Autobiografia

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio, VENERDI’ 16 NOVEMBRE 2018, ore 18.00  presso la Pinacoteca Civica di via Diaz, 84 a Como

CARTE COMUNISTE – Storie di donne e uomini di Como e del suo territorio presentazione pubblica conclusiva del progetto di riordino e inventariazione informatizzata dell’archivio del Partito Comunista – Federazione di Como (poi PDS e DS) finanziato da Fondazione Avvenire tramite un bando di Regione Lombardia, con la partecipazione DI ‘Istituto di Storia Contemporanea […]

mi ricordo: eravamo in “viaggio iniziatico” attraverso la Germania su una sgangherata Fiat Seicento di colore blu. La notizia della invasione della Cecoslovacchia ci raggiunse in un bivacco di campeggio. Era il 1969

Paul Nizan “Avevo vent’anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita”. in Paul Nizan, Aden Arabie Edizioni Fahreneit 451, 1994 traduzione di Daria Menicanti E’ giorno per una traccia. La memoria corre verso i visi di L. A. e L. D. Eravamo […]

Silvia Montefoschi: Può definirmi l’INTERSOGGETTIVITA’, termine che oggi viene usato molto spesso? La cosa importante è la ricerca di qualcosa comune. L’intersoggettività come è intesa? Stando alla coerenza logica è il rapportarsi tra due soggetti. Quando mi domando all’inizio de “L’uno e l’altro”: che cos’è che faccio? Non agisco su contenuti psichici intesi come cosa, ma mi rivolgo a un soggetto nella misura in cui il soggetto si rivolge a me

D Può definirmi l’intersoggettività, termine che oggi viene usato molto spesso La cosa importante è la ricerca di qualcosa comune. L’intersoggettività come è intesa? Stando alla coerenza logica è il rapportarsi tra due soggetti. Quando mi domando all’inizio de “L’uno e l’altro”: che cos’è che faccio? Non agisco su contenuti psichici […]

Un’amica di blog mi chiede con quale lettura cominciare ad esplorare il sentiero di Silvia Montefoschi, da una traccia degli anni ’90, ai tempi del blog Splinder

Un’amica di blog mi chiede con quale lettura cominciare ad esplorare il sentiero di Silvia Montefoschi. Le ho risposto “ a braccio” e credo che sia utile lasciare qui questa traccia anche per gli altri passanti credo di non sbagliare (anche se è possibile, naturalmente): Silvia Montefoschi è una delle […]

lettera all’amica dei 17 anni. Era la fine degli anni ’60, nel secolo scorso, a Como

GRAZIE, *** per il tuo messaggio ora so di te, e della tua biografia davvero piena di eventi personali e professionali di me sai tutto o puoi sapere tutto : biografia personale: https://traccesent.com/paolo/ e biografia professionale: https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/ diciamo che mi piace internet e stare in rete (ma non ho il cellulare! preferisco […]

RICORDO e RICORDARE, da: lo Zingarelli 2019 Vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli Zanichelli editore

La parola di oggi è: ricordo SILLABAZIONE: ri–còr–do SINONIMI ♦ricòrdo / riˈkɔrdo/ [av. 1342] A s. m. 1 il ricordare, il ricordarsi | richiamo alla mente di fatti, cose o persone: perdersi nel ricordo del passato; te lo offro per ricordo 2 memoria di qlcu. o qlco. che permane impressa nella mente: il tuo amico ci ha lasciato un pessimo ricordo; abbiamo perduto il ricordo di quel […]

mi ricordo una conversazione con Mariaprivi, ai tempi di Splinder. Sui Blog: “luogo innanzitutto di conversazione; specchio fedele (quasi un campione) della opinione pubblica; rapidità nella circolazione delle informazioni; nuovi tipi di amicizia, non basata sulla vicinanza fisica, eppure forte ed affettuosa; spazio comunicativo per le persone sole anziane (direi anche: allenamento del cervello e quindi prevenzione della decadenza della memoria); compulsività per alcuni (è vero: però meno dannosa dei telefonini, perchè è mediata dalla lingua scritta …”

