EUGENIO MONTALE, Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio. Il mio dura tuttora, nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella … Leggi tutto EUGENIO MONTALE, Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale

Nulla due volte, di Wislawa Szymborka

Nulla due volte accadeNé accadrà. Per tal ragioneNasciamo senza esperienza,moriamo senza assuefazione. Anche agli alunni più ottusiDella scuola del pianetaDi ripeter non è datoLe stagioni del passato. Non c’è giorno che ritorni,non due notti uguali uguali,né due baci somiglianti,né due sguardi tali e quali. Ieri, quando il tuo nomeQualcuno ha pronunciato,mi è parso che una … Leggi tutto Nulla due volte, di Wislawa Szymborka

Kostantinos Kavafis, Torna

Torna sovente e prendimi, palpito amato, allora torna e prendimi, che si ridesta viva la memoria del corpo, e antiche brame trascorrono nel sangue, allora che le labbra ricordano, e le carni, e nelle mani un senso tattile si riaccende.  Torna sovente e prendimi, la notte, allora che le labbra ricordano, e le carni…   … Leggi tutto Kostantinos Kavafis, Torna

Tornatore Giuseppe, La corrispondenza, Sellerio editore, 2016 – Il Cinema Racconta …: LA CORRISPONDENZA, di Giuseppe Tornatore, con Olga Kurylenko, Jeromy Irons, 2015

Tornatore Giuseppe, La corrispondenza, Sellerio editore, 2016 LA CORRISPONDENZA, di Giuseppe Tornatore, con Olga Kurylenko, Jeromy Irons, 2015. Dal libro: Tornatore Giuseppe, La corrispondenza, Sellerio editore, 2016 – Il Cinema Racconta …

TartaRugosa ha letto e scritto di: Marisa Bulgheroni (2020), Stella nera. Frammenti di una vita a due, Il Saggiatore, Milano

TARTARUGOSA

TartaRugosa ha letto e scritto di:

Marisa Bulgheroni (2020)

Stella nera. Frammenti di una vita a due

Il lutto, inteso come sentimento di dolore che proviamo per la perdita di una persona cara, è un evento che ci appartiene e ci richiede un lungo lavoro per ritrovare un orizzonte di senso, nonostante il definitivo congedo da qualcuno che nella nostra vita ha molto contato.

Con l’espressione “lavoro del lutto” Freud indica il processo energetico necessario per avviare quell’elaborazione psichica che consentirà di interiorizzare l’immagine del defunto e di riorganizzare l’intero mondo interno senza la presenza fisica della persona cara.

Un distacco importante non può essere assorbito in un periodo breve: l’ordine sconvolto dall’evento ha bisogno di essere ricomposto attraverso una serie di gesti, atti, reazioni che annunciano un’occasione di trasformazione per chi rimane e si interroga sul senso di sopravvivere avendo perso, nella persona amata, anche un pezzo di se…

View original post 848 altre parole

Paolo Ferrario: schede per la presentazione del libro: DUCCIO DEMETRIO, INGRATITUDINE, La memoria breve della riconoscenza, Raffaello Cortina Editore, 2016. Libreria UBIK, Como, 28.3.2017

LETTERA, quasi cartacea, ad un vecchio amico che conosco dal 1966, 15 aprile 2020

carissimo  *** sono di ritorno dal mio secondo giretto quotidiano. Alla mattina vado a prendere i giornali (pur essendo molto internettiano, i quotidiani li leggo solo in formato cartaceo, così posso sottolineare e fare le mie mappe cognitive), Al pomeriggio faccio le scale a piedi e giro per il cortile della casa. scusa se non … Leggi tutto LETTERA, quasi cartacea, ad un vecchio amico che conosco dal 1966, 15 aprile 2020

mi ha eletto non solo a regiura, ma anche a badante …., luante (luciana+badante)

ciao carissimi, paolo mi ha appena annunciato il vostro invito per l'addio al 2018. Ormai, mentre mi legge ad alta voce ciò che vi sta scrivendo, mi ha eletto non solo a regiura, ma anche a badante .... Va bè, vorrà dire che in questo nuovo ruolo mi concederò una serata di libertà, alla faccia … Leggi tutto mi ha eletto non solo a regiura, ma anche a badante …., luante (luciana+badante)

La lettera in cui John Steinbeck spiegava al figlio che cosa vuol dire innamorarsi – in TPI

... Innanzitutto, se sei innamorato, questa è una buona cosa – direi che è la cosa migliore che possa succedere a chiunque. Non lasciare che nessuno la riduca a una cosa piccola e insignificante.In secondo luogo, ci sono diversi tipi d’amore. Ce n’è uno egoista, meschino, avido, interessato, che usa l’amore per il proprio narcisismo. … Leggi tutto La lettera in cui John Steinbeck spiegava al figlio che cosa vuol dire innamorarsi – in TPI

Sven Otten, il ballerino dello spot di Tim. Ha 29 anni ed è tedesco. Ma gli utenti di YouTube lo conoscono come JustSomeMotion. Canzone ‘All Night’, del dj austriaco Parov Stelar

