Author Archives

Paolo Ferrario

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/

Louis Armstrong, West end Blues

Ho cominciato ad ascoltare musica jazz fin da molto piccolo, agli inizi degli anni ‘50. Ho un ricordo vaghissimo di quando, probabilmente a tre anni o giù di lì, i miei genitori mi facevano imitare la voce di Louis Armstrong, che evidentemente mi aveva colpito molto. Quando avevano qualche ospite, […]

West End Blues, di Louis Armstrong

Ho cominciato ad ascoltare musica jazz fin da molto piccolo, agli inizi degli anni ‘50. Ho un ricordo vaghissimo di quando, probabilmente a tre anni o giù di lì, i miei genitori mi facevano imitare la voce di Louis Armstrong, che evidentemente mi aveva colpito molto. Quando avevano qualche ospite, […]

Per Paolo Conte

Questa sera ho sentito che una Università conferirà una laurea “honoris causa” in pittura a Paolo Conte. Mi sembra confortante che ci possano essere vecchiaie molto simili alla giovinezza. Anzi quasi meglio.Inoltre qualche giorno fa ho trafficato per far leggere ad Astime un raro articolo in cui si parla di […]

Quale ossimoro, ministro Giuliano Amato? «L’ossimoro è rappresentato da due accoppiate: libertà e uguaglianza, l’accoppiata di Bobbio; e l’altra, libertà come affermazione di sé, l’io senza frontiere, cuore dell’individuo liberale, e libertà in quanto responsabilità, in quanto scelta che ciascuno deve fare del bene e del male. La storia dimostra che queste coppie debbono stare insieme; eppure la tendenza è a separarle

Giuliano Amato è un buon maestro. Fortunati i suoi allievi. Questa conversazione, per me, è “seminale”: produttrice di senso, forse non per il “Sè”, ma certo per  la collocazione storica. Forse anche di un po’ di speranza per la politica futura. In tempi di eterna transizione mi si presenta alla […]

Non ho voluto stare fuori dalla discussione sulla pena di morte applicata ad un dittatore – sterminatore in questa recente transizione di fine ed inizio anno. Forse avrei dovuto preferire il silenzio. Preferisco avere amici, sia pure di rete, piuttosto che antipatizzanti. Ma ritengo che rivelarsi in occasione di eventi […]

Per ricordare LA STRAGE DI ERBA (2006) dei coniugi Olindo e Rosa, condannati nei tre gradi di giudizio. Le vittime: Raffaella Castagna; Youssef; Paola Galli; Valeria Cherubini. Documentazione giornalistica aggiornata al 30 aprile 2019

I fatti (dalle cronache di quel tempo) Omicidio plurimo premeditato: è il reato contestato ai coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi per la strage di Erba. Gli inquirenti ritengono che la famiglia di Raffaella Castagna sarebbe stata spiata nei giorni precedenti al quadruplice omicidio. Ad uccidere il piccolo Youssef sarebbe […]

Emanuele Severino, Patibolo: le tesi deboli, da Corriere della Sera del 5 gennaio 2007, pag. 1

Non ho voluto stare fuori dalla discussione sulla pena di morte applicata ad un dittatore – sterminatore in questa recente transizione di fine ed inizio anno. Forse avrei dovuto preferire il silenzio. Preferisco avere amici, sia pure di rete, piuttosto che antipatizzanti. Ma ritengo che rivelarsi in occasione di eventi cruciali, sia […]

Camminatori di musica del 2006

Ogni fine anno mi affido con fiducia al sondaggio che Musica Jazz pubblica nel numero 1 di gennaio, per vedere se “c’è qualcosa di nuovo nel jazz”. Ma purtroppo anche quest’anno non trovo nulla di nuovo. Questa musica che nel corso di tutto il ‘900 ha inseguito le nuove frontiere […]

Sul limitare del 2006: AUGURI PER IL 2007

Sul piano personale il 2006 è andato bene: abbiamo attaccato ancora un anno agli anni della vita.In questi tempi così incerti non è poco.Sul piano politico il 2006 è andato bene: elettori una volta tanto lungimiranti, hanno protetto e messo al sicuro la Costituzione della Repubblica italiana.In questi tempi, in cui non […]

La morte dei tiranni: Saddam Hussein

Non è certo il caso di fare una festa, ma per quanto riguarda la politica l’esecuzione dell’ex dittatore Saddam Hussein sta all’attivo di questo 2006. La chiave di lettura che utilizzo insegue questi pensieri: stiamo parlando di crimini verso l’umanità eseguiti da un capo di stato che perseguiva una terza […]

