LUOGO e LUOGHI

L'IMPORTANZA DEI PAESAGGI DAL PUNTO DI VISTA PSICOLOGICO Antoine Fratini Psicoanalista e Presidente dell’Associazione Europea di Psicoanalisi (AEPSI), in Psicoanalisi BookShop | Zephyro Edizioni

L’IMPORTANZA DEI PAESAGGI DAL PUNTO DI VISTA PSICOLOGICO Antoine FratiniPsicoanalista e Presidente dell’Associazione Europea di Psicoanalisi (AEPSI) estratti / chiave: L’ipotesi Gaia di James Lovelock, uno dei padri della moderna scienza dei sistemi complessi, prende qui tutto il suo senso. Dal punto di vista sistemico è corretto affermare che il […]

Gabriele De Ritis: "Tu hai nella natura e nella storia che hai contribuito a costruire là dove vivi i giusti confini. Custodire la linea che ti separa dall'altro da te è ininterrotto lavoro quotidiano, ma anche esercizio spirituale: è quell'imparare a morire giorno dopo giorno che le forme della saggezza che abbiamo scelto ci insegnano"

Caro Paolo, ho appena finito di leggere una prima volta il tuo preziosissimo saggio. Non mi è sfuggito nemmeno il più piccolo riferimento alle cose da te sentite e pensate in questi anni. La lettura è favorita dalla chiara struttura del testo, che si apre e si chiude con movimento […]

Gli "anni di piombo" che hanno insanguinato la storia del Paese iniziano proprio a Milano, La Storia siamo noi

La stagione degli anni di piombo, dell’odio politico feroce e sanguinario nella città dove, con la strage di Piazza Fontana, si è innescata una spirale di violenza che ha coinvolto tutta l’Italia. Gli “anni di piombo” che hanno insanguinato la storia del Paese iniziano proprio a Milano: dopo l’attentato alla […]

"Stare": "in" senza dubbio, la parola dell'anima

  “Stare”: “in” senza dubbio, la parola dell’anima …  «In» è, senza dubbio, la parola dell’anima. «In» è sicuramente presente nella psicologia del profondo: inanalisi, in terapia, nel tran­sfert, in amore, in una relazione, nelcordoglio, nella tua testa e non nel tuo corpo, nel travaglio e, una volta, in modo familiare. Poi «in» è diventato più profondo, è andato oltre diventando – nei Paesi anglofoni – into (dentro a/nel), il termine chiave […]

"vacanzina"

Definiamo “vacanzina” un breve viaggio con obiettivi minimi e con pernottamento fuori casa di un massimo di due notti (cioè quello che consente alla gatta Miciù di mangiare senza modificazioni delle sue abitudini e di stare sola per poco).La vacanzina, data l’intensità degli avvenimenti che la realtà e l’immaginazione includono […]

Cadavrexquis, Leggere (un po') Berlino

Oppure, se non temessi di obbedire troppo a una mia fisima, potrei consigliare tutti quei romanzi ambientati nella Berlino dimidiata, nell’epoca della Guerra Fredda, e in particolare quelli della “capitale di Berlino Est”, come il mio amato Christoph Hein – Der fremde Freund (L’amico estraneo) sopra tutti – la Christa […]

Genius Loci: il Sacromonte di Orta San Giulio

L’uomo antico aveva un rapporto intenso con la natura, che per lui era animata e sacra. Nasce in quella situazione umana e storica il principio originario del Genius Loci: l’essenza, l’anima, la forza del luogo. Lo scorrere del tempo, il variarsi dell’esperienza psicologica individuale, la trasformazione culturale tendono a far perdere, […]

Vacanzina

Definiamo “vacanzina” un breve viaggio con obiettivi minimi e con pernottamento fuori casa di un massimo di due notti (cioè quello che consente alla gatta Miciù di mangiare senza modificazioni delle sue abitudini e di stare sola per poco).La vacanzina, data l’intensità degli avvenimenti che la realtà e l’immaginazione includono […]

Sacro Monte – Wikipedia

…. Con il termine Sacro Monte, pur non essendovi una definizione univoca, si intende solitamente un complesso a carattere religioso connotato da: lo snodarsi di un percorso devozionale lungo le pendici di un’altura, in un ambiente naturale isolato e di rilevante interesse paesaggistico; la presenza di strutture (aventi una qualche […]

