POLIS

Il monastero della tortura

Dopo la rivoluzione russa molti edifici sacri furono adibiti a carceri e centri di repressione politica Una studiosa narra la storia del complesso di Santa Caterina, presso Mosca di Marta Dell’AstaPubblichiamo un brano tratto da «La dacia delle torture» di Marta Dell’Asta, articolo che compare sull’ultimo numero della rivista «La […]

Il documento programmatico | VERSO NORD

Le donne e gli uomini che sottoscrivono questo manifesto intendono promuovere la nascita dell’iniziativa politica denominata “Verso Nord – un’Italia più vicina all’Europa”, capace di raccogliere il consenso necessario a far uscire l’Italia dalla contrapposizione improduttiva degli attuali schieramenti e imporre finalmente i tempi dell’”Agenda delle riforme”, unica vera priorità […]

I nipotini della sinistra massimalista e di Stalin non avendo più argomenti usano le armi e istigano all'omicidio: L'ultima pallottola delle BR "Ichino sei un assassino"

I nipotini della sinistra massimalista e di Stalin non avendo più argomenti intellettuali e intersoggettivi usano le armi e istigano all’omicidio Paolo Ferrario):“Pugni e grugni degli Anni ‘70 in un’aula di tribunale. La gabbia degli imputati a maglia fitta perfin più di allora, le dita serrate verso l’alto, gli slogan: […]

Franco Ferrarotti, Il 68 quarant'anni dopo

Quarant’anni dopoAutore: Franco FerrarottiPrezzo: € 12,00: Il ’68 innova. Il terrorismo uccide. Ancora oggi i graffiti graffiano. Il potere che rifiuta di esercitarsi come potere viene attaccato come oppressione. Il ’68 non è legato al terrorismo. Gli è contiguo. Ha dato luogo ad una zona grigia, al “brodo sociale” in […]

Pietro Ichino, UN PARTITO CHE SI QUALIFICA COME “FONDATO SUL LAVORO” NON PUO’ PARLARE SOLTANTO A META’ DEI LAVORATORI, NON PUO’ ASSUMERE COME RIFERIMENTO PRIVILEGIATO SOLTANTO META’ DEL MOVIMENTO SINDACALE, NON PUO’ IGNORARE CHE A REGOLARE I RAPPORTI DI LAVORO E’ PREPOSTO SOPRATTUTTO UN SISTEMA DI RELAZIONI INDUSTRIALI, LA CUI AUTONOMIA VA PROMOSSA RISPETTATA E DIFESA

ecco perchè la sinistra della sequenza storica Pci-Pds-Pd  ed il suo sindacato, la Cgil ha completamente perso il rapporto con la realtà del LAVORO in Italiain queste condizioni MERITA DI PERDERE LE ELEZIONIP. Ferrario …. ci sono interi settori, nel nostro Paese, che funzionano in questo modo: non solo quello […]

Paolo Mieli, Le tre sconfitte della sinistra nell' Italia senza conservatori, Corriere della sera 18 maggio 2010

Nel saggio. Ernesto Galli della Loggia analizza tre date capitali della nostra storia nazionale La tesi Lo sforzo di delegittimare l’ avversario rimane la vera costante della lotta politica Le tre sconfitte della sinistra nell’ Italia senza conservatori Marcia su Roma, 18 aprile 1948, vittoria di Berlusconi nel ‘ 94: […]

"Alla sinistra italiana, nella sostanza, non piacciono gli altri italiani. Non li ama. Sente di essere un’oasi abitata dai migliori, nel mezzo di un paese estraneo. Di conseguenza sente di non avere nessuna responsabilità" di Francesco Piccolo, l'Unità 23 maggio 2010

La sinistra italiana dà l’impressione di essere ormai la parte più reazionaria del paese. In pratica, ha cominciato a fare resistenza al malcostume, alla degenerazione, e pian piano questa è diventata la sua caratteristica principale, che è tracimata anche sul costume, su ogni forma di cambiamento, di accadimento. Ha trasformato […]

