POLIS

Incontro dal titolo: "Anniversari 1989, fine di un secolo. Dal crollo del comunismo alla crisi della sinistra"

da Documenti integrali di admin Campi Salentina (Lecce) 28 novembre 2009 – 1h 25′ 44″ Incontro dal titolo: “Anniversari 1989, fine di un secolo. Dal crollo del comunismo alla crisi della sinistra” Intervengono: Fabrizio Cicchitto, Biagio De Giovanni, Emanuele Macaluso, Piero Sansonetti. DIBATTITO – Evento organizzato da Città di Campi […]

Ora sono solo un votante. Su facebook alla scheda "orientamento politico" ho scritto così: Instabile e, dunque, mobile Sono e resto un votante e basta

Caro …ti ammiro molto per il tuo intento di fare ancora politica attiva “di base”, come si diceva una volta.Il mio itinerario l’ho raccontato qui: http://paolodel1948.blogspot.com/2006/09/cinque-anni-dall-11-settembre-2001-to.html Si tratta di un mio personale ragionamento che continua a “tenere”. Naturalmente mi rendo conto che è molto personale: ma tutto nella vita è […]

La svolta linguistica della nuova destra: per Renato Farina, Roberto Saviano è un "guru diventato giannizzero"

La svolta linguistica della nuova destra, avviata nel 1994, ha questi tratti comunicativi: – aggressività: tono alto della voce, digrignamento dei denti, insulti corredati da risate sgangherate– denigrazione morale dell’avversario: consiste nello svilire PRIMA la persona parlante e POI i suoi argomenti– indifferenza morale in rapporto agli esiti della denigrazione– […]

Terrorismo

azione e metodo di lotta politica per sovvertire o destabilizzare una struttura di potere che, per imporsi, fa uso di atti di estrema violenza, come attentati e sabotaggi, anche nei confronti di persone innocenti necessità di aprire il Sinonimi e contrari della Treccani, in relazione alla lettura di: Benedetta Tobagi, […]

Sapelli: il mito della crescita e i cattivi “maestri” uccidono i professionisti, le micro e piccole imprese « Politica dei servizi sociali: ricerche in rete

Una grande vulnerabilità della cultura politica della sinistra è di non avere capito per tempo (almeno fin dagli anni ’80) come mutava il mercato del lavoro.Questa incapacità culturale, derivante dalla coltivazione in serra del mito novecentesco del “lavoro dipendente” e finalizzato a dare la spallata rivoluzionaria, nonostante i fallimenti del […]

Cadavrexquis: Allāhu Akbar

…. in questi ultimi mesi ho voluto seguire un po’ i disastri provocati dall’islam in giro per tutto il mondo. Non occorre andare a cercarli con il lanternino: un minimo di attenzione e il gioco è presto fatto. Per chi volesse verificare la bontà di quello che potrebbe aspettarci in […]

Marc Lazar

2) Lo Spazio della Politica incontra Marc Lazar – Largo ai vecchi 3) Lo Spazio della Politica incontra Marc Lazar – La nazione in ritardo 4) Lo Spazio della Politica incontra Marc Lazar – La fine dello sviluppo all’italiana 5) Lo Spazio della Politica incontra Marc Lazar – L’altra Italia […]

Maomettani

«Ci sono numerosi spunti investigativi, anche da parte della polizia postale e credo che ci saranno sviluppi interessanti – ha proseguito – l’attentatore di Milano, dopo le prime risultanze investigative, è compatibile con la figura del kamikaze». Ministero Dell’Interno – Notizie Blogged with the Flock Browser

Il Pci prima e dopo il Muro, da Togliatti fino a Veltroni ambiguità e contraddizioni dei comunisti di casa nostra di Guglielmo Colombero

….. Dopoguerra nasce un nuovo teorema, analizzato da Orsina in Il Pci e la gestione dell’antifascismo: quello del ruolo egemonico del Pci nella Resistenza. Innegabile che il contributo del Pci alla Liberazione sia stato determinante, con un altissimo prezzo di sangue: ma anche socialisti come Nenni, repubblicani come Pacciardi, azionisti […]

In morte di Gino Giugni

Venezia, 6 ott. – (Adnkronos) – “Apprendo con profondo dolore la morte di Gino Giugni. Ero legato al professor Giugni da un vincolo di grande stima e amicizia. Ricordo la sua intensa collaborazione alla Fondazione Gramsci Veneto in anni tragicamente difficili, durante i quali Giugni fu vittima di un gravissimo […]

Militante, Iscritto, Elettore.

“Militante“, “Iscritto”, “Elettore“ In un testo classico, così Maurice Duverger distingueva le figure-chiave del partito politico moderno.Usando una mappa a cerchi concentrici il militante rinvia alla scelta di un orizzonte di senso sostenuto dai propri valori individuali e collettivi; l’iscritto va in quel partito che gli sembra che meglio tuteli […]

Una buona ragione per morire (attorno al 2050, a 100 anni)

Ecco una buona ragione per morire:“la popolazione musulmana nell’Unione Europea è più che raddoppiata nell’ultimo trentennio e raddoppierà di nuovo entro il 2015.Secondo l’Istituto per le politiche migratorie degli Stati Uniti, nel 2050 sarà di fede islamica un cittadino europeo ogni cinque” in : http://www.corriere.it/esteri/09_agosto_13/focus_jacomella_europa_islamica_05a305f6-87d5-11de-94f5-00144f02aabc.shtml La questione è: come scamparla […]

Elezioni europee 9 giugno 2009

PDL Partito delle Libertà: 10.807.327 – 35,3%,Lega: 3.126.915 – 10.2%, PD Partito Democratico 8.007.854 – 26,1%,, IDV Italia dei valori 2.452.569 – 8,0, UDC 1.996.901 – 6,5% I narcisisti egoriferiti della cosiddetta sinistra antagonista (in realtà regressista, ciarliera, storicamente colpevole e politicamente dannosa) bruciano 1.038.247 (due innominabili tronconi comunisti) e […]

La sinistra ed il suo ombelico

Penso che la sinistra, nata alla fine dell’Ottocento per rappresentare il mondo del lavoro e dopo essere passata per lo stalinismo, il maoismo, il castrismo, ora si guarda l’ombelico. Sono perdenti nelle elezioni per inconsistenza programmatica e perdita di rapporto con la quotidianità, ma in cambio hanno, come minimo, 4 […]

Giorgio Napolitano – Presidente deIla Repubblica , Intervento in occasione dell’anniversario dell'assassinio di Marco Biagi, Modena 2 Marzo 2009

Posi un anno fa l’esigenza che tutti gli uomini cui il “Giorno della memoria” è dedicato «siano ricordati non solo come vittime, ma come persone, che hanno vissuto, hanno avuto i loro affetti, il loro lavoro, il loro posto nella società, prima di cadere per mano criminale». Così Marco Biagi […]

Cosa significa essere "riformisti". Lettere

Caro Gabriele,Vorrei rispondere ad una tua frase in cui dici: “sono stato cattolicissimo e comunista, marxista, terzomondista, riformista (ma non ho mai capito cosa significhi ‘riformista’)” (in http://www.facebook.com/profile.php?id=550220979#/note.php?note_id=59478392756) Provo a mettere in relazione l’individuale con il collettivo. Ho una anzianità lavorativa di 40 anni (con il riscatto degli anni di […]