A Venezia meno di 60 mila veneziani – Corriere della Sera, 24 ottobre 2009

La maledizione di Venezia: troppi turisti, pochi abitanti. «E dov’è la novità? Non certo la dif­ferenza tra 60.000 residenti e 59.999». Massimo Cacciari, sin­daco di Venezia, con una battu­ta ironica, sdrammatizza il se­gnale d’allarme. Ovvero gli ulti­mi dati sulla «fuga» della popo­lazione dal centro storico lagu­nare. Ormai ridotto a «una […]

31 luglio – Piazza San Marco – Venezia – ore 21.30 PAOLO CONTE e L’ORCHESTRA SINFONICA DI VENEZIA con elementi del Teatro La Fenice di Venezia – orche

27 luglio – 2 agosto 2009 La Seconda edizione di Venezia Jazz Festival, il festival in scena dal 27 luglio al 2 agosto e organizzato da Veneto Jazz, si presenta ricca di alcuni eventi di rilievo che si svolgeranno anche in terraferma a Mestre. Naturalmente come l’anno scorso il tutto […]

Il secolo del Jazz: Jeff Wall, After “Invisible Man” by Ralph Ellison. Rovereto, Mart, 2° puntata

L’ultimo capitolo della mostra “Il secolo del Jazz” di Rovereto presenta un’opera che per Daniel Soutif, è il punto di arrivo della storicizzazione di questa arte: Jeff Wall, After “Invisible Man” by Ralph Ellison, The Prologue, 2000 Wall illustra, con una fotografia di enorme suggestione, il protagonista del romanzo di Ralph Ellison The Invisible Man, seduto […]

Il secolo del Jazz, Museo Mart, Rovereto

L’architetto Mario Botta vive a mezz’ora da Como, in Svizzera. Oggi pomeriggio, in libreria, mi dicevano che è molto simpatico e gradevole nell’incontro. Costui ha avuto la competenza e la fortuna di realizzare costrutti urbani di grande valore: Spazi privati, Edifici pubblici, Luoghi di culto. Ne parlo perché è lui, […]

Caco nel cuore dell'inverno

E’ il solstizio del 12 dicembre, proprio il cuor dell’inverno. E io mi giro fra le dita il cuore del cuore: il caco o diòspiro, il frutto che più amo perché ci ammaestra nella filosofia dell’irragionevole, dell’assurdo, infine del coraggio. Ha scelto la stagione che tutti accusano più amara per […]

Le pietre sono maestre mute …

  Le pietre sono maestre mute; esse rendono muto l’osservatore e la cosa migliore  che da esse si apprende non si può comunicare Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, Teoria, 1983 Volume Primo, p. 165 “In mezzo all’effimero che ci umilia e ci offende, come ha scritto Kafka, abbiamo bisogno di credere […]

Originally posted on Tracce e Sentieri:
Due giorni a Ferrara.  Manifestazione Ferrara sotto le stelle, a sentire Toumani Diabatè. Ne ho parlato e conversato qualche settimana fa qui: Toumani Diabate’, The Mande’ Variations grazie per questa informazione a Giuseppe Federico di Onda Rock Toumani Diabate’ The Mande’ Variations Links: MySpace Toumani Diabaté Website…

Fragranze

  … correvamo a testa bassa senza perdere il controllo col terreno aiutandoci con le mani e col naso a trovare la strada, e tutto quello che dovevamo capire lo capivamo col naso prima che con gli occhi, il mammuth il porcospino la cipolla la siccità la pioggia sono per […]

Il colore bianco

C’è un negozio nel centro della mia città  che non manca mai di provocare una sosta. Frettolosa se sono da solo, più prolungata se con me c’è Luciana. Si tratta di due vetrine arredate con straordinaria eleganza: madie, credenze, vecchi tavoli in legno massello, bagnafiori e secchi di ghisa in svariate […]

Gradini

Mi piace contare i gradini e stupirmi di alcune regolarità ripetitive che un’architettura non mia ha saputo costruire da tempi più o meno memorabili. 76 sono per esempio i gradini che interrompono il sentiero della mulattiera che scende a lago. Tra il 74 e il 75° c’è il respiro di […]