Oggi è morto James Brown

Oggi è morto James Brown. La mia memoria biografica per lui è legata in modo quasi esclusivo ai Live At The Apollo Theatre del 1962 e a questa rovente esecuzione di “It’s A Man’s Man’s World” (19 minuti da consegnare all’eternità). Queste altre sono successive e non raggiungono quella vetta, tuttavia […]

Destra/Sinistra

Giovanni Fasanella e Antonella Grippo hanno scritto “I silenzi degli innocenti”, Rizzoli Bur. I terroristi italiani di destra e sinistra hanno assassinato circa 600 persone e ferito (molte volte gravemente) altre 5000. Attorno a costoro ci sono i loro familiari ed amici: tanti. I terroristi hanno dichiarato unilateralmente questa “guerra contro lo […]

The Necks, Aquatic

In Italia il trio Jazz dei The Necks è ancora poco conosciuto. I dizionari e le enciclopedie Jazz a stampa non ne parlano e anche sulla rivista Musica Jazz non ho trovato accenni: per fortuna la rete internet è molto più ricca di fonti informative e poi sono anche raggiungibili […]

The Necks, Aquatic, 1999

In Italia il trio Jazz dei  The Necks  è ancora poco conosciuto. I dizionari e le enciclopedie Jazz a stampa non ne parlano e anche sulla rivista Musica Jazz non ho trovato accenni: per fortuna la rete internet è molto più ricca di fonti informative e poi sono anche raggiungibili […]

Tempo: 58 anni

Domenica scorsa sono arrivato al traguardo dei 58 anni. Il caso ha voluto che nel flusso dei messaggi agguantati nella rete ci fosse anche un battimani che è al centro dell’immortale “Sinnerman” di Nina Simone. Quello del Live “Pastel Blues” (1965) che dura 11 minuti. Ci sono altre versioni di […]

Fiori … fiori per Nina … Nina Simone

Sono giorni con Nina, Nina Simone … Sarà un benefico effetto dell’autunno o forse un regalo di buon pre-compleanno. Sta di fatto che trascorro molte ore con lei. Little Girl Blue del 1976 ” Gorgeous, simply gorgeous” dice barney23 . Per me quel “Gorgeous” è un suono bellissimo. continuo a scandirlo: Gorgeous … Gorgeous […]

58 anni

Domenica scorsa sono arrivato al traguardo dei 58 anni. Il caso ha voluto che nel flusso dei messaggi agguantati nella rete ci fosse anche un battimani che è al centro dell’immortale “Sinnerman” di Nina Simone. Quello del Live “Pastel Blues” (1965) che dura 11 minuti. Ci sono altre versioni di […]

Little Girl Blue

Eunice Waymon diventò Nina Simone, una maschera che sul filo degli anni eclisserà il suo nome di battesimo e con la quale entrerà nella storia. Nina per “niňa”, “la môme”, il soprannome che le aveva dato un fidanzato latino di cui non si sa niente. Simone per Signoret nel “Casco d’oro”, un film […]

Little Girl Blue

Eunice Waymon diventò Nina Simone, una maschera che sul filo degli anni eclisserà il suo nome di battesimo e con la quale entrerà nella storia. Nina per “niňa”, “la môme”, il soprannome che le aveva dato un fidanzato latino di cui non si sa niente. Simone per Signoret nel “Casco d’oro”, un film […]

Inconscio, sessualità e sacro: quel che resta del dr. Freud Claudio Risé, da “Vita e pensiero”, aprile 2006

Inconscio, sessualità e sacro: quel che resta del dr. Freud Claudio Risé, da “Vita e pensiero”, aprile 2006 Nel maggio 2006 ricorrono i 150 anni dalla nascita di Sigmund Freud. E’ inevitabile chiedersi cosa resti attuale della sua vastissima produzione intellettuale e scientifica, esperienza clinica, e dei mutamenti indotti dal […]

Rèverie attorno ad un Pc smontato

Oggi, camminando, mi sono continuate a girare nella testa queste parole:“tecnologie friabili”Viviamo fra tecnologie straordinarie che ampliano le possibilità del nostro cervello e della nostra personalità, ma queste tecnologie talvolta ci abbandonano, addirittura scompaiono. E ci lasciano come smarriti.Così mi sono ricordato di  un incidente informatico di questa estate  e, poichè […]

Rèverie davanti al fuoco

Gaston Bachelard (1884-1962) è un filosofo affascinante. In una prima fase della sua vita si è concentrato sulla conoscenza scientifica e sulla necessità per questo tipo di pensiero di contrastare i saperi precedenti. Poi, nella seconda fase del suo ciclo di vita, si è abbandonato (mantenendo un forte legame con […]

Nina Simone at Montreux, 1976

sabato, novembre 04, 2006 Nina Simone – Live at Montreux 1976 DVD Finally now available on DVD: (Also known as “Love Sorceress”) Description Nina Simone was one of the great female vocalists of the 20th Century. She was equally at home singing jazz, blues, soul, gospel or pure pop. Hugely […]