Per alcune persone può diventare indispensabile (vecchi, persone sole, persone con bisogno ed impossibilità di comunicare altrimenti), per altre una droga (autoreferenzialità, sindrome del contatore, sostituzione impropria del virtuale con il reale), c’è chi lo adopera per raccattare sesso e chi per suscitare compassione. Un buon mezzo, un cattivo mezzo, […]

… più il tempo passa e più sento la gratitudine che devo a Milano e alle assistenti sociali che , come te, hanno fatto certamente un pezzo importante sia della storia cittadina, sia della cultura del servizio sociale italiana ed europea … : la Scuola superiore di servizio sociale E.N.S.I.S.S. di Milano, Via Ruffini 3; la SCUOLA REGIONALE OPERATORI SOCIALI DEL COMUNE DI MILANO, in Via Daverio e poi in Via Pace; la SCUOLA REGIONALE PER OPERATORI SOCIALI DEL COMUNE DI MILANO, Via Gabriele D’Annunzio; la PROVINCIA DI MILANO – Direzione Affari Sociali – Settore SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITA’ , Via Piceno

carissimi giro anche a voi un “messaggio biografico” che ho inviato a Milena Canevini anche voi fate parte di questa storia Il RICORDARE E’ IMPORTANTE, perchè il passato, tramite il ricordo, diventa presente e quindi un pochino eterno (https://tinyurl.com/yc599qw6) saluti molto cari ———————————————————————————————- cara Milena come ti ho scritto tempo […]

mi ricordo … la SCUOLA REGIONALE PER OPERATORI SOCIALI DEL COMUNE DI MILANO. Quando era in Via Gabriele D’Annunzio. Anni 1990-1994

vedi anche: mi ricordo … la Scuola Regionale per Operatori Sociali del Comune di Milano. Quando era in Via Daverio e poi in Via Pace. Anni 1978-1984 il SETTORE DOCUMENTAZIONE della SCUOLA REGIONALE OPERATORI SOCIALI DEL COMUNE DI MILANO, 1983-1992, relazioni sul funzionamento a cura di Paolo Ferrario: 1994 Paolo […]

mi ricordo … la SCUOLA REGIONALE OPERATORI SOCIALI DEL COMUNE DI MILANO. Quando era in Via Daverio e poi in Via Pace. Anni 1978-1989

Le persone indimenticabili: Milena Canevini Vittoria Baseggio Patrizia Taccani Millina Secchi Maria Pia May Gianni Del Rio Maria Luppi Laura Gervasoni Giuliana Carabelli Maria Mormino Mariuccia Giacomini … (le fotografie sono del 17 aprile 2018. Purtroppo non ne ho di quel periodo) clicca sulla prima immagine per vederle in sequenza: […]

mi ricordo … la PROVINCIA DI MILANO – Direzione Affari Sociali – Settore SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITA’ , Via Piceno. Anni 1997 – 2007

la persona indimenticabile: Luisella Filippini 2007 Provincia di Milano – Direzione Affari Sociali – Settore sviluppo delle professionalità: POLITICHE LEGISLATIVE DEI SERVIZI SOCIALI NELLA REGIONE LOMBARDIA, dal 26/10 al 3/12 2007, docente P. Ferrario   Provincia di Milano – Direzione Affari Sociali – Settore sviluppo delle professionalità: Assetti istituzionali dei servizi: […]

Sistemare una stanza, in Roger – Pol Droit, Piccola filosofia portatile. 101 esperimenti di pensiero quotidiano, Rizzoli

Durata: intermittente Materiale: alcune stanze Effetto: adattarsi Moquette e carta da parati, piastrelle e intonaco, impianto elettrico, fasci di luce, porte, finestre, tende, cuscini, mobili, piante… Bisogna decidere il posto degli oggetti, il colore e lo stile. Ciò che è interessante è che non si sa come fare. Imparate ad […]