goo.gl/MDwdok TUTTI I VIDEO E LE PUNTATE http://www.raiplay.it/programmi/fabri… – Fin dall’adolescenza Fabrizio dimostra la sua … Continua la lettura di FABRIZIO DE ANDRE’, Principe Libero, Regia di Luca Facchini, con Luca Marinelli, Ennio Fantastichini, Valentina Bellè, Elena Radonicich, Matteo Martari, Rai – febbraio 2018

VINCENZO GUARRACINO: attimi di riflessione su Carlo Ferrario e Antonia Pozzi. “In un giorno di giugno / (io avevo sei anni)…”

CARLO FERRARIO E ANTONIA POZZI “In un giorno di giugno / (io avevo sei anni)…” Una precisazione cronologica, questa, che mi aveva incuriosito non poco, posto proprio all’inizio dell’ultima fatica … Continua la lettura di VINCENZO GUARRACINO: attimi di riflessione su Carlo Ferrario e Antonia Pozzi. “In un giorno di giugno / (io avevo sei anni)…”

IL MIO CANE SKIP, diretto da Jay Russell, con protagonista Frankie Muniz. Il film è tratto dal libro autobiografico My Dog Skip di Willie Morris

Willie Morris è un ragazzino molto solo che vive con il padre Jack, autoritario che ha perso una gamba nella Guerra civile, e la madre Helen; il suo amico è … Continua la lettura di IL MIO CANE SKIP, diretto da Jay Russell, con protagonista Frankie Muniz. Il film è tratto dal libro autobiografico My Dog Skip di Willie Morris

miei CONTEMPORANEI: i nati fra il 1946 e il 1950

1946 Gavino Angius, politico italiano;  Julian Barnes, scrittore britannico; Edoardo Bennato, cantautore; Bill Clinton, politico statunitense;   Riccardo Cocciante, cantautore; Gherardo Colombo, ex magistrato italiano;  ; Roberto Escobar, critico cinematografico italiano; Renzo Foa, giornalista italiano († 2009);   Emilio Gentile, storico italiano; Vittorio … Continua la lettura di miei CONTEMPORANEI: i nati fra il 1946 e il 1950

Giovanni Tesio, Parole essenziali. Un sillabario, Interlinea edizioni, pp. 232

il libro è stato presentato ieri a Como: Laura Garavaglia e Elisabetta Broli presentano: Giovanni Tesio, PAROLE ESSENZIALI. Un sillabario, Interlinea edizioni, La Casa della Poesia, 28 novembre 2014   Giovanni … Continua la lettura di Giovanni Tesio, Parole essenziali. Un sillabario, Interlinea edizioni, pp. 232

Laura Conti (1921-1993), Intitolazione del giardino a lei dedicato in Via Michelino da Besozzo, Milano, 25 maggio 2013

Caro Paolo,                     finalmente il Comune si è mosso! Sabato prossimo, 25 maggio -ventennale della scomparsa di Laura Conti- alle ore 11, si svolgerà la cerimonia per l’intitolazione a Laura … Continua la lettura di Laura Conti (1921-1993), Intitolazione del giardino a lei dedicato in Via Michelino da Besozzo, Milano, 25 maggio 2013

Mi sento fuori posto. Ho bisogno di un po’ di solitudine per difendermi dalla invadenza giudicante degli altri

“Mi son sempre sentita fuori posto. Nel tempo la solitudine mi è diventata necessaria, il solo modo per sfuggire a tutto quello che è stupido, falso, volgare, brutto. Le cose … Continua la lettura di Mi sento fuori posto. Ho bisogno di un po’ di solitudine per difendermi dalla invadenza giudicante degli altri

SAROYAN WILLIAM, … Ulisse si guardò intorno, ed ecco, vide lì proprio intorno a sé questo suo mondo strano, pieno di gramigne e rottami, meraviglioso, illogico, eppure bellissimo. Un vecchio con un sacco sulle spalle veniva giù lungo la ferrovia

IL PICCOLO Ulisse Macauley stava un giorno tutto intento ad osservare il nuovo buco di talpa, che c’era nel giardinetto dietro casa, a Santa Giara Avenue, in Itaca, cittadina della … Continua la lettura di SAROYAN WILLIAM, … Ulisse si guardò intorno, ed ecco, vide lì proprio intorno a sé questo suo mondo strano, pieno di gramigne e rottami, meraviglioso, illogico, eppure bellissimo. Un vecchio con un sacco sulle spalle veniva giù lungo la ferrovia