Mike Leigh e Amos Oz

E’ vero che “verba volant, scripta manent”, ma talvolta dire le parole con la voce alimenta le libere associazioni. E la rete offre risorse anche per questo. Ho imparato ad usare YouTube, a memorizzare e lanciare i video. Comincio con un commento ad un film di famiglie …, rimandando anche all’ Album […]

Il diritto a non portare il velo, 22 ottobre 2006

Magdi Allam commenta le accuse dell’imam di Segrate all’onorevole SantanchéTestata: Corriere della Sera Data: 22 ottobre 2006 Pagina: 1 Autore: Magdi Allam Titolo: «Il velo legge di Dio La guerra scoppia in Tv» Dal CORRIERE della SERA del 22 ottobre 2006, un articolo di Magdi Allam sulle accuse lanciate contrò l’onorevole Santanché dall’imam […]

Musica e fondamentalismo islamico | Tracce e Sentieri, 5 Agosto 2004 – 8 Novembre 2011

No comment  Ah sì, uno solo: spero che qualche relativista culturale  non dica che anche in questo caso è colpa degli americani e degli israeliani. Il fondamentalismo islamico perseguita i musicisti: fatwa delle corti islamiche somale  «Salvate la nostra anima». E’ l’appello rivolto dagli otto membri della Commissione nazionale per la musica […]

Sulle tracce dei lupi: il cane Pantò

I cani, e in particolare il pastore tedesco Pantò (in fotografia), hanno avuto una funzione importante nella mia vita. In particolare quella di educare l’istinto. Con loro ho potuto attraversare le turbolenze e i disordini di quegli anni difficili che fanno traslare dall’infanzia alla adolescenza. Guardo questa fotografia. Ero triste. Forse […]

Sulle tracce dei lupi: Pantò

I cani, e in particolare il pastore tedesco Pantò (in fotografia), hanno avuto una funzione importante nella mia vita. In particolare quella di educare l’istinto. Con loro ho potuto attraversare le turbolenze e i disordini di quegli anni difficili che fanno traslare dall’infanzia alla adolescenza. Guardo questa fotografia. Ero triste. Forse […]

Dietro il velo della donna di Claudio Risé da “Il Mattino di Napoli”, 9 ottobre 2006

Copio  e rilancio dal  Blog di Claudio Risè.  Riflessione molto interessante. Fornisce una luce particolare su un comportamento per me irritante ed incomprensibile. Dunque il pensiero “conservatore”  giustifica il velo in quanto, nel profondo, parla di una donna custode del focolare della casa. Ma allora quando il pensiero “progressista” difende, in nome […]

le comunità islamiche chiedono di ritirare il “Mercante di Pietre” dalle sale cinematografiche scatenando una velenosa campagna culturale contro Renzo Martinelli

OK … OK … OK … Ahimè … Ahinoi (? mah !)… tristezza …  sconsolazione … maledizione … ma perchè?, perchè ancora? … perchè alla quasi fin del cammin di mia vita ? … Perchè devo dire che … questa volta i legaioli hanno ragione? Perchè? … Perchè? … Non era […]

To Cross the Line: storia del mio rapporto con la cultura della sinistra in una riflessione dell'11 settembre 2006

Appartengo ad una generazione (1948-più tardi che mai) nella quale la politica ha sempre contato molto. Troppo. A vent’anni alcuni fra gli slogan più battuti erano: “il sesso è politico”; “l’esame è politico” “tutto è politico” … fino alla nausea da esagerazione. La mia biografia soggettiva intercettava quella fase di […]

occorre verificare se l’altro può essere davvero un ospite (hospes), o se non sia piuttosto un nemico (hostis), qualcuno da sottoporre a prove, prima di concedergli accoglienza, e soprattutto cittadinanza, Claudio Risé, da “Il Mattino di Napoli” del lunedì, 7 agosto 2006

Lo straniero Claudio Risé, da “Il Mattino di Napoli” del lunedì, 7 agosto 2006 Lo straniero, in tempi di grandi migrazioni, di turismo e globalizzazione, è protagonista dei dibattiti. Che tendono spesso a semplificarsi, ad irrigidirsi, e diventare stereotipi. Si è pro, o contro lo straniero. Un’ideologia impone di accettarlo […]

Destra/Sinistra | Tracce e Sentieri

“La reazione di Israele e’ andata al di la’ di ogni proporzione”. Queste sono le parole del ministro degli Esteri D’Alema sull’attuale ennesimo conflitto in quell’area geografica. “Proporzione”: rapporto tra le misure di cose diverse o fra le parti di uno stesso oggetto. “Senso delle proporzioni”: capacità di valutare bene […]