musica Jazz

mi ricordo …. : Addio PEPPO SPAGNOLI, paladino del Jazz, fondatore della casa discografica Splasc (h), articolo di Alessio Brunialti, in La Provincia 6 marzo 2020

Peppo Spagnoli (2020). Fondatore nel 1982 della Splasc(h), la più importante etichetta discografica di jazz in Italia. Nato ad Arcisate, provincia di Varese, è stato a lungo consigliere comunale per il Pci e lavorò come disegnatore tessile prima di dedicarsi alla musica. Il primo album pubblicato da Splasch(h) fu Lunet, dell’European Quartet […]

il JAZZ spiegato ai nostri figli, di STEFANO BOLLANI, in CorriereInnovazione, 29 novembre 2019

articolo copyright letto in edizione cartacea su Corriere delle Sera innovazione cercare qui: http://corriereinnovazione.corriere.it/cards/jazz-calderone-scoprite-tutti-segreti-questo-genere-musicale-pieno-sapori/etimologia-vocabolo_principale.shtml http://corriereinnovazione.corriere.it/ un estratto: Il jazz dunque, quasi per definizione, ama l’imprevisto, perché è l’elemento che può portarti a prendere in considerazione una strada che avevi scartato o che non ti era venuta in mente. Quello che […]

Aldo Pedron presenta il libro LA MIA GUIDA AL JAZZ, dialogando con Alessio Brunialti. Live di Roberto Quadroni (sax alto) e Bruno Lavizzari (pianoforte), alla Officina della Musica, via Giulini 14/B, COMO, 9 maggio 2019, ore 21

Originally posted on Coatesa sul Lario e dintorni:
INCONTRO CON ALDO PEDRON L’Officina della Musica, via Giulini 14/B, ore 21, ingresso a 10 sacchi Aldo Pedron presenta il libro La mia guida al jazz dialogando con Alessio Brunialti. Live di Roberto Quadroni (sax alto) e Bruno Lavizzari (pianoforte).

DUKE ELLINGTON, introduzione all’ascolto a cura di Andrea Varolo (con gli AUDIO della lezione). Alla Officina della Musica di Via Giulini, Como. Articolo di Alessio Brunialti in La Provincia di Como, 13 febbraio 2019

I miei APPUNTI: gli AUDIO della lezione 1: introduzione https://drive.google.com/file/d/1F0y6ZOWw-Mhma2K7S2K6DUErFjh5Qft8/view?usp=sharing 2:  Cotton Club https://drive.google.com/file/d/1KYGoF_mzYfceC9RMa5GuXarApaI4tY9J/view?usp=sharing 3: Black Tan Fantasy https://drive.google.com/file/d/1Snf1CrL8IC-YRV2cvwibNmZfltsmXOK4/view?usp=sharing 4: Video https://drive.google.com/file/d/18HEg1Ml5D5Q8os5qXY6vE160GmxnSyhu/view?usp=sharing 5: Mood Indigo https://drive.google.com/file/d/1THhBR3ftgZBbZKgPOaaVWPJtF0UtLJc3/view?usp=sharing 6: Spiegazione https://drive.google.com/file/d/1DL1OCCwOFfMekP7GSinxoj7pc1hOxFVy/view?usp=sharing 7:  […]

LOUIS ARMSTRONG, Melancholy blues

da https://voyager.jpl.nasa.gov/golden-record/whats-on-the-record/music/ Music From Earth The following music was included on the Voyager record. Bach, Brandenburg Concerto No. 2 in F. First Movement, Munich Bach Orchestra, Karl Richter, conductor. 4:40 Java, court gamelan, “Kinds of Flowers,” recorded by Robert Brown. 4:43 Senegal, percussion, recorded by Charles Duvelle. 2:08 Zaire, Pygmy girls’ […]

mi ricordo della Musica Jazz dei THE NECKS

THE NECKS  Toni Buck, Batteria     Lloyd Swanton, Contrabbasso     Chris Abrahams, Piano The Necks: Official Homepage La musica che ho sempre cercato e che, nel gennaio 2006 ho finalmente trovato. Come i tesori delle terre sconosciute. Nella storia del Jazz spesso si legge che, nei momenti di svolta, gli appassionati ascoltatori dicevano […]

CARLO UBOLDI: Il JAZZ (cosa è per i musicisti e per gli ascoltatori) e lo SWING, lezioni alla Casa della Musica di Como, 13 e 20 gennaio 2015. Audio e punti chiave

Vai al sito della Casa della Musica: http://casadellamusica.org/ una davvero magnifica lezione: colta, istruttiva, divertente. Per “iniziare ” al jazz chiunque. Anche chi lo ascolta da più di 60 anni. AUDIO della 1° parte il jazz nasce vocalmente “canzonette” reinterpretate in maniera jazzistica AUDIO della 2° parte la possibile traduzione di […]

Gianni Basso 1931-2009

Gianni Basso 1931-2009 È morto il sassofonista astigiano, tra i più influenti solisti italiani del dopoguerra Il sassofonista Gianni Basso, tra i maggiori solisti italiani del dopoguerra, è morto all’età di 78 anni. Nato ad Asti nel 1931, Basso esordisce in Belgio, dove aveva passato l’infanzia, nella big band di […]

Billie Holiday: Gianni Del Savio, dedicherà una lunga e variopinta dissertazione nel prossimo incontro di Zig Zag (via della Libertà 10, San Donato Mi

A cinquant’anni dalla morte, era il 17 luglio 1959 a New York, Billie Holiday rimane una delle figure più importanti della cultura afroamericana. La sua straordinaria capacità di interpretare le canzoni, su tutte il lancinante manifesto di Strange Fruit, la frequentazione con i massimi jazzisti della sua epoca, da Count […]

GEOFF DYER: Sulla musica dei THE NECKS, in La musica che abbiamo attraversato, a cura di Ranieri Polese, Editore Guanda, 2005, Traduzione di Giovanni Garbellini

Se la musica di Molvaer si può definire post-jazz, allora quella dei Necks va considerata a buon diritto «post-tutto». A volte vengono definiti un trio jazz, e va bene; basta aggiungere subito che hanno completamente rivisto l’idea di base di una simile formazione. L’accoglienza estatica ricevuta dall’Esbjorn Svensson Trio alla […]