Partiti personali

“La sua idea che si discute e si vota, e poi tutti fanno e dicono quel che ha detto chi ha vinto, supera perfino il più autoritario centralismo democratico del vecchio partito comunista”di Marcello Sorge, La Stampa 23 aprile 2010 Blogged with the Flock Browser

Regione LOMBARDIA Elezioni Regionali del 28 – 29 marzo 2010 – Risultati elettorali – Ministero dell'Interno

Candidati presidente e liste Voti  %  Seggi Voti  %  Seggi FORMIGONI ROBERTO PER LA LOMBARDIA 2.665.874 56,13 IL POPOLO DELLA LIBERTA’ 1.324.855 31,74 LEGA NORD 1.097.986 26,30 LA DESTRA 6.756 0,16 Totale 2.429.597 58,20 PENATI FILIPPO LUIGI PENATI PRESIDENTE ALTERNATIVA LOMBARDIA 1.578.685 33,24 PARTITO DEMOCRATICO 954.893 22,87 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI […]

Le crociate? I buoni eravamo noi

Chi ha visto il film di Ridley Scott Le crociate è stato confermato nell’idea che dall’Illuminismo in poi l’Occidente ha sul tema: a) i crociati erano rozzi e crudeli, mentre gli islamici erano raffinati e tolleranti; b) l’imperialismo europeo attaccò senza provocazione i pacifici musulmani; c) Saldino era un galantuomo […]

Romania, l'horror estremo: tremendo episodio della storia novecentesca Dario Fertilio dedica il suo nuovo libro, Musica per lupi (Marsilio, pp. 172, € 15)

[..]proprio qui, a Pitesti, sorgeva un tempo un carcere speciale per la «rieducazione» dei prigionieri politici, nel quale, tra il 1949 e il 1952, furono commesse atrocità tali da costringere persino il non tenero regime di allora a intervenire per porvi un termine, punendone i responsabili. Non atrocità isolate; piuttosto, […]

Ricordo di Ezio Tarantelli

Venticinque anni fa le brigate rosse, i nipotini della cultura eversiva della sinistra comunista, assassinavano Ezio Tarantelli.“Il professor Tarantelli è ucciso da un commando di terroristi mentre sale sulla sua auto davanti all’Università al termine della sua lezione. Il gruppo lascia la rivendicazione sotto il tergicristalli dell’auto: è a firma […]

Alejandro Torreguitart Ruiz, “Il canto di Natale di Fidel Castro”, Il Foglio, Piombino 2010. Traduzione di Gordiano Lupi. Illustrazioni di Elena Migliorini. Copertina di Marco Zorzan, | Lankelot

“Il canto di Natale di Fidel Castro” è un omaggio a Dickens, e un omaggio a tutti quei cittadini, quei combattenti e quegli intellettuali, cubani e occidentali, che hanno dedicato la loro vita, o almeno parte della loro vita, a demistificare la propaganda della “Fantasia Roja” per eccellenza: l’infame, omicida […]

Francesco Agnoli, Cattocomunismi. Così è nata la pericolosa commistione tra marxismo ateo e cattolicesimo disincarnato, Il Foglio» del 18 marzo 2010

Cattocomunismi. Così è nata la pericolosa commistione tra marxismo ateo e cattolicesimo disincarnato Francesco Agnoli […]come il comunismo abbia rappresentato nella storia il più compiuto tentativo di costruire una società senza Dio, anzi contro di Lui. Con un fallimento totale. Non si può dimenticare che proprio il mondo cattolico, che […]

Fra tre giorni ci saranno le elezioni in tredici Regioni italiane e sul mercato politico manca del tutto ed è assente dal sistema della rappresentanza un partito liberal-sociale capace di mettere assieme le libertà individuali e la responsabilità collettiva

Fra tre giorni ci saranno le elezioni in tredici Regioni italiane e sul mercato politico è del tutto assente dal sistema della rappresentanza un partito liberal-sociale capace di mettere assieme le libertà individuali e la responsabilità collettiva. Un simile partito è stato soffocato nella storia d’Italia dalla asfissia provocata dai […]

