Author Archives

Paolo Ferrario

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/

da Italo Calvino, La giornata di uno scrutatore: ” … Ecco, pensò Amerigo, quei due, così come sono, sono reciprocamente necessari. E pensò: ecco, questo modo d’essere è amore. E poi: l’umano arriva dove arriva l’amore; non ha confini se non quelli che gli diamo”.

frammenti dal cap. XII Un letto alla fine della corsia era vuoto e rifatto; il suo occupante, forse già in convalescenza, era seduto su una seggiola da una parte del letto, vestito d’un pigiama di lana con sopra una giacca, e seduto dall’altra parte del letto era un vecchio col cappello, […]

rassomiglianze di luogo: RASIGLIA ( frazione montana del comune di Foligno, PG)

Originally posted on Coatesa sul Lario e dintorni:
https://youtu.be/1qc_-4N96LA Rasiglia da sempre è sinonimo di acqua. Acqua intesa come risorsa utilizzata dall’uomo, attraverso tecniche e tecnologie sostenibili in piena armonia con gli ecosistemi ed i cicli naturali, per la propria sopravvivenza, per creare benessere e sviluppo. Per Arpa Umbria Rasiglia…

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio, VENERDI’ 16 NOVEMBRE 2018, ore 18.00  presso la Pinacoteca Civica di via Diaz, 84 a Como

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio presentazione pubblica conclusiva del progetto di riordino e inventariazione informatizzata dell’archivio del Partito Comunista – Federazione di Como (poi PDS e DS) finanziato da Fondazione Avvenire tramite un bando di Regione Lombardia, con la partecipazione DI ‘Istituto di Storia Contemporanea […]

messaggio a Gabriele Kensington in tema di RELATIVISMO e 11 settembre 2001, da una traccia del blog Splinder, primi anni 2000

Caro Gabriele Kensington ti racconto il mio personalissimo percorso nel vedere un nesso fra relativismo e 11 settembre 2001. Quella è la data in cui si è resa storicamente evidente l’antico odio della civiltà islamica per quella europeo-occidentale. Le avanguardie leniniste capitanate da Bin Laden hanno sferrato il loro attacco […]

mi ricordo: eravamo in “viaggio iniziatico” attraverso la Germania su una sgangherata Fiat Seicento di colore blu. La notizia della invasione della Cecoslovacchia ci raggiunse in un bivacco di campeggio. Era il 1969

Paul Nizan “Avevo vent’anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita”. in Paul Nizan, Aden Arabie Edizioni Fahreneit 451, 1994 traduzione di Daria Menicanti E’ giorno per una traccia. La memoria corre verso i visi di L. A. e L. D. Eravamo […]

il SENTIERO, sia come realtà che come simbolo, da una traccia del primo blog Splinder, anni 2000

“viottolo generalmente stretto, che in luoghi campestri o montani si è formato in seguito a frequente passaggio di persone o animali” (in Cortellazzo/Zolli, Dizionario etimologico della lingua italiana) Nelle città si direbbe “vicolo”. Sentiero si connette a “strada”, che deriva dal tardo latino “strata” (da “sternere”, ossia stendere, selciare) e […]

Silvia Montefoschi: Può definirmi l’INTERSOGGETTIVITA’, termine che oggi viene usato molto spesso? La cosa importante è la ricerca di qualcosa comune. L’intersoggettività come è intesa? Stando alla coerenza logica è il rapportarsi tra due soggetti. Quando mi domando all’inizio de “L’uno e l’altro”: che cos’è che faccio? Non agisco su contenuti psichici intesi come cosa, ma mi rivolgo a un soggetto nella misura in cui il soggetto si rivolge a me

D Può definirmi l’intersoggettività, termine che oggi viene usato molto spesso La cosa importante è la ricerca di qualcosa comune. L’intersoggettività come è intesa? Stando alla coerenza logica è il rapportarsi tra due soggetti. Quando mi domando all’inizio de “L’uno e l’altro”: che cos’è che faccio? Non agisco su contenuti psichici […]

Un’amica di blog mi chiede con quale lettura cominciare ad esplorare il sentiero di Silvia Montefoschi, da una traccia degli anni ’90, ai tempi del blog Splinder

Un’amica di blog mi chiede con quale lettura cominciare ad esplorare il sentiero di Silvia Montefoschi. Le ho risposto “ a braccio” e credo che sia utile lasciare qui questa traccia anche per gli altri passanti credo di non sbagliare (anche se è possibile, naturalmente): Silvia Montefoschi è una delle […]

LOUIS ARMSTRONG, Melancholy blues

da https://voyager.jpl.nasa.gov/golden-record/whats-on-the-record/music/ Music From Earth The following music was included on the Voyager record. Bach, Brandenburg Concerto No. 2 in F. First Movement, Munich Bach Orchestra, Karl Richter, conductor. 4:40 Java, court gamelan, “Kinds of Flowers,” recorded by Robert Brown. 4:43 Senegal, percussion, recorded by Charles Duvelle. 2:08 Zaire, Pygmy girls’ […]

Premiazione del CONCORSO LETTERARIO per scrittori e poeti L’INCONTRO CHE TI CAMBIA, a cura dell’ Associazione Antonio e Luigi Palma per la cura del dolore, COMO 19 Ottobre 2018. AUDIO dell’incontro tenuto alla Villa del Grumello

Originally posted on Coatesa sul Lario e dintorni:
vai a: http://associazionepalma.org/category/news-eventi/ AUDIO DELL’INCONTRO qui il file in formato mp3: coatesa.files.wordpress.com/2018/10/palma-premio-letterario-2018.mp3 ? RACCONTI Primo racconto classificato: GLORIA E LA PROF di…

DEMETRIO DUCCIO, Foliage. Vagabondare in autunno, Raffaello Cortina editore, 2018. Indice del libro

caro Duccio ieri ci è arrivato il tuo ultimo libro: Foliage. Vagabondare in autunno, Raffaello Cortina editore https://mappeser.com/2018/10/09/demetrio-duccio-foliage-vagabondare-in-autunno-raffaello-cortina-editore-2018-indice-del-libro/   ti ringrazio (e con me anche Luciana) per il tuo gentilissimo pensiero e ricordo   lo sto leggendo con passione e attivando tutte le mie parti di personalità   devi sapere […]

mi ricordo della Musica Jazz dei THE NECKS

THE NECKS  Toni Buck, Batteria     Lloyd Swanton, Contrabbasso     Chris Abrahams, Piano The Necks: Official Homepage La musica che ho sempre cercato e che, nel gennaio 2006 ho finalmente trovato. Come i tesori delle terre sconosciute. Nella storia del Jazz spesso si legge che, nei momenti di svolta, gli appassionati ascoltatori dicevano […]

ancora a un’amica della fine degli anni ’60: “ricordo intensamente quegli anni. soprattutto il nostro intenso parlare. avevamo bisogno di relazione e lo facevamo faccia a faccia”

cara *** , amica dei lontani anni 60 (fine anni sessanta !!!, per la precisione)   mi ha incontrato per caso sulle strade del web la *** , che mi scrive: ciao *** avebbe piacere di contattarti ti invio suo e.mail buona giornata se un valore hanno queste tecnologie, di […]

lettera all’amica dei 17 anni. Era la fine degli anni ’60, nel secolo scorso, a Como

GRAZIE, *** per il tuo messaggio ora so di te, e della tua biografia davvero piena di eventi personali e professionali di me sai tutto o puoi sapere tutto : biografia personale: https://traccesent.com/paolo/ e biografia professionale: https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/ diciamo che mi piace internet e stare in rete (ma non ho il cellulare! preferisco […]