Si chiama Sven Otten, ha 29 anni ed è tedesco. Ma gli utenti di YouTube lo conoscono come JustSomeMotion https://youtu.be/hpbATmVqPEk https://youtu.be/DpWJfakmaf4 https://youtu.be/_C7UgR_sIW0

a mia moglie: credo sia arrivato il momento di DARE UNA SVOLTA ALLA NOSTRA VITA … Sì …: una svolta

a mia moglie: cara LQ (detta altrimenti Luciana Quaia o Luciana o Lu, come diceva tuo padre) credo sia arrivato il momento di DARE UNA SVOLTA ALLA NOSTRA VITA ... Sì ...: una svolta d'ora in avanti, dopo Un posto al sole e quando non ci sarà alla televisione nessun film bello da vedere dopo … Leggi tutto a mia moglie: credo sia arrivato il momento di DARE UNA SVOLTA ALLA NOSTRA VITA … Sì …: una svolta

ROBERTO CARNERO e GIUSEPPE IANNACCIONE, Manuali per scoprire i colori e il cuore della letteratura

Colori della letteratura. Con Quaderno-Divina Commedia. Con e-book. Con espansione online. Per le Scuole superiori: 1 1 giu. 2016 di Roberto Carnero e Giuseppe Iannaccone EUR 32,98Prime Ricevilo entro venerdì 2 settembre Cuore della letteratura. Con e-book. Con espansione online. Per le Scuole superiori: 2 1 giu. 2016 di Roberto Carnero e Giuseppe Iannaccone EUR … Leggi tutto ROBERTO CARNERO e GIUSEPPE IANNACCIONE, Manuali per scoprire i colori e il cuore della letteratura

JOHN DONNE, sull’amore coniugale

Nel letto accompagnando la sua Donna   Vieni o Signora mia, che le mie forze per te operose si faranno, e intente nel lavoro saranno, a tanto impegno. Il nemico, quando un nemico avvista si sfianca in ozio, pur senza lottare. Via quella tua cintura scintillante, stellato ciel, su cielo ancor più vago, via quel … Leggi tutto JOHN DONNE, sull’amore coniugale

Un Angelo su Coatesa

ciao Paolo, come hai già avuto modo di capire sono già a Milano, che in agosto quando non c’è nessuno è bella. nessun paragone ovviamente con Coatesa che è un incanto, ma un incanto che mi significa qualcosa perchè ci sei tu con L., perchè un angelo del luogo si è posato lì avendo trovato … Leggi tutto Un Angelo su Coatesa

La stanza che dà sul centro storico di Como, dicembre 2013

Ognuno di noi abita una «casa» , chiamiamola così. Attorno, a perdita d’occhio, la brughiera. Il fuoco è acceso, la tavola imbandita. Ma capita, guardando verso la finestra, che il vento ci faccia credere di trovarci là fuori — e ci si dimentichi di dove siamo davvero. Si è «a casa» Emanuele Severino http://youtu.be/vEqUysiw_0w

LUCIANA QUAIA FINALISTA AL PREMIO NABOKOV

Luciana Quaia, INTIME ERRANZE – Il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica”, editore Nodo Libri, Como è finalista al Premio Nabokov 2012 per la saggistica Luciana Quaia, psicologa gerontologa, è consulente presso case di riposo e centri diurni integrati della provincia di Como. Particolarmente impegnata sul problema delle demenze, svolge attività di sostegno a gruppi … Leggi tutto LUCIANA QUAIA FINALISTA AL PREMIO NABOKOV

CAT HOSPITAL, di Luciana Quaia

Poco meno di trent’anni fa, al cospetto di quello che sarebbe diventato il nostro luogo di vita in comune, ci trovammo a prendere una decisione definitiva: il nostro appartamento avrebbe avuto il minor numero di porte possibili. La scelta sicuramente era condizionate dalle dimensioni e dalla disposizione dei vani. Mancando infatti il “riscontro d’aria”, tutti … Leggi tutto CAT HOSPITAL, di Luciana Quaia

una TRACCIA RESILIENTE: le INTIME ERRANZE di Luciana Quaia

Luciana Quaia e Fabio Cani presentano il libro: INTIME ERRANZE, il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica Vai alla scheda editoriale della NodoLibri di Como: http://www.nodolibri.it/libro.php?lid=232 Il video documenta la serata di conversazione che si è svolta in occasione della Fiera del Libro di Como, giunta al suo sessantesimo anno, e si sviluppa in modo davvero empatico, … Leggi tutto una TRACCIA RESILIENTE: le INTIME ERRANZE di Luciana Quaia

Luciana Quaia presenta a Fahrenheit di Radio Tre il libro: Intime erranze, il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, editore NodoLibri edizioni, Como

Luciana Quaia presenta a Fahrenheit di Radio Tre il libro: Intime erranze, il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, editore NodoLibri edizioni, Como Nella intervista Gerardo Monizza, delle edizioni NODOLIBRI  presenta la manifestazione Fiera del Libro, al suo sessantesimo anno, che si svolge a Como, in Piazza Cavour ascolta l’ Intervista a Luciana Quaia sul libro ERRANZE.Mp3 Per la scheda editoriale e l’acquisto … Leggi tutto Luciana Quaia presenta a Fahrenheit di Radio Tre il libro: Intime erranze, il familiare curante, l’Alzheimer, la resilienza autobiografica, editore NodoLibri edizioni, Como