CIPRO: Venezia e i Turchi, 1570-1571

  Nel 1500 i Turchi con il sultano Solimano il Magnifico avevano raggiunto l’apogeo del loro impero. La minaccia turca era sentita in tutto il Mediterraneo. Le coste italiane erano sotto il continuo attacco dei musulmani. Ecco alcuni esempi: – 1501 riduzione in schiavitù degli abitanti dell’isola di Pianosa nel […]

Il fascino indiscreto della tirannia. Sul libro: Mark Lilla, Il genio avventato Dalai editore, pagg. 238, di Matteo Sacchi, Il Giornale» del 22 marzo 2010

[…] perché il genio di Essere e tempo accolse con favore l’ascesa di Hitler? Che dire di Carl Schmitt, colosso del diritto al servizio del nazismo? Cosa pensare dell’enigmatico Alexandre Kojéve, gigante hegeliano autoesiliatosi nella diplomazia francese per burocratizzare il mondo in vista di uno Stato universale in cui l’uomo, […]

Diritti violati: Se è cubano il dissidente non commuove nessuno, di Pierluigi Battista, in Corriere della Sera del 19 marzo 2010

Se è cubano il dissidente non commuove nessuno Diritti violati di Pierluigi Battista Mancano pochi giorni, o forse poche ore, per impedire che la seconda «Primavera nera» di Cuba possa provocare tutti i suoi effetti luttuosi. Il dissidente Guillermo Fariñas versa in gravissime condizioni dopo tre settimane di sciopero della […]

mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra

Sto lavorando alle mie lezioni della settimana prossima mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra. L’effetto è desolante Li sento parlare e li sento così lontani, galatticamente lontani, dai problemi del paese. Sono ostaggio della memoria e non hanno […]

Li sento parlare e li sento così lontani, galatticamente lontani, dai problemi del paese. Sono ostaggio della memoria …

Sto lavorando alle mie lezioni della settimana prossima mentre ascolto tramite Radio Parlamento la cronaca della manifestazione dei partiti di opposizione contro il Governo di Destra.L’effetto è desolanteLi sento parlare e li sento così lontani, galatticamente lontani, dai problemi del paese. Sono ostaggio della memoria (che non è del tutto […]

Gli "anni di piombo" che hanno insanguinato la storia del Paese iniziano proprio a Milano, La Storia siamo noi

La stagione degli anni di piombo, dell’odio politico feroce e sanguinario nella città dove, con la strage di Piazza Fontana, si è innescata una spirale di violenza che ha coinvolto tutta l’Italia. Gli “anni di piombo” che hanno insanguinato la storia del Paese iniziano proprio a Milano: dopo l’attentato alla […]

defezioni autorevoli tra i riformisti del centrosinistra dalla manifestazione di sabato a Piazza del Popolo, a Roma.

A Giovanna Melandri si aggiungono oggi Massimo Cacciari e Francesco Rutelli. Salgono quindi a tre le defezioni autorevoli tra i riformisti del centrosinistra dalla manifestazione di sabato a Piazza del Popolo, a Roma. Non sarà in piazza Rutelli, ormai ex Pd. Lo ha reso noto lui stesso oggi, ospite di Unomattina, […]

Storia d’Italia e italiani: fantasie interiori squadriste | Paolo Ferrario in « Politica dei servizi sociali: ricerche in rete

ieri un ministro con fantasie interiori squadriste avrebbe voluto avere l’olio di ricino per punire un giornalista durante la conferenza stampa del presidente del consiglio dei ministri. L’episodio mi ha ricordato questa fase della nostra storia politica: http://amalteo.splinder.com/post/16337284/Si+dice+%22Destra%22.+Si+dice+%22Des Storia d’Italia e italiani: fantasie interiori squadriste | Paolo Ferrario « Politica […]

Le leggi e le procedure NON sono uguali per tutti: il PDV (Partito dei Suvisti) usa la prepotenza e la tracotanza del Potere per alterare le regole

Grandi automobili adatte ai deserti ed alle strade sterrate sono, invece, usate in città quali segni di potere.Sotto casa al pomeriggo una decina di queste automobili bloccano una via centrale della città: le mogli dei possessori di Suv vengono a prendere i loro pargoli ad una scuola privata. Sono i […]